Limes. Rivista italiana di geopolitica (2018). Vol. 12 - Limes - ebook

Limes. Rivista italiana di geopolitica (2018). Vol. 12

Limes

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 8,49 MB
Pagine della versione a stampa: 296 p.
  • EAN: 9788893100700

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questo numero di Limes torna sul paese che più di altri è in grado di plasmare il futuro dell'Europa e, per vari aspetti, delle relazioni internazionali. Lo fa prendendo in esame i pressanti dilemmi che attanagliano il gigante europeo in una fase cruciale della sua storia. Il progressivo, ma tangibile venir meno dell'ordine internazionale che ha fatto da cornice alla "resurrezione" tedesca nel dopoguerra obbliga infatti Berlino a fare i conti con deficit storico-politico-culturali che le impediscono di essere potenza "normale". Da qui uno smarrimento strategico che, inevitabilmente, investe il contesto comunitario, chiamando in causa i paesi - come l'Italia - il cui presente risulta pesantemente condizionato dall'inaggirabile rapporto con la Germania.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    davide isidoro pitasi

    19/09/2019 13:42:04

    Numero interamente dedicato alla Germania in cui si riflette sui suoi punti di forza e sulle sue debolezze derivanti principalmente dalla sconfitta subita nella seconda guerra mondiale nonchè conseguenze del fascismo; si prosegue con le varie ipotesi su come dovrà evolversi il ruolo della germania all'interno del contesto geopolitico europeo e mondiale: in tale ottica viene dato spazio al punto di forza del paese teutonico rappresentato dalla sua potenza commerciale. Nota stonata: a tratti riprende argomenti già trattati nel numero "Usa e Germania duello per l'Europa" quindi si ha la sensazione di leggere le stesse cose...

  • User Icon

    DavideTamakh

    24/08/2019 21:07:10

    Tra i numeri di Limes che ho letto questo è quello che ho trovato più debole, anche se era potenzialmente uno dei più interessanti. Il motivo è presto detto: si concetra troppo su alcune questioni di politica interna e più degli altri numeri la voce è affidata a molte interviste che se da un lato chiariscono alcuni aspetti di politica interna tedesca, dall'altro non ci fanno comprendere appieno la visione tedesca della politica internazionale. Resta comunque un numero da leggere (come tutti quelli di Limes) perchè da informazioni, in questo caso su un membro fondamentale dell'UE e dello scenaio internazionale.

Note legali