Categorie
Traduttore: V. La Peccerella
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
Pagine: 380 p., Brossura
  • EAN: 9788865830406
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 5,45

€ 10,90

Risparmi € 5,45 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Patrick_Bateman

    22/05/2012 23.40.29

    Ho comprato questo libro spinto dall'ottima media voti e dall'idea che ne sta alla base. Il voto che gli darei è 2,5. L'idea, come ho detto, mi piace molto. La storia è ben scritta in prima persona e rende facile l'immedesimazione. Siamo però lontani dalla complessità di un personaggio come Patrick Bateman o il grandissimo Dexter Morgan. È il classico killer super intelligente caratterizzato discretamente, non eccellentemente come i due precedentemente citati. La storia poi è davvero poca cosa, non ha il mordente necessario. Non è completamente da buttare ma non è nemmeno un capolavoro del genere. Da leggere sotto l'ombrellone

  • User Icon

    Axel

    05/03/2012 09.51.36

    Un thriller in prima persona. Leggi e diventi tu la voce il pensiero dell'assassino. un thriller nuovo, veloce e dinamico. La pazzia di un uomo che il lettore in certi punti arriva quasi a giustificare.

  • User Icon

    Denis

    16/09/2011 19.25.41

    Lo definirei un thriller diverso dalla maggioranza dei libri di questo genere. Diverso perché è visto dalla prospettiva del serial killer, ma anche perché il protagonista è nello stesso tempo cacciatore e preda. Non siamo in presenza del classico investigatore che all'ultima pagina ci svelerà il nome dell'assassino, ma di una trama ben congeniata con un grosso colpo di scena a circa metà del libro, che ci farà dire:"ma non è possibile!!!". Lo stile di scrittura utilizzato da Paul Cleave è particolare. Utilizza periodi molto brevi e spesso non legati fra di loro, in modo quasi schematico. Dopo qualche decina di pagine però mi sono abituato a questa caratteristica e ho apprezzato la sua scelta di "fare poca poesia" e andare direttamente "al sodo". Direi un ottimo inizio.

  • User Icon

    reader

    25/08/2011 18.34.23

    Personaggi parecchio duri e scene violente, ma anche divertente e addirittura con passaggi esilaranti. E' stato un piacere leggerlo. Complimenti all'editore che ha evitato il fastidioso e italico malvezzo di voler cambiare i titoli ai libri.

  • User Icon

    Andrea

    23/08/2011 11.47.22

    Bel romanzo, non me lo aspettavo. E' stata una piacevole sorpresa. Storia originale e ben costruita, con personaggi violenti e scene grottesche e assurde. Giallo simpatico da leggere sotto l'ombrellone.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione