L' uomo di gesso - Sandro Ristori,C. J. Tudor - ebook

L' uomo di gesso

C. J. Tudor

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Sandro Ristori
Editore: Rizzoli
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 545,96 KB
Pagine della versione a stampa: 347 p.
  • EAN: 9788858692127
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Guardandosi indietro, tutto è cominciato quel giorno alla fiera, con il terribile incidente sulla giostra. Il giorno in cui Ed, dodicenne, ha incontrato per la prima volta l'Uomo di Gesso. È stato proprio lui, l'Uomo di Gesso, a dargli l'idea di utilizzare quei disegni per i messaggi con il suo gruppo di amici. E all'inizio era uno spasso, per tutti. Fino a quando non è stato ritrovato il cadavere di una ragazzina. Ma sono passati trent'anni, e Ed pensava di essersi lasciato il passato alle spalle. Poi, per posta, riceve una busta: un gessetto, e il disegno di un uomo stilizzato. Certe storie non finiscono. Il gioco, per Ed e i suoi amichetti di un tempo, ricomincia da capo. L'Uomo di Gesso è di nuovo tra loro.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,61
di 5
Totale 25
5
8
4
6
3
6
2
3
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Chiara

    16/05/2020 16:15:50

    Cinque ragazzini, quattro maschi e una sola femmina che però fa di tutto per non essere trattata "da femmina". Eddie Munster, Gav la Palla, Mickey Metallo, Hoppo e Nicky. Ragazzini con tutta la loro ingenuità e i loro limiti: le prese in giro, i soprannomi, le avventure di nascosto dai genitori. Si divertono, tra le altre cose, a scrivere messaggi con un linguaggio segreto usando dei gessetti colorati. Un'idea suggerita dal signor Halloran, un uomo così misterioso e inquietante. Un giorno ritrovano un cadavere e i gessetti colorati iniziano a tormentarli. I ragazzi diventano uomini, pensano di essersi lasciati alle spalle quella brutta storia, finché i gessetti tornano a spezzare la precaria quiete che avevano pensato di conquistare. Non è il solito thriller, forse non è sufficientemente "thriller", ma la storia c'è e coinvolge, inganna e si svela in un finale inaspettato.

  • User Icon

    federica

    15/05/2020 23:06:47

    Ho comprato questo libro dopo aver letto molte recensioni positive anche se non ne ero molto sicura. Sinceramente l'ambientazione, la trama, i personaggi mi hanno riportata alla lettura di IT ,a ovviamente i due libri non hanno nulla a che vedere. Questa trama mi è piaciuta poco, l'ho trovata davvero ingarbugliata e complicata, nonostante questo il libro si legge facilmente ma è un libro che non resterà sicurmante nella mia memoria per lungo tempo. Non mi èpiaciuto molto neanche il finale, l'ho trovato un pò contorto. Mi sento di consigliarlo solo se siete proprio amanti del genere e non ne perdete uno altrimenti andate avanti e scegliete altro!

  • User Icon

    LaFilo

    14/05/2020 12:35:22

    Bellissimo! Mi è piaciuto molto! L’ho letto in pochissimi giorni. Storia davvero avvincente! La Tudor scrive molto bene! Leggerò altri suoi romanzi.

  • User Icon

    marco

    13/05/2020 09:54:15

    di questo romanzo sono buone solo le premesse, per il resto a mio parere non ci siamo proprio. Stile di scrittura che non mi ha convinto, trama banale, ambientazione non riuscita. Uno dei peggiori thriller letti recentemente.

  • User Icon

    Nunzia

    01/11/2019 11:19:20

    Buone promesse ma trama banale. Nemmeno la scrittura mi è piaciuta particolarmente. Ad uno stile asciutto, l'autrice ha aggiunto ogni tanto qualche elemento di lirismo fuori luogo che spegneva il pathos. Un thriller come tanti.

  • User Icon

    Sono un po' perplesso

    27/09/2019 13:09:11

    Libro strano, stranissimo. Tante pennellate, a volte confuse. I continui salti temporali sono interessanti, ma a volte creano più confusione che utilità. C'è suspense, ma ad un certo punto diventa più confusionaria che coinvolgente. Ci sono fenomeni paranormali? Forse. Ognuno ha il suo scheletro nell'armadio? Forse. Alla fine viene poi spiegato tutto? Forse. In realtà ci sono molte cose non dette o appena accennate. La scrittura è forse troppo incentrata sul creare effetto e tensione a tutti i costi, anche a costo di materializzare fantasmi dove non servono. Ultima nota, noto che l'autrice pone forse un po' troppo l'accento sulla demenza senile (e non), quasi come se fosse impossibile invecchiare senza perdere il lume. C'è un senso di claustrofobia generale, di cose mai dette, storie di (non) amore mai vissute. Alla fine il risultato non sarebbe male. C'è suspense, ma forse a volte a sproposito e non sempre gestita sapientemente. Il finale lascia davvero perplessi, con forse più interrogativi e amaro in bocca di quanto ci si sarebbe aspettati. Alla fine non un brutto libro, una storia sulla follia, vissuta in modo folle. Resta comunque quella sensazione, quel retrogusto amaro che ti fa pensare che con un po' di attenzione in più sarebbe potuto essere un libro migliore.

  • User Icon

    cla7582

    25/09/2019 09:28:15

    Veramente bello e scritto con particolare cura. Consigliato a chi ama i thriller particolarmente macabri e che ricordano lo stile inconfondibile di Stephen King

  • User Icon

    Tammara Sammartino

    22/09/2019 13:42:01

    Non ci si può annoiare per un libro intero sperando che succeda qualcosa che poi chiuda finalmente la lettura. Non è scritto male almeno. Almeno questo!

  • User Icon

    Gino

    19/09/2019 11:43:29

    Gran bel thriller diverso dal solito dove i capitoli sono divisi dalla visione di lui da ragazzino e dal presente. Molto realistico e ambientato in una tipica piccola città dove ogni cosa è risaputa e i rapporti tra i compaesani è sempre problematica anche se spesso sono in pochi a conoscere la vera realtà

  • User Icon

    xtina89

    19/08/2019 11:41:41

    la storia era promettente ma non mi è piaciuto per niente come è scritto, l’ho finito a fatica

  • User Icon

    bm

    04/07/2019 21:44:58

    Scritto benissimo, trama avvincente e coinvolgente, a volte crudo ma nel complesso molto scorrevole. Arrivi alla fine del capitolo è non riesci a non leggere le prime righe della pagina successiva. Era tanto che non succedeva. Ottima lettura!

  • User Icon

    Francesca

    30/06/2019 20:35:21

    Bellissimo. Un colpo di scrna dietro l ' altro. In più sembra di essere tra Stand by me e la prima parte di It. Spero di leggere presto altro dello stesso autore.

  • User Icon

    Vittorio

    08/02/2019 21:40:31

    Uno dei libri più belli letti nel 2018. Inizia con un gruppo di ragazzini che... sembra IT di S. King.... ma poi tutto si complica come in un puzzle, che si completa solo nelle ultime pagine, passando da una clamorosa sorpresa ad un'altra. Ben scritto, bella trama, tanti sospetti, ma anche insospettabili...

  • User Icon

    Giuseppe

    31/10/2018 10:35:46

    Non male ma mi aspettavo qualcosa in più

  • User Icon

    Mauro

    26/10/2018 14:37:19

    Se all'inizio si resta perplessi sulla storia raccontata, nelle ultime pagine tutto viene rivelato ed ogni singolo accadimento trova posto in una trama coerente ed originale. Un thriller ben congegnato, i personaggi sono descritti a tutto tondo e la conclusione non è per niente scontata.

  • User Icon

    Valentina

    16/10/2018 18:26:50

    Un thriller con un finale che non ti aspetti... Molto. Ben scritto e anche la storia scorrevole, ti viene voglia di leggerlo tutto di botto

  • User Icon

    pupapepata

    21/09/2018 07:11:51

    Ben scritto, una bella trama che in effetti ricorda IT, per essere un romanzo di esordio mi pare molto promettente. Il finale si presterebbe a pasticci e "buchi di sceneggiatura" invece è ben retto e non perde mai il filo. Penso che lo vedremo anche sul grande schermo...

  • User Icon

    Lucrezia

    19/09/2018 21:37:02

    Una storia complessa, intricata, tanti enigmi si sovrappongono l'uno all'altro e ogni volta che ci sembra di aver capito qualcosa, ecco che salta fuori un nuovo indizio a rimescolare le carte, perché qui niente è come sembra e tutti, nessuno escluso, hanno qualcosa da nascondere. I capitoli si alternano tra passato, l'anno in cui la vita del giovane Eddie e dei suoi amici cambiò per sempre, e presente, dove Ed è ormai un quarantaduenne, e gli eventi si intrecciano fino a raggiungere l'amaro, inquietante e inaspettato finale; quando tutti i misteri sono ormai risolti, l'autore termina il suo ottimo primo romanzo con un ultimo colpo di scena che personalmente non mi aspettavo. Lo stile dell'autore mi è piaciuto, scorrevole e corretto, usa un linguaggio crudo ma adatto al contesto, non risparmia scene al limite dell'horror, specie negli incubi fin troppo realistici di Ed, e anche i personaggi sono ben delineati. Ciò che non mi ha convinta appieno sono le soluzioni alla maggior parte degli enigmi, tutte scollegate tra loro e forse un po' forzate, così come la risoluzione del caso di omicidio principale, l'ho trovata scontata, da un romanzo così promettente mi aspettavo una svolta più originale. Inoltre, alcune domande restano senza risposta, o almeno senza una risposta soddisfacente, in particolar modo la questione degli "uomini di gesso" più volte menzionati. Non si capisce chi sia stato a disegnarli, per esempio, quella volta in chiesa o fuori da casa di Eddie nel 1986 dopo la "visita" onirica (o forse no?) di Sean, e a questo punto anche il titolo mi sembra poco azzeccato, dato che i famosi disegni c'entravano ben poco alla fin fine. In conclusione, pur avendo qualche difetto è comunque un ottimo thriller, leggerò sicuramente anche i prossimi libri di questo autore.

  • User Icon

    Davide

    20/07/2018 07:42:41

    Sono rimasto molto deluso da questo libro e mi trovo in forte disaccordo con le altre recensioni. Trama assolutamente senza senso, scontata e banale con cose già viste in altri libri (scambi di persona o morti smembrati). L'unico personaggio interessante e carismatico (Chloe) viene messo un po' in disparte, secondo me avrebbe meritato un altro sviluppo all'interno della storia. Voto 2/5 non consigliato.

  • User Icon

    Umberto75

    20/07/2018 06:35:51

    Godibilissimo thriller con più di un colpo di scena. Lettura che scorre via veloce e come dev'essere per ogni thriller che si rispetta, non vedi l'ora di sapere come va a finire per scoprire se tutto combacia...

Vedi tutte le 25 recensioni cliente
  • C. J. Tudor Cover

    C. J. Tudor è nata a Salisbury e cresciuta a Nottingham, dove vive con la famiglia. Dopo aver lasciato la scuola a sedici anni, ha cambiato diversi lavori, è stata reporter, doppiatrice, cameriera, autrice per la radio, presentatrice di un programma televisivo in cui intervistava le più grandi celebrità di Hollywood. Ha iniziato a scrivere L’uomo di gesso (Rizzoli 2018) ispirata da una scatola di gessetti colorati che un amico aveva regalato a sua figlia per il compleanno. Di sera quei disegni sul vialetto di casa avevano assunto un’aria sinistra. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali