Mentre Alma dorme - Igor Stiks - copertina

Mentre Alma dorme

Igor Stiks

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: L. Avirovic
Editore: Frassinelli
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 3 febbraio 2009
Pagine: 307 p., Brossura
  • EAN: 9788888320199
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 2 persone

€ 10,26

€ 19,00

Punti Premium: 10

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In piena crisi artistica ed esistenziale, lo scrittore austriaco Richard Richter perde la testa quando scopre di non essere figlio del reduce che sposò sua madre nel 1941, ma di un ebreo bosniaco di nome Jakob Schneider. Seguendo un impulso irresistibile, si fa allora accreditare come corrispondente di guerra e parte per Sarajevo con il segreto proposito di mettersi sulle sue tracce. È il 1992, la "piccola Gerusalemme", antico e nobile crogiolo di razze e religioni, è stretta nella morsa dell'assedio; infuriano i bombardamenti e la distruzione dilaga. Ancora una volta la città è insieme simbolo e teatro di svolte epocali in Europa. Ferita e provata, la popolazione inerme reagisce alla violenza rivendicando con orgoglio le proprie tradizioni di tolleranza, gli intellettuali fanno appello alla forza dell'arte e della cultura. Nei meandri della capitale Richard smarrisce la strada verso il padre e incrocia quella di Alma, attrice appassionata che con una compagnia di indomiti tutte le sere, anche sotto le granate, esorcizza sul palcoscenico il dramma con il dramma. Tra il cinquantenne disilluso e l'animosa giovane divampa un amore totale, divorante, assoluto. Nella precarietà di quel mondo in bilico, Alma e Richard si perdono nel loro sentimento, aggrappandosi l'uno all'altro come un naufrago alla tavola durante la tempesta. Un'eternità che dura cinque giorni. Poi, come in una tragedia greca, il destino mostra il vero volto di un intreccio troppo perfetto. E chiede il conto.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ernesta

    15/07/2009 14:37:38

    bel libro, ben scritto...l'autore ha "solo" 31 anni ma è riuscito a creare un intreccio interessante...forse alcuni degli episodi sono un pò troppo "forzati" ma bella storia. lo consiglio comunque.

Note legali