Assassinio sull'Orient Express (DVD)

(Murder On the Orient Express)

Titolo originale: Murder On the Orient Express
Paese: Stati Uniti
Anno: 2017
Supporto: DVD

nella classifica Bestseller di IBS Film - Giallo e thriller

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,29

€ 9,99

Risparmi € 0,70 (7%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Raffaella

    13/10/2018 10:32:17

    Dimenticatevi Agatha Christie. Dimenticate il Poirot di Finney e pure quello di Ustinov. Dimenticate, per favore, il film originale e godetevi questo bellissimo giallo, splendidamente interpretato da un superbo gruppo di attori, diretti con maestria da un Branagh che non tradisce le attese. Lo so: Poirot dovrebbe essere piccolo e grassoccio, un buffo ometto con un paio di baffetti curatissimi e impomatati che niente hanno a che fare con i baffoni grotteschi di Branagh. Ma perché non riconoscere al regista il coraggio di aver innovato, anzi, direi, di aver osato: bellissimi i lunghi piani-sequenza che inquadrano dall’alto la scoperta del cadavere, con una prospettiva insolita e ardita, ma di grande effetto, e molto suggestiva l’immagine dei sospettati allineati come i 12 apostoli dell’Ultima Cena. Poco importa che Branagh sfoderi una mossa di autodifesa fisicamente improbabile per il pingue investigatore belga; il suo film ci regala un Poirot decisamente diverso dai precedenti, ma molto più umano, che sceglie di mettere a tacere le sue adorate cellule grigie per far parlare il cuore, in nome di una giustizia superiore. E poi ammettiamolo: che senso ha girare un remake se si copia in tutto e per tutto l’originale? Branagh è riuscito a reinterpretare un classico, facendolo suo, e raggiungendo un ottimo risultato. La pellicola del ’74 e questo coraggioso remake sono due film molto curati e ben fatti, diversi ma entrambi bellissimi, e la grandezza di uno non esclude quella dell’altro. Se poi avete la fortuna di essere giovanissimi (beati voi!) e non conoscete l’originale, questo film vi piacerà ancora di più. Anzi, perché non vedere anche il vecchio, dopo aver visto il nuovo, e giudicare da soli?

  • User Icon

    siderite73

    23/09/2018 17:08:31

    Questo film è stata una lieta sorpresa. Dopo l'interpretazione perfetta di David Suchet non pensavo che avrei apprezzato un'altro attore nei panni di Poirot ma Kenneth Branagh è riuscito a dare al personaggio alcuni aspetti (non presenti nel personaggio della Christie) che mi hanno convinta: infatti trovo che, in questa nuova veste, non sia stato tradito il personaggio Poirot. Bello il finale dopo lo svelamento del mistero, il comportamento dei personaggi fa riflettere.

  • User Icon

    Michele

    23/09/2018 14:01:02

    Deludente e a tratti noioso. Impietoso il paragone con la serie tv "Poirot" (dove il detective è interpretato dal superbo David Suchet). Il cast stellare che il film può vantare viene sminuito da una sceneggiatura banale e pseudo-innovativa. A salvare il film dal ridicolo sono solo la fotografia e le immagini veramente ben realizzate ed evocative. Consiglio la visione agli amanti di Agatha Christie: sono certo che il confronto tra il romanzo giallo e la sua messa in scena cinematografica sarà anche per voi infattibile.

  • User Icon

    carla77

    23/09/2018 08:34:25

    Non è un remake, ma è una rivisitazione geniale e affascinante del regista Branangh, laddove inserisce un poirot ancorato alle sue convinzione di giusto o sbagliato affianca all stars reduci di un pesante passato. Affascinanti le scene esterne che servono a cancellare la claustrofobia all'interno del treno. Da vedere e rivedere.

  • User Icon

    CAP19

    22/09/2018 20:24:26

    Nonostante si tratti di un remake di un film notissimo, tratto da un romanzo che lo é ancor di più, è un film assolutamente da vedere per la cura nei dettagli, la bravura degli interpreti, la maestria del regista e la grandiosità della produzione. Bellissima anche la fotografia, i costumi e e le scenografie. 10+

  • User Icon

    Massimo

    22/09/2018 15:34:31

    Molto, troppo diverso dal capolavoro ad orologeria scritto dalla Signora del Giallo. C'erano tutte le premesse per una buona riuscita: trama avvincente, cast stellare. Purtroppo tutto si sgretola di fronte all'ego di Kenneth Branagh che in questo film decide di non lasciare spazio né ad un approfondimento sui personaggi (viene da chiedersi, perché un cast stellare se poi non si lascia a questi personaggi il benché minimo spazio?), né tantomeno all'indagine, fulcro di ogni buon giallo. Tutto è invece incentrato su un Poirot che poco ha a che vedere col personaggio inventato dalla Christie. Ogni paragone con la precedente versione cinematografica sarebbe impietoso.

  • User Icon

    Liana

    22/09/2018 09:39:04

    Assassinio sull’Orient Express, remake dell’omonimo film del 1974, è diretto da Kenneth Branagh, che interpreta anche il personaggio del detective Hercule Poirot. Il cast corale comprende moltissimi volti noti. La trama di per sé potrebbe sembrare molto semplice, ma il punto forte del film sta nei personaggi. La storia inizia a Gerusalumme, città in cui si trova Poirot per indagare su un furto. Una volta trovato il colpevole, decide di prendersi finalmente una vacanza ma, richiamato a Londra, gli viene offerto un posto sul famoso Orient Express. Il viaggio però non sarà per nulla tranquillo visto che durante la notte un uomo viene ucciso da qualcuno che deve trovarsi ancora all’interno del vagone e il detective è costretto a indagare… Chi sarà l’assassino? Hercule Poirot si trova di fronte alle personalità più variegate presenti sul treno. Anche le inquadrature sono perfette e viene spesso usata la tecnica del piano sequenza, come nella scena in cui il detective vede per la prima volta il cadavere. La soluzione del caso è inaspettata da un lato, ma arriva a sciogliere ogni nodo irrisolto della vicenda. Sicuramente chi conosce la storia sa come finisce il film, ma per me è consigliabile anche a questi ultimi che potranno vedere questa vicenda in una maniera nuova.

  • User Icon

    Mia

    19/09/2018 09:08:53

    Bel film anche se mi aspettavo di più, belle le immagini e interessanti i personaggi e il piano che architettano. Di certo un finale inaspettato.

  • User Icon

    simone

    31/05/2018 16:49:39

    Anch'io deluso. Dov'è l'indagine? Dov'è la ricostruzione meticolosa dei fatti? Sparatorie, inseguimenti e scene madri invece di atmosfere claustrofobiche, tensione e introspezione psicologica. Questo Poirot ginnico poi da dove arriva? Di sicuro non dai libri di Aghata Christie. Non mi aspettavo da Branagh un simile adattamento, così sfacciatamente intenzionato ad andare incontro ai gusti dei ragazzini Marvel-dipendenti che mai prenderanno in mano un libro della Christie.

  • User Icon

    Anto1

    24/04/2018 18:14:04

    Non male anche se mi aspettavo di più

  • User Icon

    n.d.

    24/04/2018 08:40:29

    si.non è male.lo consiglio. a chi piace .

  • User Icon

    Francesca

    16/04/2018 10:25:45

    Questa volta Branagh ha fatto il passo più lungo della gamba. Senza contare certe scene del tutto gratuite e ridicole (la mossa di kun- fu, il dottore di colore che spara a Poirot, l'accoltellamento dove l'accoltellata si riprende senza fare una piega, e dulcis in fundo i dodici rappresentati come i dodici apostoli nell'Ultima Cena) ebbene, a parte questo non c'è nel film alcuna suspence né approfondimento psicologico. Non regge. Tanto meno al confronto con i Poirot precedenti. Un vero peccato. E una grande delusione.

  • User Icon

    Si insomma

    07/04/2018 17:36:38

    Niente a che fare con il vecchio film degli anni 70.. quello era molto piú bello!!!! Questo è lento e anche un po' noiosetto..

  • User Icon

    Rosa

    04/04/2018 08:48:27

    A me è piaciuto molto, non capisco bene la precedente critica così negativa... ottimi attori, bella ambientazione, storia conosciuta.

  • User Icon

    Stiamo scherzando vero?

    26/03/2018 08:52:46

    Premetto di non aver mai visto le altre versioni cinematografiche, se non a piccoli pezzi. Ma questo nuovo adattamento del romanzo di Agatha Christie me lo immaginavo si moderno, ma mai così. Va bene prendersi qualche libertà, ma Poirot non c'entra niente con la persona descritta dalla scrittrice nei romanzi - ed inoltre un Poirot che combatte con il bastone da passeggio e mosse di karate contro uno degli altri passeggeri armato di pistola è molto inverosimile; il treno che si blocca per una valanga è una trovata molto cinematografica; in più, totale assenza di indagini, a parte qualche stentato interrogatorio di poche parole. Insomma, ci ritroviamo alla soluzione del caso senza aver partecipato in alcun modo.

  • User Icon

    Yuki

    02/01/2018 12:07:29

    Un film veramente bello, che consiglio a tutti. Non importa se avete già visto altre versioni cinematografiche del romanzo di Agatha Christie: troverete in questo film elementi veramente nuovi. La versione di Poirot fatta da Branagh è eccellente: mai troppo sopra le righe, equilibrato, umano. L'ambientazione è perfetta, convincente, e non mancano sorprese nella trama. Ottimi anche Dafoe, Depp, la grande Judi Dench e Michelle Pfeiffer.

Vedi tutte le 16 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

One man show dell'autore, attorno al quale gravitano figuranti di lusso

Trama
Sullo sfondo degli anni Trenta, dell'Art déco e del turismo esotico, Hercule Poirot scova colpevoli e sonda con perizia le sottili meccaniche criminali. Atteso a Londra con urgenza, trova sistemazione, lusso e conforto sull'Orient Express. Ma una valanga e un omicidio interrompono presto i suoi piccoli piaceri, la lettura di Dickens e la simmetria delle uova la mattina. Mister Bouc, il direttore del treno preoccupato della polizia e dello scandalo, chiede a Poirot di risolvere il caso. Bloccato con tredici passeggeri, tutti sospettati, il celebre detective improvvisa un'indagine che lo condurrà dove nemmeno lui aveva previsto.

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2018
  • Distribuzione: Warner Home Video