L' assassinio di Roger Ackroyd - Agatha Christie - copertina

L' assassinio di Roger Ackroyd

Agatha Christie

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Grazia Maria Griffini
Editore: Mondadori
Collana: Oscar gialli
Anno edizione: 1979
Formato: Tascabile
In commercio dal: 19 giugno 2017
Pagine: 236 p., Brossura
  • EAN: 9788804680437
Salvato in 300 liste dei desideri

€ 20,10

€ 21,10
(-5%)

Venduto e spedito da Multiservices

Solo una copia disponibile

spedizione gratuita

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

King's Abbot è un tipico paesino della campagna inglese dove tutti si conoscono e dove non succede mai nulla di speciale. Un giorno però qualcosa accade: l'uomo più ricco del paese Roger Ackroyd, viene inspiegabilmente assassinato proprio quando stava per leggere una lettera che avrebbe fatto luce su un misterioso suicidio. Il delitto getta nello sgomento la piccola comunità e in particolare gli amici e i parenti della vittima. Non tutti però hanno da dolersi dell'accaduto, almeno così sembra credere un buffo straniero trasferitosi da poco nel villaggio per coltivare zucche: in breve l'uomo, che è altri che l'ineguagliabile Poirot, riesce a scoprire che la realtà è ben diversa da quella che appariva e che tutti, anche le persone più insospettabili, hanno qualcosa da nascondere.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,7
di 5
Totale 63
5
48
4
12
3
2
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Chiara Innocenti

    18/07/2020 20:40:55

    A chi pensa che Agatha Christie scrivesse "romanzetti" consiglio di leggere questo libro. Vi stupirà. Uno dei romanzi più originali di questa scrittrice. Un libro che non è solo un giallo e che prova l'inventiva di questa scrittrice che non so quanti libri abbia scritto. Anche se io li amo tutti, questo è diverso, e insieme ad altri suoi capolavori, unico, con una taglio forse più moderno.

  • User Icon

    enrica

    23/06/2020 09:24:15

    Uno dei migliori della Christie, il colpevole in questo romanzo è davvero insospettabile

  • User Icon

    matteo

    19/06/2020 10:11:01

    Bellissimo!!!

  • User Icon

    Nastikata

    26/05/2020 08:44:08

    Bello, avvincente e non così impossibile da risolvere come enigma di come molti hanno detto. Io ad esempio, che con la Christie ammetto di non indovinare mai chi è il colpevole, avevo indovinato (ammetto che avevo indovinato perché da questo libro mi aspettavo un grande colpo di scena finale, e questo era il più grande colpo di scena possibile). Bello comunque, si legge bene ed è coinvolgente dall'inizio alla fine. Decisamente uno dei libri più belli di Agatha Christie.

  • User Icon

    Luciano Biorcio

    22/05/2020 19:08:55

    Molto bello, ben costruito. La Christie è una grande scrittrice, non solo una grande giallista.

  • User Icon

    pc

    17/05/2020 10:42:09

    Entusiasmante e bellissimo la Christie non si smentisce mai! Uno dei più bei gialli che ho letto della scrittrice inglese. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Cristina

    17/05/2020 07:18:42

    Probabilmente il miglior libro della Christie spesso non menzionato. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Francesca

    16/05/2020 23:21:11

    Quando si parla di delitto in stanza chiusa, o di giallo classico, si parla di Agatha Christie e di pochi altri autori insuperabili. Per quanto ami anche alcuni thriller di impostazione più moderna e veloce, c'è qualcosa nei gialli in stile classico che per me è insuperabile, un connubio perfetto di atmosfera, personaggi e quel lento dispiegarsi delle indagini, in cui il lettore, come l'investigatore, tenta di mettere insieme indizi e testimonianze per ricomporre il puzzle. Anche quando mi sembra di essere vicina a risolvere il mistero, c'è sempre quell'ultimo elemento spiazzante che mi lascia a bocca aperta e che, come in questo caso, mi conduce a un finale imprevedibile. Un'idea davvero geniale.

  • User Icon

    Stefano

    15/05/2020 19:56:21

    Meno conosciuto di altri lavori della Christie, ma credo sia uno dei migliori!

  • User Icon

    marcello

    15/05/2020 16:28:01

    Mi è piaciuto tutto! Libro avvincente che non fa sentire il peso degli anni. Pagina dopo pagina si cerca il colpevole e quando si crede di averlo individuato, ci si deve subito ricredere perchè un nuovo indizio porta in tutt'altra direzione. Se amate la bella scrittura e vi piace giocare al detective, questo è il libro che fa per voi! Consigliatissimo!

  • User Icon

    Cesare

    14/05/2020 19:17:54

    La Christie non delude mai, e in questo romanzo meno che mai. L'intuizione è geniale e spiazzante, la conduzione del racconto sempre impeccabile. Tuttavia, come sempre, la Christie non gioca in modo troppo pulito con il lettore. Arrivare autonomamente alla soluzione del mistero è impossibile (non dico difficile, dico impossibile), ci si deve solo attaccare alla gonna di Poirot e vedere quello che fa. La mia idea di giallo deduttivo è un'altra.

  • User Icon

    Luca

    14/05/2020 11:13:52

    Uno dei gialli più ben scritti di sempre. Come al solito la Christie riesce a tessere la sua tela in modo eccellente e mai scontato, riuscendo a far quadrare tutto alla perfezione e concludendo il libro in modo magistrale. Trovo che scoprire chi si il colpevole durante la narrazione sia praticamente impossibile, ma quando alla fine ci viene svelato ci si rende conto che era tutto lì, tutto alla portata del lettore.

  • User Icon

    Beatrice

    12/05/2020 17:15:01

    Se avete già letto Poirot, questa quarta avventura alza addirittura il livello del ciclo, a mio parere. Vi aspettano stanze chiuse a chiave, finestre inspiegabilmente aperte, telefonate misteriose, e ancora una volta pagine assolutamente godibili di mistero inspiegabile, ritratti conditi di humour e l'impeccabile ingegno del formidabile detective belga! Poirot è sempre una certezza, ed Hastings non è da meno. A proposito... Beh, mon ami, non resta che prendere posto accanto agli altri e ancora una volta affidarci a Poirot. Non hai ancora fatto la conoscenza di questo bizzarro personaggio e delle sue inesorabili simmetrie? Non aspettare oltre: credo onestamente che sia impossibile non adorare Poirot e la narrazione di Agatha Christie.

  • User Icon

    Mery

    12/05/2020 16:49:13

    Non tra i migliori che abbia scritto l'autrice, ma va letto per amore dei gialli!!

  • User Icon

    makahd79

    12/05/2020 14:07:35

    Letto in questi giorni..bello molto bello:il povero Poirot non riesce a coltivare le sue zucche,che il lavoro e le indagini lo perseguitano...Hasting non c'è,ma il nostro hercule trovo un "valido" aiutante...Sorpresa finale.

  • User Icon

    Paola

    12/05/2020 13:09:46

    Molto carino e ben pensato! L’ho trovato scorrevole e interessante, capace di tenermi incollata alle pagina anche se conoscendo un po’ la Christie avevo intuito fin da subito chi fosse il colpevole. Questa scrittrice è, comunque, sempre una garanzia.

  • User Icon

    Giulia

    12/05/2020 10:11:03

    Ho letto molti libri di Agatha Christie, ma questo rimane in assoluto il mio preferito. E' un giallo breve, lineare, ma ti lascia con il fiato sospeso fino alla fine. Quando si pensa di sapere chi è il colpevole, ecco che un nuovo indizio stravolge tutto, portandoti a rifletterci ancora e ancora. Hercule Poirot non si smentisce mai, assolutamente consigliato per gli amanti del genere e non.

  • User Icon

    sami

    11/05/2020 18:53:36

    un libro con un finale veramente a sorpresa. una narrazione che solo alla fine si scoprirà scioccante

  • User Icon

    Debora

    11/05/2020 15:41:58

    Riporto fedelmente un pezzo della mia recensione sul blog Modulazioni Temporali: "Chi non ha mai avuto il piacere di leggere una storia della fortunata saga di Agatha Christie dedicata all’ispettore belga Hercule Poirot può rimediare con un volume che delizierà anche il lettore più esigente. L’assassinio di Roger Ackroyd di Agatha Christie è una narrazione magnifica che ha il sapore di una sfida".

  • User Icon

    Bea

    11/05/2020 14:48:51

    Un giallo estremamente riuscito. Riuscire a scovare il colpevole risulta impossibile, poichè si tratta come al solito della persona a cui non avresti mai pensato. La Christie ha creato una storia in cui alla fine tutto torna e Poirot con le sue "ideuzze" viene a capo della matassa lasciando il lettore a bocca aperta.

Vedi tutte le 63 recensioni cliente
  • Agatha Christie Cover

    Pseudonimo di Agatha Mary Clarissa Miller. Scrittrice inglese. Di famiglia agiata, viene educata privatamente. Ancora bambina scrive racconti e poesie; alcune di queste vengono pubblicate nel 1908 in «Poetry Review». Nel 1914 sposa Archibald Christie dal quale divorzia nel 1928. Il genere letterario con cui raggiunge il successo in campo internazionale è il romanzo poliziesco. I suoi detective, tra i quali primeggiano Hercule Poirot (che compare per la prima volta in Poirot a Styles Court, 1920) e Miss Jane Marple (che compare per la prima volta in una serie di racconti apparsi in rivista e raccolti nel 1932 in l tredici problemi e che diventa per la prima volta protagonista di un romanzo in La morte nel villaggio nel 1930), sono entrambi abilissimi nel risolvere i... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali