Amadeus

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Milos Forman
Paese: Stati Uniti
Anno: 1984
Supporto: Blu-ray
Salvato in 41 liste dei desideri

€ 10,39

€ 12,99
(-20%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (11 offerte da 7,89 €)

Dal manicomio di Vienna il compositore Antonio Salieri narra la propria smisurata ammirazione per il genio di Mozart il quale diventa, a causa della sregolatezza del giovane, un'ossessione mortale.
4,89
di 5
Totale 9
5
8
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mimmo

    17/05/2020 11:08:49

    Tratto dalla pièce teatrale di Peter Shaffer (che scrisse anche la sceneggiatura per Milos Forman), “Amadeus” non è una ricostruzione biografica storicamente fedele della vita di Mozart, a una più ampia riflessione sul contrasto tra mediocrità e genio, sulla grandezza della musica e dell’arte in generale nonché un dramma sull’invidia e la gelosia, il film dunque (come l’omonima pièce teatrale del resto) si basa tutto sulla rivalità, (storicamente falsa) tra Mozart e Salieri. Nonostante ciò però il film, riesce a rendere perfettamente quella che probabilmente era la personalità di Mozart, e sicuramente riesce a rappresentare perfettamente il suo genio e la grandezza della sua musica. Il tutto reso immortale da una messa in scena divina: costumi e scenografie curate nei minimi dettagli, una ricostruzione storica perfetta così come la fotografia a luce naturale (e spesso in alcune scene notturne a lume di candela, seguendo l’esempi di “Barry Lyndon” di Kubrick). La regia di Forman è fantastica come al solito, e le interpretazioni sono alcune delle migliori della storia del cinema (soprattutto F. Murray Abraham nei panni di Salieri). Inutile parlare della colonna sonora, che ovviamente è basato interamente su composizioni divine del genio mozartiano (come il Requiem, la Sinfonia numero 25, il concerto per flauto e arpa ed altre). Assolutamente consigliato l’acquisto, film meraviglioso che in blu ray rende ancora di più.

  • User Icon

    Michelangelo

    16/05/2020 16:18:58

    Magistrale film biografico sul compositore Wolfgang Amadeus Mozart. E' perfettamente in grado di narrare con espressività tutte le sfaccettature del poliedrico musicista, dall'euforia per la musica ai profondi disagi interiori, dalle gioie alle delusioni della sua vita. Buona la scelta dei brani per la colonna sonora. Qualità della rimasterizzazione Blu-ray ottima.

  • User Icon

    Susanna

    14/05/2020 20:15:18

    Anche se il film non rispecchia del tutto la biografia di Mozart, rimane comunque un capolavoro, unico nel suo genere. Per quanto riguarda il ri-doppiaggio se non fosse stato per l'inserimento di scene inedite e per qualche cambiamento di battuta rispetto alla versione in VHS, molto probabilmente non me ne sarei neanche accorto. Uno dei pochi film ridoppiato con la testa e non con i piedi.

  • User Icon

    tommy

    14/05/2020 15:27:48

    Un film che necessita di qualche ora ma che non risulta mai pesante o scontato.Si rivive la vita di Mozart in modo ironico ma con la consapevolezza di avere di fronte qualcuno che non avra' mai un degno successore.Romanzata la storia della rivalita' con Salieri ,non e' realistico il film nel dare a quest'ultimo la colpa di ogni male di Mozart,ma la storia e' comunque piacevole e accompagnata da musiche di incomparabile bellezza.Lo consiglio a tutti gli amanti della musica e di un buon film.

  • User Icon

    fabio

    22/02/2019 12:13:44

    Amadeus è un capolavoro del cinema mondiale: narra la storia di Mozard prendendo le mosse dalla presunta rivalità con Salieri. Ottimamente recitato, questo film vanta costumi magnifici e ovviemente una colonna sonora fantastica.

  • User Icon

    fravola

    10/02/2019 06:02:06

    un film da vedere e rivedere. un vero capolavoro

  • User Icon

    Igor

    23/09/2018 07:38:04

    Per gli appassionati del capolavoro di Forman, questa edizione è un must. Intanto la qualità video del bluray è incredibile, e poi ci sono venti minuti di scene inedite!

  • User Icon

    exanovo81

    20/09/2018 16:47:40

    Non è una biografia, quanto piuttosto una ulteriore versione del dualismo fra Mozart e Salieri, fra un musicista italiano ai tempi in cui la musica e, più in generale, l'arte erano solo italiane, e il genio assoluto, il non plus ultra della musica, austriaco. Ma è anche molto di più: è un omaggio devoto a quel genio, è un maestro che prende per mano il suo alunno e gli fa scoprire Mozart, la sua magia.

  • User Icon

    Fabio Scarnati

    15/09/2017 10:46:23

    Capolavoro Assoluto. Il film più bello di Forman a pari merito con "Qualcuno volà sul nido del cuculo".

Vedi tutte le 9 recensioni cliente

Intelligente e ricercatissimo film insignito di 7 premi Oscar

Trama
Nella Vienna gaia e libertina del '700 il giovane Wolfgang Amadeus Mozart (Hulce), sboccato, gaudente e volgare, incanta con l'originalità e la grandezza della sua musica la corte illuminata di Giuseppe II. Antonio Salieri (Abraham), il musicista di corte, disprezza Mozart pur riconoscendone il genio, lo invidia e giunge ad odiarlo, consapevole di essere destinato a rimanere un mediocre e a venire dimenticato. Mozart morirà giovane, ma diverrà immortale. Squisito, intelligente, ricercatissimo film, girato da Forman nella sua Praga e insignito di ben sette premi Oscar, tra i quali: allo strepitoso Abraham, al film, al regista, alla sceneggiatura e all'art direction.

1985 - David di Donatello - Miglior attore straniero - Hulce Tom
1984 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attore - Abraham Fred Murray

  • Produzione: Warner Home Video, 2009
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 178 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby True HD 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono);Francese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Tedesco per non udenti; Coreano; Danese; Finlandese; Francese; Inglese; Inglese per non udenti; Italiano; Italiano per non udenti; Norvegese; Olandese; Polacco; Portoghese; Spagnolo; Svedese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • AreaB
  • Contenuti: commenti tecnici: commento del regista, Milos Forman, e dello sceneggiatore Peter Shaffer; dietro le quinte (making of); trailers
  • Milos Forman Cover

    "Nome d'arte di Jan Tomás F., Regista statunitense di origine ceca. Studia regia alla scuola di cinema di Praga, lavorando poi come presentatore in televisione e come sceneggiatore e aiuto-regista nel cinema; dal 1957 al 1961 partecipa a Laterna magika (Lanterna magica), collettivo di registi e sceneggiatori interessato all’allestimento di spettacoli che combinano teatro e cinema, rifacendosi all’esperienza delle avanguardie europee tra le due guerre mondiali. Negli anni che preparano la breve ma intensa «primavera di Praga» maturano rapidamente le condizioni per il suo esordio alla regia, che avviene con Konkurs (1963), largamente influenzato dai principi del «cinema verità», come anche i successivi L’asso di picche (1964) e Gli amori di una bionda (1965). Nel generale processo di svecchiamento... Approfondisci
  • Tom Hulce Cover

    Attore statunitense. Camaleontico e poco incline a pose divistiche, esordisce in Animal House (1978) di J. Landis e arriva al successo conferendo una maschera di geniale dissennato all'ingombrante figura di W.A. Mozart in Amadeus (1984) di M. Forman, che ottiene ben otto Oscar. H. si ritrova a smitizzare per il grande schermo uno dei più celebri musicisti di tutti i tempi prestandogli una spontaneità bizzarra e scomposta, invidiata e minata dall'odio del compositore rivale A. Salieri. Sempre in parte nei rari ruoli successivi, mostra di non dissipare il successo in lavori come Echo Park (1986) di R. Dornhelm, Nick e Gino (1988) di R.M. Young e Il proiezionista (1991) di A. Kon?calovskij. Approfondisci
Note legali