Lo zen. Un modo di vita, lavoro e arte in Estremo Oriente

Alan W. Watts

Traduttore: E. Spagnol Vaccari
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili. Saggi
Edizione: 7
Anno edizione: 2001
Formato: Tascabile
In commercio dal: 2 maggio 2001
Pagine: 126 p.
  • EAN: 9788845247866
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Diego

    30/08/2013 11:25:10

    Bellissimo libro, Watts riesce a centrare e "spiegare" in modo molto semplice e naturale, il vero "Spirito" dello Zen. Uno dei migliori libri che ho letto.

  • User Icon

    sandro landonio

    14/07/2007 22:33:34

    Non sono particolarmente interessato alle filosofie orientali, ma ho letto con piacere il libretto di poche pagine di Watts, registrandolo soprattutto come un approfondimento culturale. Devo dire che all' inizio ci si trova un pò in difficoltà: la narrazione sembra dover trovare il giusto ritmo, non scorre, é solo dal terzo capitolo in poi che si migliora. Di questa seconda parte ho trovato interessanti le spiegazioni sull' influenza del wu-wei sull'arte e la descrizione della vita monastica.

  • User Icon

    ray

    04/12/2005 19:33:44

    L'inglese Alan Watts e' stato uno dei piu' famosi studiosi delle filosofie orientali e su questi argomenti ha scritto ben 25 libri. Questo e' il primo della serie, pubblicato da Watts nel lontano 1936 all'eta' di 21 anni, e costituisce una sintesi degli scritti sull'argomento dello studioso zen giapponese Suzuki, che in quegli anni stava facendo conoscere il buddismo zen in occidente. Il libro costituisce una prima introduzione al pensiero zen e va inquadrato nel periodo in cui e' stato concepito, in tempi in cui la conoscenza dello zen era molto meno diffusa di oggi. La traduzione attuale si riferisce alla terza edizione del libro, del 1958. Quindi tra la prima stesura e la terza intercorrono piu' di vent'anni, e in questo periodo il pensiero dell'autore ha avuto modo di evolvere. <br> Il libro vuole essere una introduzione sommaria ma completa al pensiero zen e per questo parla sia degli aspetti filosofici ma anche della vita pratica, di come questa filosofia abbia influenzato la vita quotidiana, la pittura, le arti marziali, la cerimonia del te' e la vita del monaco zen. <br> Sicuramente una lettura interessante e una buona base per chi si avvicina per la prima volta a questa tradizione; un autore importante che ha le carte in regola per essere considerato un classico.

Scrivi una recensione