La cicatrice di Montaigne. Sulla bugia in letteratura

Mario Lavagetto

Editore: Einaudi
Edizione: 2
Anno edizione: 2002
In commercio dal: 17 settembre 2002
Pagine: VIII-342 p.
  • EAN: 9788806159023
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Attraverso l'epica e la novella, il teatro e l'autobiografia, il romanzo epistolare e il racconto fantastico, "La cicatrice di Montaigne" mette in luce i meccanismi cui gli autori fanno ricorso per rappresentare la bugia, una costruzione linguistica sempre in bilico, costantemente minacciata anche dal più piccolo dei lapsus. E tuttavia la menzogna regge. Ma, chi o che cosa fa capire al lettore che un personaggio sta mentendo? A quali stratagemmi bisogna ricorrere per distinguere la verità? Questo libro esplora l'universo della bugia, i congegni e i contratti che lo sostengono. Questa seconda edizione offre, accanto a revisioni e integrazioni bibliografiche, due testi, "La pentola di Pinocchio" e "La delicata reciprocità della menzogna".

€ 19,55

€ 23,00

Risparmi € 3,45 (15%)

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: