La ragazza che sfidò il destino. Wolf - Ilaria Katerinov,Ryan Graudin - ebook

La ragazza che sfidò il destino. Wolf

Ryan Graudin

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Ilaria Katerinov
Editore: De Agostini
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Pagine della versione a stampa: 400 p.
  • EAN: 9788851138172
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

È il 1956 e l'alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l'impero giapponese governa gran parte del mondo. Ogni anno, per celebrare la Grande Vittoria, le forze al potere organizzano il Tour dell'Asse, una spericolata e avvincente corsa motociclistica che attraversa i continenti collegando le due capitali, Germania e Tokyo. Il premio in palio? Un incontro con il supersorvegliato Führer, al Ballo del Vincitore. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per rimanere ancora ferma a guardare, e i cinque lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state strappate via. Ora la Resistenza le ha dato un'occasione unica: vincere la gara, avvicinare Hitler ... e ucciderlo davanti a milioni di spettatori. Una missione apparentemente impossibile che solo Yael può portare a termine. Perché, grazie ai crudeli esperimenti a cui è stata sottoposta, è in grado di assumere le sembianze di chiunque voglia. Anche quelle di Adele Wolfe, la Vincitrice dell'anno precedente. Le cose però si complicano quando alla gara si uniscono Felix, il sospettoso gemello di Adele, e Luka, un avversario dal fascino irresistibile...
4,25
di 5
Totale 4
5
1
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Aurora

    19/03/2019 18:51:27

    Ho letto questo libro con un certo scetticismo. Non riuscivo a capire se fosse un libro di totale fantascienza o qualcosa di più. Oltretutto ho faticato ad abituarmi al modo di scrivere dell’autrice che usa le ripetizioni per dare enfasi. Lo trovavo snervante all’inizio. Il racconto del lager e ciò che le succede lascia quel misto di sconcerto e orrore ma la storia di Yael nel suo presente non riesce a coinvolgermi quanto il suo passato. Non amando lasciare i libri a metà ho continuato a leggerlo sperando di riuscire ad appassionarmi. E in effetti pagina dopo pagina ho iniziato ad entrare nel personaggio Yael-Adele. Un personaggio emozionante, ricco di sofferenza e voglia di rivincita. Non credevo che avrei voluto leggere anche il secondo libro e invece ora sono curiosa di sapere come procederà la storia. Lo consiglio davvero, se riuscite a superare lo scettimismo iniziale troverete un libro appassionante e ricco di sorprese.

  • User Icon

    dentrounlibro on Instagram

    14/09/2017 16:10:16

    Wolf è un fantasy storico caratterizzato da una realtà alternativa. Le domande che si pone la scrittrice sono: “Cosa sarebbe successo se Hitler avesse deciso di mettere in atto l’Operazione Leone Marino e di invadere la Gran Bretagna nell’estate del 1940? Cosa sarebbe successo se, invece di attaccare Pearl Harbor, i giapponesi avessero aiutato il Fuhrer nell’assalto all’Unione Sovietica, obbligando Stalin a combattere su due fronti? Cosa sarebbe successo se gli americani si fossero attenuti alla politica isolazionista che trovava molti consensi negli Stati Uniti degli anni Trenta? Cosa sarebbe successo se l’Asse avesse vinto la Seconda Guerra Mondiale?’’ Grazie a queste domande Ryan Graudin ha creato un romanzo fantastico, ricco di suspance e intrighi che vi lasceranno col fiato sospeso

  • User Icon

    Carlo

    23/06/2016 07:14:58

    Questo libro mi ha incuriosito molto e devo dire che sono stato molto contento di averlo letto. Trama coinvolgente e con buon ritmo. Ovvio che sia simile ad altri precedenti pubblicazioni (vedi Hunger Games, ma l'idea mi è piaciuta. Si legge bene e invoglia ad arrivare alla fine. Aspettiamo il seguito.

  • User Icon

    Franci

    18/04/2016 14:59:50

    E se... è così che l'autrice ha creato questo libro, immaginando cosa sarebbe successo se Hitler non fosse stato sconfitto nella Seconda Guerra Mondiale, una versione alternativa del nostro passato come promemoria degli orrori e per non ricadere nel solito enorme sbaglio. L'autrice attraverso Yael è riuscita a trasmettermi molteplici emozioni, ad esempio quando viene ricordato il suo passato all'interno del campo di concentramento e le storie legate a tre dei cinque lupi ho provato tristezza, tenerezza nei confronti della piccola Yael e molta rabbia perché leggendo il viaggio verso il lager, le condizioni di vita al suo interno e il modo in cui venivano trattate le persone mi sono tornati in mente tutti i racconti veri dei superstiti, mentre quando viene raccontato il presente la forza, la rabbia, la determinazione, la paura, la speranza e lo stupore di Yael smettono di essere semplici parole sulla carta perché sono riuscita a sentirle chiaramente. Yael si aggiunge alla lista delle nuove eroine letterarie, perché si batte e rischia la vita per un ottimo motivo, è una battagliera che ha perso tutto ed è un personaggio che si ama perché non è fredda, anzi ha tanti aspetti come la matrioska regalatale da Babushka mentre era prigioniera nel lager. Il Tour dell'Asse è molto interessante perché in ogni tappa avviene qualcosa, si conoscono Felix e Luka che avranno una parte importante in questa storia facendo conoscere o ricordare sentimenti a Yael, ci sarà un personaggio che si vedrà poco, ma che sarà molto positivo per lei e verranno introdotti anche personaggi assolutamente da odiare. Il Tour dell'Asse composto da 10 concorrenti tedeschi e 10 giapponesi ci ricorda alla fine del viaggio che siamo tutti uguali, che non conta la provenienza, ma l'anima di una persona. Molto bella anche la storia dei lupi tatuati sul braccio di Yael e ciò che rappresentano, i suoi momenti di gioia e l'epilogo che lascia col fiato sospeso.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Ryan Graudin Cover

    Ryan Graudin è una scrittrice statunitense. Nata a Charleston, Carolina del Sud,  si è laureata in scrittura creativa e ha poi pubblicato diversi romanzi young adult. In Italia ha pubblicato con De Agostini Wolf. La ragazza che sfidò il destino (2016) e Wolf. Il giorno della vendetta (2017), mentre con Mondadori Invictus. Il ragazzo nato fuori dal tempo (2018). Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali