-15%
Il principio speranza - Ernst Bloch - copertina

Il principio speranza

Ernst Bloch

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: E. De Angelis, T. Cavallo
Editore: Garzanti
Collana: Saggi
Edizione: 2
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 26 maggio 2005
Pagine: XXXVII-1618 p., Brossura
  • EAN: 9788811740544
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 54 persone

€ 35,70

€ 42,00
(-15%)

Punti Premium: 36

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il principio speranza

Ernst Bloch

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il principio speranza

Ernst Bloch

€ 42,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il principio speranza

Ernst Bloch

€ 42,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Contrapposto all'attualità e all'ideologia della "fine della storia", "Il principio speranza" - che fonda la sua ontologia sulla potenzialità dell'essere e sull'apertura al cambiamento - risulta oggi audacemente inattuale ma ricchissimo di suggestioni su temi sempre aperti. Nelle cinque parti che costituiscono il suo capolavoro (iniziato nel 1938 e dato alle stampe per la prima volta nel 1959) Bloch esplora la dimensione utopica del pensiero in tutte le sue molteplici manifestazioni: oltre il "principio del piacere" delle vecchie utopie, ma anche oltre il "principio di realtà", inteso come passiva accettazione del già-dato. Gran parte del "Principio speranza" è dedicata a una fenomenologia degli stati utopici della coscienza: dai desideri più profondi dei singoli alle opere d'arte e ai grandi miti collettivi, fino alle forme che si annunciano nell'arte di consumo. In tutte queste forme, attraverso una "ontologia del non ancora", si delineano i tratti di una realtà conciliata che servono da guida e da orientamento per l'azione storica. In questo senso, "Il principio speranza" individua un possibile antidoto al nichilismo e all'angoscia: senza promettere redenzione e salvezza, senza confondere la caduta di alcuni idoli con la caduta degli ideali.
2,67
di 5
Totale 3
5
1
4
0
3
0
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Narte4

    11/05/2018 21:00:22

    Uno dei capolavori assoluti della filosofia del XX secolo.

  • User Icon

    FILIPPO

    31/01/2016 18:18:38

    Un libro dove Bloch fa sfoggio di una grande erudizione, analizzando tutti i continenti dalla filosofia alla religione alla politica all'arte ed ad ogni aspetto della vita, mettendo in evidenza le relative utopie. Aimeh! Di speranza in sé non c'è traccia. Do un voto basso per via di un'esposizione complessa e complicata che per un non addetto ai lavori diventa poco accessibile

  • User Icon

    Mauro Lanari

    12/01/2010 16:24:14

    In Agostino "proprio un sogno di futuro così possente come quello del regno millenario viene sacrificato alla chiesa; in essa il regno millenario deve essere già adempiuto" (p. 581). Ma "perfino […] Tertulliano ha considerato Gesù e il Nuovo Testamento un gradino preparatorio e perfettibile" rispetto all'avvento d'un nuovo Paraclito. "Non è difficile trovare, a partire da questo concetto di Paraclito, la connessione con chiliasmi medievali, soprattutto con Gioacchino da Fiore e la sua dottrina del terzo regno" (cf. pp. 1468-70), a cui Bloch dedica un'intera parte (pp. 583-591). Superato il "vecchio eone […ancora] senza il giorno del Giudizio e il trionfo su Babele, senza l'intenzione orientata a un cielo nuovo e a una terra nuova", si compirà "quanto non appare concluso con la […] Pentecoste" cristiana (pp. 588-9). È nel vangelo di Giovanni che lo Spirito Santo viene detto Paràclito, termine del linguaggio giuridico che significa letteralmente "chiamato appresso", per indicare "colui che sta al lato dell'accusato" in sua difesa. Il corrispettivo latino è "ad-vocatus": avvocato, soccorritore, difensore e per estensione consolatore. Gesù s'accommiata dai discepoli promettendo l'invio di questo Spirito avvocato (Gv 14, 16.26; 15, 26; 16, 7), il quale però è consistito in una semplice pentecoste successiva a quella ebraica ("Shavuot") e altrettanto inefficace. Allora un'età dello spirito come terza pentecoste sarebbe temibile quanto le due antecedenti, un ulteriore rinvio, millenaristico in senso figurato o no, dell'auspicato Giudizio ultimo, definitivo e universale, apocatastatico, panteisticamente utopico, privo insomma di qualsiasi condannato, assolutamente assolutorio. Il problema forse sta nel ruolo stesso dell'avvocato chiamato a difenderci dall'Accusatore: Satana e Spirito Paraclito sarebbero due lati d'un'unica nozione sbagliata, quella d'un processo che invece non s'ha da fare poiché va decolpevolizzato senza riserve qualsiasi ente o evento cosmico, sempre e comunque negativo suo malgrado, quindi senza dolo.

| Vedi di più >
Note legali