Il Vangelo proibito - David Gibbins - copertina

Il Vangelo proibito

David Gibbins

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: L. Rodinò
Collana: Gli insuperabili
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 19 febbraio 2015
Pagine: 384 p., Rilegato
  • EAN: 9788854176751
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 5,60

€ 5,90
(-5%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il Vangelo proibito

David Gibbins

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il Vangelo proibito

David Gibbins

€ 5,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il Vangelo proibito

David Gibbins

€ 5,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Al largo della costa siciliana Jack Howard, un archeologo di fama mondiale, e il suo inseparabile collega Costas Kazantzakis sono impegnati in un'immersione subacquea alla ricerca di un antico relitto, la nave che due millenni fa portò san Paolo a Roma. Nel frattempo nella villa dei Papiri a Ercolano una scossa di terremoto apre un passaggio segreto e riporta alla luce una camera rimasta integra: lo studio privato dell'imperatore Claudio. Jack e Costas capiscono che si tratta di una scoperta sensazionale: è il luogo dove l'imperatore si sarebbe ritirato alla fine della sua vita per custodire uno straordinario segreto. E così tra antiche cripte e oscuri templi, pericoli, enigmi e rivelazioni, i due studiosi intraprendono un viaggio che da Roma a Londra, dalla California a Gerusalemme, li porterà indietro nel tempo, fino all'alba della cristianità e a un misterioso documento che qualcuno vorrebbe sepolto per sempre...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,17
di 5
Totale 14
5
2
4
0
3
3
2
4
1
5
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fex

    12/05/2020 12:48:45

    Il romanzo è carino ed intrigante, a volte si perde in perse di saggezza di uno dei due interlocutori non riuscendo a catturare pienamente il mio interesse. Ho faticato un po' a portarlo alla fine

  • User Icon

    Annibale8391

    09/12/2019 18:01:20

    Ho acquistato il libro incuriosita dalla trama e con aspettative abbastanza alte. Sarà forse per questo, non sono riuscita ad apprezzare pienamente. Il racconto è anche avvincente, anche se spesso perde di tono, ma la delusione deriva soprattutto dal finale e dalla consapevolezza che questo documento proibito non fosse poi chissà quale rivelazione da tenere oscurata. Una storia costruita quasi sul nulla. Peccato, gli elementi vincenti c'erano tutti.

  • User Icon

    Paola

    19/04/2019 07:28:16

    Stupendo!!!

  • User Icon

    Ferry

    08/05/2017 14:00:21

    Purtroppo non ho capito lo scopo del libro, e ne ho interrotto la lettura dopo 2/3. Non sono riuscito a comprendere se l'autore volesse utilizzare una sua profonda conoscenza storica per supportare la trama romanzesca, o viceversa se volesse scrivere una sorta di saggio di storia. L'impostazione è un continuo dialogo tra due interpreti, dei quali uno sfoggia la conoscenza e l'altro interroga per scoprire... e il romanzo si perde. Non sono in grado di valutare se gli eventi che rappresentano l'asse portante del libro siano o meno stati realmente desunti da fonti storiche, e me ne scuso, ma forse è proprio questo che l'autore intendeva porre all'attenzione del lettore, cioè la ricerca sulla realtà dei fatti. Io non sono riuscito a sopportare oltre: mea culpa

  • User Icon

    Diego Baiguini

    16/02/2016 12:35:39

    Spostamenti frenetici,accesso illimitato a musei,siti archeologici,moschee,basiliche e chi piu' ne ha piu' ne metta.Un improbabilissima serie di coincidenze e intuizioni costella la trama di questo "minestrone" che ripropone l'ennesimo vangelo occultato da forze oscurantiste.Non bastano i dotti richiami e le godibili,approfondite,spiegazioni archeologiche a rendere neanche lontanamente credibile le digressioni e le ipotesi che "terremotano" 2000 anni di storia.Nel complesso un opera modesta da leggere come "scacciapensieri".

  • User Icon

    bobo83

    04/01/2013 16:07:41

    Le basi per un bel romanzo ci sono, la storia è interessante e anche le ambientazioni, ma l'autore, in quanto archeologo di professione, diventa troppo noioso nel descrivere fatti e avvenimenti, rendendo la lettura lenta e pesante. Ho fatto fatica a finirlo. Descrizioni spesso inutili che si dilungano per pagine e pagine. Sa più di saggio, trasportato forzatamente in romanzo. Delude molto anche il finale. Poi di azione e avventura, manco a parlarne... altro che un incrocio tra Indiana Jones e Dan Brown... Deluso, lo sconsiglio.

  • User Icon

    franca

    18/11/2012 11:43:57

    Ho resistito fino alla pagina 158 e poi ho abbandonato la lettura. Ho letto altri commenti e speravo che, con un po' di pazienza, sarebbe arrivato qualcosa di avvincente, ma nulla. Commenti solo negativi. Tre i filoni del romanzo: una parte storica, che si sviluppa a Ercolano durante il regno dell'imperatore Claudio nell'anno dell'eruzione del Vesuvio; una ricerca subacquea alla ricerca di un antico relitto che portava san Paolo a Roma, e gli scavi nella villa dei Papiri, a Ercolano. Detto così la trama si prospetta molto avvincente, invece è prolissa, noiosa. Come se avessero la sfera di cristallo gli archeologi, in un batter d'occhio, riescono a decifrare solo da sensazioni quello che è avvenuto 2000 anni prima. Ma la cosa più spiacevole è la descrizione che l'autore fa della città di Napoli e dei suoi abitanti, scansafatiche, corrotti e mafiosi. Interverrà anche il Vaticano per cercare di affossare la ricerca di un Vangelo scritto direttamente da Gesù... ma non ci sono arrivata, e non so se ci arriverò mai.

  • User Icon

    Evelyne

    05/11/2012 13:57:50

    la trama del libro è molto carina se non fosse che è molto noioso. troppe descrizioni e informazioni. scrittura poco scorrevole. non lo consiglio.

  • User Icon

    tafio

    05/09/2012 14:20:05

    Ma cosa ha l'Autore contro Napoli e i napoletani ? La descrive come un'inferno, posto di corruttori, politicanti, mestriaranti, delinquenti etc. etc. Secondo me non ci é mai stato e scrive scempiagigni di luoghi comuni.

  • User Icon

    Silvio81

    07/06/2012 12:52:58

    L'idea di base sarebbe anche carina ma il modo di scrivere è troppo prolisso. Intere disquisizioni che durano minuti e minuti su questo o quell'argomento che molto poco probabilmente fai sottoterra o sott'acqua...La descrizione dei luoghi è però veramente fatta bene!Sembra più un saggio che un romanzo, anzi secondo me l'autore lo forza nel farlo diventare un romanzo!

  • User Icon

    daniela Zeidler

    24/05/2012 00:39:30

    Ho letto il libro a fatica. L'idea sarebbe stata anche interessante, ma la messa in atto lascia piuttosto a desiderare. Il romanzo è molto lento e noioso ed è tutt'altro che avvincente. Lo stile dell'autore non ha assolutamente nulla di Dan Brown a mio avviso. Non lo consiglio.

  • User Icon

    Luca

    11/04/2012 17:55:40

    Uno dei più brutti libri che abbia mai letto. L'idea di partenza è buona, ma poi è LENTO, BANALE E SCONTATO e soprattutto ASSURDO. Ma questo ancora potrebbe passare, se non fosse che le deduzioni fondamentali per la prosecuzione del romanzo del personaggio principale o dei suoi compagni farebbero invidia al Tenente Colombo e Jessica Fletcher messi insieme anche se forse sarebbero più da paragonare ad Hudinì o al mago Silvan!!! Tralasciando di descrivere situazioni particolari per non rovinare la lettura ai lettori, non si può non menzionare l'INTUIZIONE assurda di scoprire il codice segreto di apertura di un marchingegno (in 5 minuti) utilizzando per certe, ipotesi assurde. Non lo consiglio.

  • User Icon

    alessandro

    28/02/2012 09:54:03

    bel libro, però a tratti noioso e scontato nel finale. leggendo la trama ci si aspetta sicuramente di meglio.

  • User Icon

    anubis

    02/09/2011 14:25:15

    Questo lavoro recentemente pubblicato in Italia (dopo il promettente esordio internazionale di "Atlantis" del 2005) è il terzo di una serie di sei romanzi che hanno come protagonista l'archeologo Jack Howard (il secondo - "L'oro dei crociati" - risulta attualmente irreperibile presso l'Editore). L'autore qui da noi non è ancora molto conosciuto, ma la critica lo ha già definito - a ragione, una volta tanto! - il giusto incrocio tra Indiana Jones e Dan Brown. Dopo "Il Codice Da Vinci" c'è stato un proliferare incontrollato di romanzi di pseudo archeologia e misteri del passato, molto spesso privi di qualsiasi spunto originale e tanto meno di una minima coerenza dal punto di vista storico. Qui la base scientifica è rigorosissima, ma non per questo si sconfina nella pedanteria, e le speculazioni che l'autore riesce a costruire sono plausibili e di grande effetto. Del resto l'ingrediente per scrivere un convincente racconto di questo tipo è uno solo: partendo da un presupposto noto si deve proporre in modo coerente e verosimile una variante "possibile" della storia stessa, che però non sia in antitesi con essa (cito come esempio riuscitissimo "Il faraone delle sabbie", del nostro grande V. M. Manfredi); altrimenti ci si inventi tutto senza remore e si scriva semplicemente un bel fantasy! Il presupposto dell'avventura è ricco di fascino: si parla di Ercolano e dell'ultimo grande ritrovamento archeologico - la Villa dei Papiri - un avvenimento recente e attualmente oggetto di studi. Lo stile di scrittura è accattivante e scorrevole e ricorda da vicino l'epopea di Clive Cussler: anche qui il protagonista ha una "spalla" con cui condividere le avventure (sulla scia del duo Dirk Pitt/Al Giordino); è a capo di una organizzazione che svolge ricerche archeologiche e sottomarine (come la Numa, appunto); ma l'analogia più evidente che accomuna gli autori è il gusto partecipe del racconto che riescono a trasmettere al lettore. In definitiva quindi una lettura più che consigliata,

Vedi tutte le 14 recensioni cliente
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali