Categorie

Etienne de La Boëtie

Traduttore: F. Ciaramelli
Editore: Chiarelettere
Collana: Instant book
Anno edizione: 2011
Pagine: 71 p. , Brossura
  • EAN: 9788861901957

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    FrancescoDN

    19/09/2012 13.29.00

    Piuttosto raramente ho incontrato, nel corso delle mie letture, condensato in così poche pagine, un pensiero a tal punto rigorosamente libero, prorompentemente libertario e, per certi versi, illuminante. Prima di M.Gandhi, ancor prima di H.D.Thoreau, De La Boetie ci offriva con questa breve ma estremamente significativa opera quelle che ad oggi restano forse la rappresentazione più fedele dell'umana inclinazione alla sottomissione, da un lato, e la più nobile idealizzazione del concetto di Libertà, dall'altro. Un senso di recondito sconforto colpirà tuttavia il lettore nell'apprendere e constatare come nulla o quasi nulla sia cambiato da quando quest'appello fu scritto attorno, pensate, alla metà del XVI secolo. Controindicazioni: in alcuni soggetti può scatenare l'insorgenza di acute forme di autonomia di pensiero, malattia per la quale oggi tanto alacremente ci si adopera ai fini di un suo tempestivo e totale debellamento. Lettura consigliata dunque, anche se oserei dire eticamente obbligata, per chiunque intenda perseguire la Libertà non solo come ideale ma altresì come stile di vita per sé e quindi, di conseguenza, per gli altri.

Scrivi una recensione