Salvato in 148 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Napoli mon amour
15,20 € 16,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+150 punti Effe
-5% 16,00 € 15,20 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRERIA KIRIA
16,00 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
15,20 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
16,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
16,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
16,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
16,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
16,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libraccio
8,64 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRERIA KIRIA
16,00 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
15,20 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
16,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
16,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
16,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
16,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
16,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
8,64 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Napoli mon amour - Alessio Forgione - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Napoli mon amour Alessio Forgione
€ 16,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Vincitore del Premio letterario Giuseppe Berto 2019.

Un romanzo di formazione lucido e a tratti febbrile, che ha il ritmo di una corsa tra le leggi agrodolci della vita e i chiaroscuri dell'innocenza.

«Una storia minimalista, generazionale, in cui il protagonista, Amoresano, è un trentenne disoccupato che vive a Soccavo, alla periferia di Napoli, e scrive racconti.»La Lettura

«Con una lingua incalzante, sonora, intessuta di tenerezza, firma il suo esordio, un romanzo di formazione lucido e a tratti febbrile, che ha il ritmo di una corsa tra le leggio agrodolci della vita e i chiaroscuri dell'innocenza» - Robinson

«Questo libro è per chi ama l’odore dell’asfalto bagnato dalla pioggia, per chi si è tuffato nell’acqua di diamante del mare di Procida, per un primo bacio che suona come Brown sugar dei Rolling Stones, e per chi ha capito l’immensità blu di perdere tutto, in un solo momento, come lasciare un bagaglio su un treno in partenza.»

Amoresano vive a Napoli, ha trent'anni e non ha ancora trovato il suo posto nel mondo. Le sue giornate passano lente, tra la vita con i genitori, le partite del Napoli, le serate con l'amico Russo e la ricerca di un lavoro. Dopo l'ennesimo, grottesco colloquio, decide di dare fondo ai suoi risparmi e di farla finita. Un giorno, però, incontra una bellissima ragazza e se ne innamora. Questo incontro riaccende i suoi desideri e le sue speranze: vivere, essere felice, scrivere. E incontrare Raffaele La Capria, il suo mito letterario. Ma l'amore disperde ancora più velocemente energie e risorse, facendo scivolare via, un centesimo dopo l'altro, i desideri ritrovati e le speranze di una vita diversa. Alessio Forgione racconta una Napoli afosa e livida di pioggia, cinerea come la Hiroshima del film. E con una lingua incalzante, sonora, intessuta di tenerezza, firma il suo esordio, un romanzo di formazione lucido e a tratti febbrile, che ha il ritmo di una corsa tra le leggi agrodolci della vita e i chiaroscuri dell'innocenza.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2018
20 settembre 2018
223 p., Brossura
9788899253882

Valutazioni e recensioni

4,05/5
Recensioni: 4/5
(20)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(8)
3
(2)
2
(1)
1
(1)
Alba
Recensioni: 2/5
Deludente

Incuriosita dalle recensioni positive ho acquistato questo libro che ho terminato a fatica.Mi ha deluso, un racconto sterile e noioso.

Leggi di più Leggi di meno
Rosalinda
Recensioni: 5/5

bravissimo Alessio, ho amato Giovanissimi ed ora anche questo. Una prosa poetica, cruda e d’impatto. Per me uno dei migliori autori contemporanei.

Leggi di più Leggi di meno
Manuela
Recensioni: 3/5

Dopo aver letto Giovanissimi, non potevo non recuperare anche l'opera prima di Alessio Forgione. Nel primo romanzo del giovane autore napoletano si vedono già tutti quegli elementi che caratterizzano il libro seguente, arrivato in cinquina al Premio Strega dello scorso anno. "Napoli mon amour" è una storia di disagio sociale ed emotivo attraverso i quali viene raccontata l'incapacità di reagire alla disoccupazione e alla mancanza di possibilità nella società contemporanea. Con uno stile deciso e mai banale, "Napoli mon amour" racconta in maniera onesta e schietta quanto sia difficile essere giovani al giorno d'oggi.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,05/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(8)
3
(2)
2
(1)
1
(1)

Voce della critica

“Napoli mon amour”, del napoletano Alessio Forgione, edizioni NN, si è incuneato, con i suoi riferimenti geografici e letterari, nel mio vissuto. Me lo sono sentito cucito addosso e non me ne sono sorpresa perché con certi libri è da subito una questione personale. Lo è con quelli che non scegli ma ti scelgono, magari utilizzando, a mo’ di richiamo, il nome delle tua città nel titolo.

Impossibile, infatti, resistere alla curiosità di vedere Napoli attraverso la scrittura di Forgione (qui la nostra intervista), di comparare l’amore che lui le dichiara a quello che le riservo io, di verificare come abbia gestito un soggetto dalla personalità tanto dirompente.

Tra le maglie del sentimento privato resta comunque uno spazio di oggettività in cui, nel commentare il romanzo, conto di muovermi riflettendo se e come “Napoli mon amour” possa parlare anche a chi non conosca il mio quartiere d’origine, non abbia mai messo piede al centro storico e mai fatto un bagno a Procida, o a chi non consideri Ferito a morte e Mattatoio n. 5 quasi testi sacri.

Amoresano ha trent’anni. Due lauree. Abita con i genitori a Soccavo, periferia ovest del capoluogo campano. Mollato un frustrante lavoro sulle navi, ha poco più di duemilacinquantatré euro di tempo, il residuo dei suoi risparmi bancari, per trovare un nuovo impiego e riformulare in modo più soddisfacente la sua vita. Tra un improbabile colloquio di lavoro e l’altro, procrastinando quotidianamente la decisione di trasferirsi all’estero, scrive racconti e incontra la donna del cuore. Abulia, aspirazioni letterarie e amore. Un mix che può essere tanto un propellente quanto un fardello. Quale dei due per Amoresano, lo si scopre solo nell’ultima pagina del romanzo.

Bravo Forgione a gestire i rischi presi nel raccontare questo frammento di autobiografia che affidata, nella finzione, all’interpretazione del suo alter ego Amoresano.

Bravo nell’aver dato a Napoli uno spazio originale, lontano dal registro di Saviano, della Ferrante o di de Giovanni. La sua città non è né inferno, né matrigna, né scenario folcloristico. Piuttosto è sovrastruttura ideologica, porta d’accesso e d’uscita dalla realtà, unica prospettiva da cui gli è possibile decodificarla.

Bravo per come ha pagato il tributo di devozione a La Capria, suo mito letterario. Tirarlo dentro la storia sarebbe stato un passo falso se avesse ceduto anche di un millimetro alla idealizzazione. Gli è riuscito, invece, un cammeo equilibrato, essenziale, che colloca nell’appropriata cornice d’intimità l’incontro, realmente avvenuto, tra il maestro e l’aspirante scrittore.

Bravo per non aver censurato le scene di sesso tra il protagonista e la sua ragazza. Il desiderio carnale è parte di una relazione. Non calcare sull’erotismo e non scadere nel pornografico, restare composti e scriverne così come i rapporti fisici accadono, con naturalezza, non è facile né scontato: a lui è riuscito bene.

Forgione, che in certi passi mi ha ricordato John Fante del superbo Chiedi alla polvere, sebbene lui non lo nomini tra i suoi numi, ha la testa dello scrittore di razza. Niente è finzione. Tutto è solo – si fa per dire – narrazione.

Il suo Amoresano è un personaggio spigoloso, non immediatamente simpatico eppure, pagina dopo pagina, conquista fino a creare dipendenza dalle sue fantasie, dalla peculiare interazione con la città, dall’umore umbratile, dal tono asciutto che usa. Un’economia di parole che somiglia alla sua ossessione per il risparmio. Nell’un caso come nell’altro non avarizia ma parsimonia, decisamente non vizio bensì virtù, azzeccata cifra stilistica.

Nella prefazione al suo ultimo libro Feel Free, Zadie Smith dice: «La scrittura esiste all’intersezione di tre elementi precari e incerti: la lingua, il mondo e io». Romanzo generazionale o meno, non è rilevante. Importa che l’intersezione disegnata da Forgione sia originale e soprattutto appassionante non solo per chi parla un italiano essenziale con contaminazioni dialettali, non solo per chi vive a Napoli, non solo, infine per i trentenni che si sentono sospesi come Amoresano. Napoli mon amour è un ottimo lavoro.

I Magnificat possono rivelarsi più infidi delle stroncature, soprattutto per un esordiente. Comprenderà quindi, l’autore, le ragioni per cui ho preferito l’aggettivo ottimo in luogo del più insidioso eccellente.

Recensione di Antonietta Molvetti

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Alessio Forgione

Alessio Forgione è nato a Napoli nel 1986. Scrive perché ama leggere e ama leggere perché crede che una sola vita non sia abbastanza. Il suo romanzo d’esordio, Napoli mon amour, (NN Editore) ha vinto il Premio Berto 2019 e il Premio Intersezioni Italia-Russia; in corso di traduzione in Francia e Russia, verrà portato in scena al Teatro Mercadante di Napoli con la regia di Rosario Sparno. Nel 2020, sempre per l'editore NN, esce il suo secondo romanzo, Giovanissimi.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore