Kind of Blue (Legacy Edition)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Miles Davis
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Columbia
Data di pubblicazione: 7 ottobre 2016
  • EAN: 0889853635726
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 14,50

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Torna di nuovo disponibile dopo alcuni anni, in versione senza il DVD ma ad un prezzo eccezionale, la «Legacy Edition» di Kind Of Blue pubblicata nel 2009 in occasione del 50mo anniversario del più famoso ed amato album di jazz della storia.
Il cofanetto raccoglie tutte le sessioni di registrazione, dai brani confluiti nell’album originale, alle «alternate takes» che non vennero allora pubblicate, ai dialoghi in studio e alle cosiddette «false partenze».
Documento davvero eccezionale che si arricchisce di una versione dal vivo di oltre 17 minuti di So What.
Disco 1
1
So What
2
Freddie Freeloader
3
Blue in Green
4
All Blues
5
Flamenco Sketches
6
Flamenco Sketches (Alternate Take)
7
Freddie Freeloader (Studio Sequence 1)
8
Freddie Freeloader (False Start)
9
Freddie Freeloader (Studio Sequence 2)
10
So What (Studio Sequence 1)
11
So What (Studio Sequence 2)
12
Blue in Green (Studio Sequence)
13
Flamenco Sketches (Studio Sequence 1)
14
Flamenco Sketches (Studio Sequence 2)
15
All Blues (Studio Sequence)
Disco 2
1
On Green Dolphin Street (Album Version)
2
Fran-Dance
3
Stella By Starlight
4
Love For Sale (Album Version)
5
Fran-Dance (alternate take)
6
So What (Live April 9th, 1960)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Miles Davis Cover

    Trombettista statunitense di jazz. Dal '45 al '48 suonò con Charlie Parker, al cui stile contrappose un proprio solismo lirico e riflessivo, più parsimonioso di note; nel '48-49 si avvicinò al cool jazz (incisioni con Lee Konitz, Gerry Mulligan ecc.), distinguendosene per una più incisiva vena ritmica e pudicamente blues. Queste qualità, unite a un suono essenziale e lancinante, emersero più chiaramente negli anni successivi, durante i quali D. poté essere considerato il più originale musicista jazz fra l'esperienza bop e lo hard bop. Con lo storico quintetto fondato nel '55 (comprendente John Coltrane, Red Garland, Paul Chambers, e Philly Joe Jones) e con il gruppo del '58-60, sempre con Coltrane, D. utilizzò scale modali (assorbendo... Approfondisci
Note legali