Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Quando c'era l'URSS. 70 anni di storia culturale sovietica

  • User Icon
    20/01/2021 15:24:55

    Le recensioni precedenti parlano di un libro che è "diverso da come si pensava" (punizione: una stella di rating, come se la colpa fosse del libro e non delle aspettative autoindotte) o di un groviglio "di pregiudizi e preconcetti". La seconda affermazione è quanto di più falso e contrario si possa dire del contenuto di quest'opera. Per la prima invece concordo che non è quello che ci si aspetta, per il semplice motivo che con tutta probabilità il libro travalica decisamente le aspettative in positivo. Forse i recensori si aspettavano un libro di storia istituzionale, con date in ordine cronologico ed eventi correlati che ripercorrono passo passo la sequenzialità degli accadimenti dell'Unione sovietica, ma evidentemente non hanno letto bene il titolo, visto che si parla di "storia culturale", che male si sposa con rigide catalogazioni entro certe date fisse. Questo manuale di Piretto, impreziosito da una serie di immagini e fotografie che donano grande lustro a tutto il complesso, è un saggio meraviglioso dell'essenza culturale dell'URSS in tutta la sua pittoresca diversità di espressioni. Di come è nata, di come voleva essere portata avanti e di come è stata percepita. Dai princìpi che l'hanno eretta e guidata a quelli che sono sopravvissuti o si sono sviluppati intestinamente per contrapposizione. Attraverso plakaty, film, canzoni, esibizioni e manifestazioni del popolo o di parte di esso (perché è il popolo il protagonista dell'Unione sovietica nelle sue varie fasi) Piretto traccia una rappresentazione sontuosa dell'evoluzione culturale di un insieme di paesi combattuti fra la propria anima e l'ideologia imposta, fra la laccatura del potere e le condizioni reali del popolo. La passione per la materia trattata trasuda da ogni parola dalla prima all'ultima pagina e non riconoscere al contempo la precisione con cui vengono passati in rassegna i vari argomenti e considerazioni è sintomo, questo sì, di preconcetti già acquisiti. 2+2= 5 stelle per questo libro.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    ab
    17/07/2019 15:53:08

    Ottimo il servizio, scarso il libro, lo pensavo diverso.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    22/12/2018 11:26:36

    Ci sono libri che raccolgono gli studi di una vita. Poi ci sono quelli in cui la passione e la professionalità arrivano a toccare il lettore. Questo imponente libro fa questo e non solo! Ho rincorso "Il radioso avvenire" per mercatini, siti internet e librerie. Meraviglioso!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    21/12/2018 21:29:07

    Un interessante repertorio iconografico accompagnato tuttavia da un testo intessuto di "kitsch", "ritualizzazioni", "falsità", "non corrispondenza al reale", "propaganda", che fa perdere la prospettiva storiografica per calarci in un turbine ideologico di pregiudizi e preconcetti. Peccato.

    Leggi di più Riduci