La vedova di Goffredo Alessandrini - DVD
Salvato in 7 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La vedova
9,99 €
;
DVD
Dettagli Mostra info
La vedova 100 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Allstoreshop
8,50 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
10,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
14,90 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Allstoreshop
8,50 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
10,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
14,90 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La vedova di Goffredo Alessandrini - DVD
Chiudi

Descrizione

Una giovane si sposa con un giovane veneziano, ma rimane presto vedova. Accolta dal padre del ragazzo le è invece ostile la madre, gelosa della memoria del figlio.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1939
DVD
8033650558814

Informazioni aggiuntive

Film in bianco e nero
Cristaldi Film, 2014
Mustang
93 min
Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
Italiano per non udenti
1,33:1 Full Screen
PAL Area2
documentario: "Una madonna biondo platino", contributo dell'Università degli Studi di Udine

Conosci l'autore

Goffredo Alessandrini

1904, Il Cairo

Regista italiano. Figlio di un ingegnere italiano direttore dei lavori della diga di Assuan, dopo brevi esperienze documentaristiche in Egitto e nel doppiaggio a Hollywood, inizia la carriera come assistente di A. Blasetti per Sole (1929) e Terra madre (1930). Nel 1931 dirige La segretaria privata, remake di una commedia tedesca, che ottiene un rilevante successo di pubblico. Raffinato figurativista, dopo la biografia agiografica Don Bosco (1935) e Cavalleria (1936), ritratto malinconico della Torino d'inizio secolo, considerato il suo film migliore, mette il proprio buon mestiere al servizio della propaganda fascista, diventando uno dei più apprezzati registi del regime con opere ambientate in Africa come Luciano Serra pilota (1938), Abuna Messias (1939), Noi vivi - Addio, Kira (1942). Dopo...

Ruggero Ruggeri

1871, Fano, Pesaro

Attore italiano. Dopo gli studi classici, esordisce nel teatro, dove le sue indiscutibili qualità d'interprete lo rendono uno dei più grandi e apprezzati attori della sua epoca. Dal 1914 lavora anche per il cinema, ottenendo però riscontri decisamente inferiori. Deluso, torna a dedicarsi esclusivamente all'attività teatrale fino al 1934, quando, diretto da C.L. Bragaglia, compare in Quella vecchia canaglia. Sottovalutato da pubblico e critica, abbandona nuovamente il cinema fino al 1938, quando con Il documento di M. Camerini e La vedova di G. Alessandrini ottiene il giusto riconoscimento. Da allora continua ad alternare, con una certa regolarità, cinema e teatro.

Isa Pola

1909, Bologna

Nome d'arte di Maria Luisa Betti di Montesano, attrice italiana. Dopo gli esordi come comparsa, nel 1930 ottiene il ruolo dell'invidiosa e sognatrice Anna nello strappalacrime La canzone dell'amore di G. Righelli, primo film sonoro distribuito in Italia, liberamente tratto da una novella di L. Pirandello. Avvenente, bellezza garbata e mediterranea, successivamente è la ragazza contesa tra due operai nel realistico e «pirandelliano» Acciaio (1933) di W. Ruttmann, la gelosa Santuzza nel melodrammatico Cavalleria rusticana (1939) di A. Palermi, la madre adultera del piccolo Pricò in I bambini ci guardano (1942) di V. De Sica, la giovane vedova nel giallo Ombre sul Canal Grande (1951) di G. Pellegrini, l'elegante signora Paseroni nel satirico Amore e chiacchiere. Salviamo il panorama (1957) di...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore