Volar por las ventanas

Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Studiottanta
Data di pubblicazione: 14 maggio 2012
  • EAN: 8021051000353
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 14,50

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione
La Sebastian Coleman Gallery nasce a seguito d’una inarrestabile vena compositiva scattata con l’ascolto di una Bachianas Brasileira di Villa Lobos eseguita da Wayne Shorter nel suo disco Alegria. Il pezzo è talmente bello e realizzato in modo così moderno da colpire profondamente la sensibilità musicale di Antonio Marangolo che dà vita a volar por las ventanas: 86 fughe a tre voci in stile Bach Villa Lobos che Marangolo re-inventa miscelando la musica nera d’Africa con ritmi jazz, gitani e lontane melodie popolari. Insieme a Marangolo, sax baritono, tenore e pianoforte: Roberto Manuzzi sax alto e soprano; Roberto Bartoli contrabbasso, bravo soprattutto con l’archetto; e un percussionista molto fisico e capace di tenere da solo un ritmo trascinante, Flavio Piscopo. volar por las ventanas (volare dalle finestre) infrange il tabù della morte, anzi, in alcuni brani s’ispira alla morte nello straordinario ricordo del suicidio di Mario Monicelli che si lanciò nel vuoto dal quinto piano dell’ospedale in cui era ricoverato. Nella musica di Marangolo, quest’evento ultimo si traduce in melodia esistenziale senza l’ombra del mistero: la morte non conosce retorica. volar por las ventanas racconta la vita e la morte con sonorità infinite: dalla classica al jazz, dai ritmi africani a propaggini rock e popolari. Una raccolta dai ritmi più belli ed intensi.