Assassinio sull'Orient Express (DVD)

Murder On the Orient Express

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Murder On the Orient Express
Paese: Stati Uniti
Anno: 2017
Supporto: DVD
Salvato in 97 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 3,74 €)

Tutti hanno un passato, tutti sono dei sospettati

Remake del best seller di Agatha Christie, la storia di un assassinio avvenuto nello scompartimento di un treno

Quello che è iniziato come un viaggio di lusso in treno attraverso l’Europa diventa improvvisamente uno dei più eleganti, ricchi di tensione ed emozionanti misteri mai narrati. Dal romanzo dell’autrice di best-seller Agatha Christie, “Assassinio sull’Orient Express” racconta la storia di tredici estranei bloccati su un treno, dove ciascuno di loro è un sospettato. Un uomo dovrà combattere contro il tempo per risolvere l’enigma prima che l’assassino colpisca ancora.

5
23
4
17
3
8
2
3
1
3
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Maria Elena Caprara

    17/05/2020 20:42:33

    L'investigatore per eccellenza della letteratura del giallo ad enigma, Hercule Poirot, reso celebre dai romanzi di Agatha Christie, è al centro di un film corale in cui ogni personaggio coinvolto, senza alcuna eccezione, consegna allo spettatore uno spessore drammatico di primissima qualità. Grazie ad un'indagine che scava a fondo nella psicologia, nelle relazioni e nei caratteri, si crea un crescendo di tensione emotiva che se da un lato basa il colpo di scena finale su un fuoco tragico e non su una fredda verità oggettiva, dal'altro trascende la prevedibile necessità di assicurare il colpevole alla giustizia. Anche Poirot ne uscirà cambiato per sempre, e noi con lui: un film che fa crescere e che ogni volta che lo si riguarda libera nuovi accenti, nuove intensità, senza stancare. Non è semplice evasione, non è semplice giallo, anche se comprende entrambi questi aspetti, io lo definirei un film toccante per la forza profonda e autentica impressa dal fattore umano. Tutti sono bravissimi, le musiche sostengono il pathos, Branagh è regista e attore insuperabile e che ha superato i suoi pur bravissimi storici predecessori nel ruolo, e la fotografia è calligrafica, a volte come i quadri drammatici della passione, appunto.

  • User Icon

    Chi

    16/05/2020 20:10:19

    Tratto dall’omonimo romanzo di Agatha Christie, Assassinio sull’Orient Express, remake della pellicola del 1974, qui diretto e interpretato da Kenneth Branagh, vanta un cast d’eccezione, tra cui Penélope Cruz, Willem Dafoe, Judi Dench, Johnny Depp, Josh Gad. Film stupendo per i neofiti, risulta particolarmente godibile da coloro che hanno anche letto il romanzo, rispetto al quale sono pertanto in grado di cogliere ed apprezzare le differenze. L’ambientazione, come nella miglior tradizione di Agatha Christie, è quella di uno spazio ben definito (in questo caso il vagone di un treno) che limita le possibilità che a commettere il crimine su cui il famoso detective Hercule Poirot dovrà indagare siano solo i passeggeri presenti sul treno stesso. Compagine eterogenea per classe sociale e provenienza geografica, la carrozza di prima classe riunisce tredici passeggeri, oltre allo stesso Poirot, splendidamente interpretato da Kenneth Branagh. Scenografia costumi e dialoghi sono perfetti, ma è soprattutto l’ambientazione nel lussuoso vagone di prima classe, insieme agli incantevoli paesaggi a creare un’atmosfera carica di pathos e di aspettative che non delude lo spettatore sino alla fine. La suspense è garantita grazie all’uso sapiente della macchina da presa e alla colonna sonora, potente strumento di sottofondo nelle scene più intense. Nonostante una trama probabilmente nota ai più, e alla quale il regista Branagh è rimasto sostanzialmente fedele, vi sono alcune “licenze poetiche” davvero azzeccate tra le quali, particolarmente degna di nota, la scena in cui i passeggeri, scesi dal treno, sono disposti come gli attori su un palcoscenico teatrale ma, anziché gli applausi del pubblico, ascoltano il verdetto del famoso investigatore Hercule Poirot e la sua “doppia” verità. Un film assolutamente da non perdere!

  • User Icon

    Sigfrido

    16/05/2020 10:12:37

    Questo nuovo adattamento del classico giallo di Agatha Christie è molto interessante, ben realizzato e i grandissimi attori che vi hanno preso parte sono orchestrati a meraviglia. Kenneth Branagh è un Poirot che si discosta per certi versi dal romanzo ma sempre con rispetto per l'originale. Gli effetti speciali sono spettacolari. Ottimo film.

  • User Icon

    giuseppe

    15/05/2020 15:57:32

    La firma di Branagh questa volta mi ha un po' delusa: la fotografia di questo film è decisamente una cosa sublime, un piacere per gli occhi; il cast è la summa del panorama attoriale contemporaneo, però ho constatato davvero troppe differenze con la trama ideata da Agatha Christie. Non amo molto questo succede: i suoi gialli sono machiavellicamente perfetti, non capisco perchè bisogna aggiungere o eliminare scene!

  • User Icon

    rosanna

    15/05/2020 08:23:16

    Se siete abituati al primo film, forse resterete un po' delusi...ma preso da solo il film è fatto molto bene, avvincente. Un cast di attori davvero all'altezza delle aspettative. Discosta parecchio dal libro, ma è una cosa che accade molto di frequente

  • User Icon

    E. M.

    15/05/2020 08:06:09

    Film commerciale solo "ispirato" al romanzo di Agatha Christie. Anche altre versioni cinematografiche del romanzo si sono prese delle licenze, ma questa gli è davvero troppo infedele. Il personaggio di Poirot è irriconoscibile.

  • User Icon

    Roberto

    13/05/2020 17:31:12

    Con un cast d’eccezione questa trasposizione cinematografica del libro di Agatha Christie è tra le più memorabili. Un caso apparentemente senza soluzione vi terrà col fiato sospeso durante le indagini del geniale Hercule Poirot. Finale a sorpresa.

  • User Icon

    Luca

    12/05/2020 13:50:41

    Bella questa rivisitazione del famoso giallo di Agatha Cristie assassinio sull'Oriente Express. Interpretato da grandi star hollywoodiane contemporanee e diretto magistralmente da un bravissimo Kenneth Branagh che ne è anche l'interprete principale. Consigliato a tutti.

  • User Icon

    francbasi

    11/05/2020 18:52:04

    ennesimo film basato sull'opera di Agatha Christie ma rispetto alle versioni precedenti questo si basa su un Hercule Poirot piu di azione . L-attore che lo impersona lo rende molto simpatico e umorista rispetto al Poirot serio e freddo delle altre opere. Qui i cast dei protagonisti e' fantastico e sono tutti ottimi. Come interpretazione lo posso paragonare agli ultimi Sherlock Holmes usciti. Ovviamente la storia e i colpevoli sono ben noti ma nonostante la trama conosciuta il film niente in suspence fino all'ultimo fotogramma.

  • User Icon

    gianni

    11/05/2020 15:33:10

    Filmissimo! Avevo tanta paura che fosse decisamente inferiore alla versione degli anni ’70 alla quale sono molto legata. Pensavo che aiutandosi con effetti speciali moderni si potesse perdere il senso di quello che è il romanzo di certo più famoso della Christie. Invece è sensazionale! Stupendo. Kenneth Branagh che qui ha curato la regia ha fatto un lavoro superbo coniugando le linee guida del romanzo con qualche piccola licenza poetica che si incastra alla perfezione. Un ottimo film curato in ogni dettaglio, con un cast di grandi attori e una colonna sonora incantevole. Ovviamente consigliato!5 stelle.

  • User Icon

    rosyx61

    11/05/2020 13:37:07

    L ennesimo triller scritto da Agatha Crhistie che tiene col fiato sospeso fino all ultimo. Un cast di attori eccellenti che si avvicendano a bordo del mitico Orient express

  • User Icon

    thereaway

    01/04/2020 08:07:28

    Trasposizione cinematografica dell' omonimo giallo di Aghata Christy con protagonista Kenneth Branagh e un cast di tutto rispetto. Giallo intricato con soluzione spiazzante. Unica pecca a mio parere il doppiaggio del protagonista con i nflessione francese accentuata. Da sentire anche in lingua originalr

  • User Icon

    n.d.

    17/02/2020 21:38:10

    Un Poirot molto alternativo. Preferisco David Suchet

  • User Icon

    D.

    15/10/2019 21:01:01

    Davvero un meraviglioso giallo. Mi ha tenuta ugualmente incollata allo schermo benché conoscessi già il finale. Inoltre è uno di quei film che riguarderei più volte volentieri, anche solo per mostrarlo ad amici e parenti.

  • User Icon

    Silvia

    25/09/2019 18:04:15

    Dall'omonimo libro di Agatha Christie, un film con un cast stellare che rende questa versione cimenatografica davvero bella. Consigliato!

  • User Icon

    claudia

    25/09/2019 13:47:47

    Cast stellare ma il film mi ha abbastanza deluso, il libro è molto più bello. Un po troppo comico per certi aspetti, mi aspettavo da un film giallo un atmosfera un po piu da cardio palma e cosi non è stato.

  • User Icon

    Nunzia

    24/09/2019 11:26:30

    Bellissimo cast, riproduzione perfetta del libro, ho trovato tutto molto be fatto e piacevole da guardare. Lo terrei da collezione. Certo conoscendo già il finale un po' della tensione del film si perde, ma lo rivedrei comunque.

  • User Icon

    Samu C.

    23/09/2019 15:30:27

    Ennesimo adattamento dell’omonimo romanzo della grandissima Agatha Christie. Un film tutto sommato gradevole da vedere pur essendoci alcune parti che non mi hanno particolarmente entusiasmata. Molto belle le ambientazioni e i costumi. Consigliato agli amanti del genere giallo che sono curiosi di scoprire questa nuova versione cinematografica.

  • User Icon

    MarTi

    21/09/2019 09:20:03

    Un'altra trasposizione dal libro omonimo di Agatha Christie secondo me molto ben riuscita. Le scene girate, ma anche il cast danno un'ottima resa finale. Consigliato :)

  • User Icon

    andrea

    20/09/2019 10:14:29

    film molto carino e intrigante, attori bravissimi. Ottimo per passare una piacevole serata

Vedi tutte le 54 recensioni cliente

One man show dell'autore, attorno al quale gravitano figuranti di lusso

Trama
Sullo sfondo degli anni Trenta, dell'Art déco e del turismo esotico, Hercule Poirot scova colpevoli e sonda con perizia le sottili meccaniche criminali. Atteso a Londra con urgenza, trova sistemazione, lusso e conforto sull'Orient Express. Ma una valanga e un omicidio interrompono presto i suoi piccoli piaceri, la lettura di Dickens e la simmetria delle uova la mattina. Mister Bouc, il direttore del treno preoccupato della polizia e dello scandalo, chiede a Poirot di risolvere il caso. Bloccato con tredici passeggeri, tutti sospettati, il celebre detective improvvisa un'indagine che lo condurrà dove nemmeno lui aveva previsto.

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2018
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Kenneth Branagh Cover

    "Propr. K. Charles B., attore e regista irlandese. Nato in una famiglia operaia, frequenta l’Accademia reale d’arte drammatica ed entra a far parte della Royal Shakespeare Company, imponendosi immediatamente in ruoli di primo piano e diventando nel 1984 il più giovane Enrico v della storia della compagnia; nel 1989 cura la trasposizione cinematografica del testo shakespeariano guadagnandosi il titolo di nuovo L. Olivier. Intenzionato a far conoscere Shakespeare al grande pubblico, lasciando sempre la propria impronta personale, realizza Molto rumore per nulla (1993) spostando l’ambientazione da Messina alla Toscana, Hamlet (1996) con maestose scenografie ottocentesche e Pene d’amor perdute (2000) che diventa un musical postmoderno ricco di citazioni filmiche. Tra le altre regie, il poco convincente... Approfondisci
  • Kenneth Branagh Cover

    "Propr. K. Charles B., attore e regista irlandese. Nato in una famiglia operaia, frequenta l’Accademia reale d’arte drammatica ed entra a far parte della Royal Shakespeare Company, imponendosi immediatamente in ruoli di primo piano e diventando nel 1984 il più giovane Enrico v della storia della compagnia; nel 1989 cura la trasposizione cinematografica del testo shakespeariano guadagnandosi il titolo di nuovo L. Olivier. Intenzionato a far conoscere Shakespeare al grande pubblico, lasciando sempre la propria impronta personale, realizza Molto rumore per nulla (1993) spostando l’ambientazione da Messina alla Toscana, Hamlet (1996) con maestose scenografie ottocentesche e Pene d’amor perdute (2000) che diventa un musical postmoderno ricco di citazioni filmiche. Tra le altre regie, il poco convincente... Approfondisci
Note legali