Tutti i figli di Dio danzano

Haruki Murakami

Traduttore: G. Amitrano
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
Pagine: 155 p., Brossura
  • EAN: 9788806178130
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Damiano Lippi

    29/10/2008 06:56:12

    Libro che quando hai finito di leggere ti lascia lì a pensare e riflettere. Ti smuove qualcosa dentro, Murakami riesce bene in questo, storie mai banali, un senso a quello che dice c'è sempre. Un senso magari diverso per ogni lettore, però arriva in profondità. E ci resta.

  • User Icon

    GIUGUMENTA

    18/11/2007 00:36:34

    MI ASSOCIO AL 110% ALLA RECENSIONE DI NEKU. ANCHE A ME MURAKAMI DA LE STESSE SENSAZIONI. HO LETTO QUASI TUTTI I SUOI LIBRI E HO L'IMPRESSIONE DI CONOSCERLO, DI SAPERE TANTO DI LUI, IL SUO CARATTERE E IL SUO MODO DI PENSARE, ANKE I SUOI GUSTI MUSICALI, CHE AMA I BEATLES E GLI PIACE NAT KING COLE E CHE DETESTA I DURAN DURAN E LE SUE PREFERENZE LETTERARIE COME IL GRANDE GATSBY E LA MONTAGNA INCANTATA. MURAKAMI è COME UN MAESTRO CHE LASCIA UNA TRACCIA INDELEBILE NEL LETTORE.

  • User Icon

    Neku

    12/04/2007 17:54:16

    Anche in quest'opera si trovano tanti chiari riferimenti alla vita reale dello scrittore..alle sue esperienze..ai suoi gusti...ci sono delle interessanti considerazioni sulla differenza tra romanzi e racconti..leggere le opere di Murakami è proprio come conoscerlo dirò una banalità...sarà vero in generale con la maggior parte degli scrittori..personalmente sono grata di ogni suo libro perchè ogni libro lascia un segno ..immagini mentali profonde e vivide che restano per sempre come l'escursioni del protagonista dell'uccello che girava le viti del mondo...il mondo di Murakami cosi realistico e così frastornantemente simile ad un'esperienza onirica...è semplicemente favoloso...

  • User Icon

    Lorenzo Berti

    18/07/2006 12:29:56

    Carver versione orientale (non a caso Murakami Haruki ne è traduttore). Molto semplice. Ma non una banale imitazione, o un semplice svilimento. Tutti i giorni che si ripetono, le piccole cose che ad un certo tipo di occhio dicono quel qualcosa di significativo e profondo che per molti hanno ormai perduto; tutto questo, più la dimensione onirica. Lieve, sottile, profondo e leggero al tempo stesso, apparentemente lento. E affascinante, nel suo complesso, pur nell'ondeggiar di valore dei vari racconti, com'è inevitabile che sia. Ottimo il pacchetto misterioso, e la ricerca del fuoco perfetto. Ottime un sacco di cose, in definitiva...

  • User Icon

    Paolo

    26/04/2006 11:24:54

    ho letto molti romanzi di murakami, in tutti è presente un ambito "onirico" insieme a descrizioni e dialoghi dettagliati , in questi racconti è condensato l'aspetto del mistero, del sogno. se piacciono gli spunti di riflessione dati da racconti senza finale, è un buon libro

  • User Icon

    Angelo

    09/04/2006 15:19:24

    Murakami parla di vita e sentimenti con il suo consueto splendido stile in 6 racconti legati più o profondamente agli eventi del terremoto di Kobe del '95... Questa raccolta è davvero bella, globalmente più omogenea e forse più intensa della precedente "L'elefante scomparso e altri racconti" che conteneva comunque diversi gioiellini.

  • User Icon

    Monica Giarrizzo

    05/10/2005 14:03:44

    è il primo libro che leggo di questo autore e mi trasmette una piacevole malinconia autunnale. un libro da leggere accucciati sul divano con una luce accanto e il resto della stanza buia...Bellissimo il primo racconto, quello del pacchetto.... magari si potesse trasportare il vuoto che c'è in noi e metterlo in un pacchetto!

  • User Icon

    n.d.

    26/09/2005 18:18:38

    In questi racconti si ritrova il solito grande Murakami: imperdibile!

  • User Icon

    li-u

    21/09/2005 14:57:04

    murakami ha scritto di meglio. peccato, solo un paio di racconti si salvano, l'ultimo è veramente banalissimo.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione