Bibbia, libri e giornali

Silvia Giacomoni

Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 13,95 MB
  • Pagine della versione a stampa: 206 p.
    • EAN: 9788893231879
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 9,99

    Venduto e spedito da IBS

    10 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione
    Silvia Giacomoni è un’intellettuale difficile da definire. Forse non tanto nota al grande pubblico,ma per sua scelta, per una vocazione alla serietà e alla riflessione che l’ha tenuta al riparo dei riflettori.Attratta dalle religioni, Silvia Giacomoni è l’autrice della Nuova Bibbia Salani, un appassionante racconto delle storie e dei personaggi del testo sacro. «Una parafrasi magistrale dell’Antico Testamento» l’ha definita Bruno Segre. Ma in questo libro-conversazione con Pietro Mariani Cerati e Luigi Rigazzi, Silvia Giacomoni ripercorre con libertà e fiducia tutta la sua vita, intellettuale e privata. La storia di una donna laica nel senso migliore del termine,sempre capace di confrontarsi con il mistero.Al centro di tutto, com’è naturale, è il rapporto con “il Bocca”: Giorgio Bocca, suo marito.Si incontrarono nel 1965: da allora, una vita insieme. Del grande giornalista, questo libro ci offre un ritratto assolutamente inedito. Le sue proverbiali asprezze di carattere, la generosità,l’impegno, i successi e le sconfitte sono raccontati da Silvia come in un diario d’amore,intenso, a tratti toccante e al tempo stesso ricco di ironia, spirito, leggerezza.Il racconto di vita si intreccia con le riflessioni sul senso dell’esistenza, aperte e franche,com’è nel carattere della Giacomoni. «Se tu per trovare un senso alla tua vita devi andare a pescarlo nella religione vuol dire che tu la tua vita in parte l’hai schivata» afferma Silvia.«La vita va vissuta nella sua orrendezza e nella sua bellezza, in tutte le sue parti, accettando di non capire».