Il tempo è il solo nemico - Michael Bishop - copertina

Il tempo è il solo nemico

Michael Bishop

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: R. Rambelli
Curatore: P. Nicolazzini
Editore: Nord
Anno edizione: 1997
Pagine: 346 p.
  • EAN: 9788842909583
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 15,00

Venduto e spedito da Libreria Fernandez

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 4
5
2
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    nicola

    31/08/2009 21:14:05

    Molto avvincente. Inizialmente il meccanismo di raccontare due storie parallele dello stesso protagonista lascia un po' sconcertati; poi man mano che i due periodi tendono ad avvicinarsi si vorrebbe arrivare alla conclusione tutto d'un fiato.

  • User Icon

    Ernesto

    18/06/2009 11:16:04

    Il tema centrale di questo romanzo è molto originale: una storia d'amore tra un uomo moderno e una femmina antropomorfa della preistoria. L'improbabile incontro è reso possibile, manco a dirlo, grazie a una macchina del tempo. Benchè la premessa sia abbastanza assurda, il libro è molto serio, lo sviluppo è avvincente e il ritratto di questo amore impossibile è bellissimo. Non manca una buona dose di azione in quanto il protagonista si trova a vivere in un terra primordiale popolata da animali pericolosi e col passare del tempo, contro ogni aspettativa, sarà lui ad assimilare gli usi e i costumi di questi primitivi più di quanto essi stessi possano apprendere da lui. Il finale è aperto e sembra lasciare spazio a un seguito grazie a un colpo di scena formidabile che non rivelerò. Buona lettura.

  • User Icon

    Nicola

    23/09/2007 17:16:47

    Il romanzo appartiene alla fantascienza "letteraria" in quanto all'aspetto tecnologico-scientifico vengono preferiti l'analisi psicologica del protagonista, la sua trasformazione interiore dall'infanzia all'età adulta, l'invenzione di una cultura ominide e altro ancora. Questo spiega la non assegnazione del "popolare" premio Hugo, mentre il Nebula è conferito da una giuria di scrittori. I difetti sono veramente pochi: trattandosi di un'opera di narrativa "alta" la vicenda si presenta abbastanza lineare e quindi mancano colpi di scena, rapidità e gusto per l'avventura; ma il voto non pieno è legato soprattutto a certe piccole implausibilità nella seconda parte del testo. Comunque premio Nebula pienamente meritato. A mio parere migliore del precedente "Il segreto degli Asadi". Da consigliare solo a chi nella fantascienza cerca altro oltre l'avventura.

  • User Icon

    Maurizio Ricci

    30/05/2006 12:25:59

    Questo signore è forse, con S.R. Delany, il miglior scrittore che attualmente la fantascienza annoveri. Non ha prodotto molto e purtroppo vedo qui su IBS solo questo titolo disponibile....... "Il tempo è il solo nemico" non è un libro accattivante, ma diventa via via più affascinante.....un meritatissimo Premio Nebula. Ancora migliore, se lo trovate, è "Il segreto degli Asadi", nella stessa collana

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali