La vita bugiarda degli adulti - Elena Ferrante - ebook

La vita bugiarda degli adulti

Elena Ferrante

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: E/O
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 959,1 KB
Pagine della versione a stampa: 336 p.
  • EAN: 9788833571881

nella classifica Bestseller di IBS Ebook

Salvato in 26 liste dei desideri

€ 12,99

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Due anni prima di andarsene di casa mio padre disse a mia madre che ero molto brutta. La frase fu pronunciata sottovoce, nell’appartamento che, appena sposati, i miei genitori avevano acquistato al Rione Alto, in cima a San Giacomo dei Capri. Tutto - gli spazi di Napoli, la luce blu di un febbraio gelido, quelle parole - è rimasto fermo. Io invece sono scivolata via e continuo a scivolare anche adesso, dentro queste righe che vogliono darmi una storia mentre in effetti non sono niente, niente di mio, niente che sia davvero cominciato o sia davvero arrivato a compimento: solo un garbuglio che nessuno, nemmeno chi in questo momento sta scrivendo, sa se contiene il filo giusto di un racconto o è soltanto un dolore arruffato, senza redenzione».
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,67
di 5
Totale 12
5
5
4
3
3
1
2
1
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fra

    11/11/2019 10:16:33

    Scrittura banale, un ripetersi fino alla nausea degli stessi problemi di un'adolescente con la famiglia, senza avere la minima descrizione dell'ambiente in cui si svolgono i fatti. Noioso e sopravvalutato, come tutti i fenomeni di marketing.

  • User Icon

    Conte

    08/11/2019 22:03:19

    Scrittura lineare ma banale, a lungo noiosa, non si capisce se il narratore sappia quanto l'autore o meno riguardo a quanto racconta, in ogni caso un genere di libro rivolto a un pubblico femminile che si accontenta di disagi adolescenziali, rapporti difficili con i genitori e quant'altro. Unendo tutto questo al mistero "Ferrante", alle recensioni, alla spinta pubblicitaria su un prodotto alla portata di tutti (purtroppo o per fortuna) si spiega il successo di cui, come quasi tutti i successi letterari in Italia, non penso ci sia da vantarsi. Lo sconsiglio ai lettori forti e a tutti quelli che cercano narrativa con la N.

  • User Icon

    gi(ov)anni

    08/11/2019 05:36:07

    Ieri ho letto fino a pagina 76. Se questa è una scrittrice amata in tutto il mondo (quarta di copertina), il mondo è proprio mal preso. In queste pagine non si trova un benché minimo riferimento culturale, una descrizione di un paesaggio (se non un breve cenno alla Napoli più fatiscente) ed il lessico utilizzato non si eleva da una banale mediocrità.

  • User Icon

    Marika

    06/11/2019 22:24:24

    Già nella mia lista desideri per fiducia verso un’autrice che mi cattura con il suo modo di scrivere.

  • User Icon

    Olga

    25/09/2019 20:20:31

    Non sto più nella pelle all'idea che esca un nuovo romanzo scritto dalla scrittrice italiana Elena Ferrante. Per ora non si sa ancora nulla di questo romanzo ma già dalla frase che ne trapelata io prevedo molte gioie. Sono rimasta estremamente colpita dalla sua quadrilogia dell'amica geniale e non vedo l'ora di tuffarmi nuovamente tra le pagine della Ferrante in un nuovo romanzo che porti Napoli come protagonista delle mie letture. Spero che non sia un ripetersi di quello che ha già creato in modo ineccepibile con l'amica geniale, Ma che riesca a creare un nuovo universo tanto solido e ben strutturato quanto quello della quadrilogia. Lo prenoto subito!

  • User Icon

    vale

    25/09/2019 15:41:46

    L'uscita editoriale più attesa dell'anno non poteva che essere della Ferrante. Aspettiamo con ansia di rivivere le emozioni che ha dato la saga dell'Amica Geniale.

  • User Icon

    adoro

    25/09/2019 13:03:43

    adoro la ferrante e il suo modo di scrivere.. si segue sempre bene e un crescendo di emozioni.

  • User Icon

    Maria

    25/09/2019 08:39:31

    Per chi ha Napoli nel cuore e ha letto "L'amica geniale" è imperdibile l'appuntamento con l'Autrice e la sua prossima storia.

  • User Icon

    Carla

    23/09/2019 11:02:09

    Mah! Speriamo, perché nella quadrilogia L'amica geniale è stato un crescendo di delusioni. Dopo il primo bellissimo volume, almeno due su tre sono stati una delusione.

  • User Icon

    TOMMASINO

    23/09/2019 09:09:11

    ...Voto 5 per la fiducia Non ho ancora letto il suo ultimo romanzo, ma lo acquisterò sicuramente… Sono rimasto molto affascinato dall'amica geniale.. Elena Ferrante è bravissima!! Da leggere assolutamente

  • User Icon

    ivy

    20/09/2019 07:27:01

    La Ferrante ha la capacità nei suoi racconti di farti riaccendere tutti i sentimenti che la città di Napoli ti ispira... un'ondata fresca e sempre tempestosa

  • User Icon

    Alberta

    19/09/2019 09:48:15

    State dicendo sul serio? Esce un nuovo romanzo di Elena Ferrante? Posso dire che è quasi un'emozione. E sono certa che le mie alte aspettative non saranno deluse. Sono curiosissima e lo prenoto subito!

Vedi tutte le 12 recensioni cliente
  • Elena Ferrante Cover

    Scrittrice italiana. È nata a Napoli, città che ha abbandonato presto per vivere a lungo all’estero. Dal suo primo romanzo, L’amore molesto, è stato tratto l’omonimo film di Mario Martone; dal romanzo successivo, I giorni dell’abbandono, è stata realizzata la pellicola di Roberto Faenza.L'elusività che circonda l'autrice ha alimentato un piccolo, ma tenace mistero nella comunità letteraria. Nel corso del tempo Ferrante è infatti stata identificata con Goffredo Fofi, autore delle sole due interviste che le siano state fatte; con Domenico Starnone, scrittore napoletano, soprattutto a seguito delle analogie che alcuni critici hanno ravvisato fra L'amore molesto e un romanzo dello stesso Starnone, Via Gemito; infine di Ferrante... Approfondisci
Note legali