Traduttore: R. Monaco
Editore: Galassia Arte
Collana: Le Sequoie
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 1 gennaio 2013
Pagine: 80 p., Brossura
  • EAN: 9788868310066
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

"Una razza maledetta" è un saggio di Elizabeth Gaskell del 1855 che racconta della persecuzione secolare dei Cagots in Europa. La Gaskell procede nell'argomentazione portando a sostegno decine di fonti storiche e referti medici, e ci conduce alla scoperta delle superstizioni e delle credenze popolari che hanno portato alla discriminazione razziale dei Cagots. Nonostante si riferisca a un popolo in particolare, l'universalità dei contenuti e l'ironia distaccata della Gaskell ci permettono di paragonare la persecuzione razziale dei Cagots a quella degli intoccabili in India o, ancora, a quella degli ebrei ai tempi della Germania nazista. Dalla lettura di questo saggio è possibile soprattutto scavare nelle ragioni dell'indole umana, nella paura per il diverso da sé, nelle dicerie popolari che irrazionalmente portano alla distruzione dell'umanità. Temi molto attuali, in un saggio del diciannovesimo secolo, dal punto di vista già di per sé "diverso" di una donna.

€ 5,10

€ 6,00

Risparmi € 0,90 (15%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesca

    20/02/2016 13:16:05

    Estremamente attuale e interessante, anche alla luce dell'amara realtà dei migranti che giungono sulle nostre coste nella speranza di una vita migliore. Incredibilmente interessante per la riflessione inevitabile sulle nostre paure dell'Altro da sé, sugli stereotipi e gli sterili luoghi comuni che abitano ognuno di noi. Da leggere assolutamente!

Scrivi una recensione