Speciale IBS

MUSICA CLASSICA
Riscopriamola insieme

La storia della musica classica: dal Barocco al Novecento, dai grandi direttori alle interpretazioni degli artisti più famosi e le perle dai cataloghi più prestigiosi, costituiscono pura gioia per ogni appassionato. Riscopri con IBS la magia dell'Opera, la raffinatezza della musica da camera e le maestosità delle grandi orchestre sinfoniche.

DA AVERE

25 capolavori. Ognuno di essi può costituire una porta d'ingresso nel mondo della musica classica

DOVA VA LA CLASSICA

Sperimentazione e contaminazione. Artisti che coniugano una tradizione secolare a suoni contemporanei

PERCORSI

Se hai già un'idea di come muoverti o un tipo di strumento che preferisci, abbiamo preparato quattro selezioni in CD che potrebbero fare al caso tuo.

LIBRI SULLA MUSICA CLASSICA

Leggere il libro giusto può aiutare. Suggerimenti di ascolto e considerazioni autorevoli sul mondo della musica classica

CHE COS'È LA MUSICA CLASSICA?

Quella della musica classica è una storia che vede il suo inizio circa dieci secoli fa, ma c’è chi sostiene addirittura che le sue origini si possano risalire all’antica Grecia, circa 2.500 anni fa.

Oggi è un territorio virtualmente infinito, costituito da migliaia di compositori, dalle loro opere e dalla miriade di artisti e musicisti celebri che le hanno interpretate, per cui muoversi in un campo del genere può risultare arduo senza una guida o un esperto che funga da accompagnatore.
Mi cosa rientra sotto la definizione di “musica classica”?
I confini della categoria sono sfumati e opinabili, ma forse il famoso direttore d’orchestra Leonard Bernstein, nel suo libro Giocare con la musica, è colui che meglio ha contribuito a fare chiarezza:
”La musica classica è la musica "esatta", cioè musica scritta esattamente per come deve essere eseguita”.
Naturalmente riletture e interpretazioni personali sono ammesse, ma sempre partendo da una conoscenza profonda dello spartito iniziale.
Attualmente, con il termine musica classica ci si riferisce quasi sempre alla musica composta in un determinato periodo, collocabile tra il 1700 e il 1800, quando i più grandi compositori si mossero alla ricerca della perfezione formale delle loro composizioni, dando effettivamente vita a opere meravigliose.
L'indicazione di "musica classica" in riferimento alla musica colta europea appare agli inizi del XIX secolo, allo scopo di classificare il periodo che va da Bach a Beethoven, passando per Händel e Mozart. La musica colta incominciò però ad essere relegata in un mondo ideale e lontano dalla realtà, venendo percepita, con il tempo, non dilettevole arte ma rito da celebrarsi con totale impegno e seriosità.
In realtà, la musica classica intimidisce solo chi non la conosce, sa essere godibile, allegra e divertente come poche altre cose.
A volte non ne siamo consapevoli, ma è molto più presente nelle nostre vite di quanto non sospettiamo: suonerie dei cellulari, segreterie telefoniche, pubblicità, colonne sonore di film e cartoni animati utilizzano di sovente il meglio della musica classica più famosa.