Segreto di Stato. La verità da Gladio al caso Moro

Giovanni Fasanella,Claudio Sestieri,Giovanni Pellegrino

Editore: Einaudi
Collana: Gli struzzi
Anno edizione: 2000
In commercio dal: 31 ottobre 2000
  • EAN: 9788806156251
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione

Tentativi di colpi di stato, stragi, complotti e assassini politici: per quasi mezzo secolo la vita del nostro Paese è stata condizionata da quest'incubo. Quante volte abbiamo cercato un "perché" ai troppi, intollerabili segreti d'Italia? Oggi, possiamo trovare una risposta, custodita nella cassaforte della Commissione parlamentare che indaga sulle stragi e sul terrorismo, fra le carte accumulatesi nel corso di un decennio: atti giudiziari, materiali di archivio dei Servizi segreti, testimonianze dei protagonisti. Una mole imponente di materiali che consente di aprire uno spiraglio sui misteri della Prima Repubblica.

€ 12,29

€ 14,46

Risparmi € 2,17 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    carmen

    03/12/2011 17:02:56

    Il libro credo che abbia l'innegabile pregio di essere leggibile e coinvolgente, oltre che interessante. Le fonti sono autorevoli, del resto si tratta di autori che hanno approfondito in altri lavori svolti il tema del terrorismo. Personalmente trovo che gli argomenti trattati, ma questa è colpa del ritardo della storia, siano intrisi di un certo tipo di dietrologia che di fatto, in questi anni, ha finito per confondere ancor più le acque anziché chiarire aspetti che restano ancora oscuri. Per avere un quadro generico di quanto accadde in quegli anni,resta a mio avviso un valido saggio, mancano però il contesto sociale e politico. Ecco perché, spesso leggendo libri simili si incamerano tanti aneddoti, che non possono essere collocati in assenza di nozioni storiche. Gli studiosi, purtroppo, si sottraggono alla storia di quegli anni; la strategia della tensione e gli anni di piombo, da un punto di vista scientifico, sono un terreno vergine. Sul terrorismo e gli anni di piombo c'è invece un surplus di biografie di ex terroristici, memorie e pamphlet nei quali si è detto tutto e il contrario di tutto. L'unica memoria è quella giornalistica. E anche qui ci sarebbe molto da dire.

  • User Icon

    Luigi Faedo

    08/02/2007 16:52:23

    Un testo davvero interessante per capire la strategia del terrorismo di destra e sinistra degli anni '70 e i tanti misteri che caratterizzano l'italia dal secondo dopoguerra ad oggi. Intrecci, misteri, reticenze, depistaggi e su tutto i servizi segreti di varie nazioni a limitare la sovranità del paese. Non tutti i misteri vengono a galla ma si capisce il perchè di tante cose...anche recenti.

  • User Icon

    carlo

    26/05/2005 13:44:22

    Una ricostruzione perfetta, grazie anche, ovviamente, al presidente della commissione parlamentare terrorismo e stragi, che è intervistato in questo libro. Leggendolo, sicuramente, si viene illuminati su tutto ciò che ha caratterizzato l'Italia nel periodo della guerra fredda.

Scrivi una recensione