Categorie
Collana: Pickwick
Edizione: 3
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
  • EAN: 9788868361259

27° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Horror e narrativa gotica - Narrativa horror

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,26

€ 10,90

Risparmi € 1,64 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ludwig

    20/11/2015 23.14.25

    Bel libro per chi vuole tensione e avidità di lettura.nel surrealismo di king le incongruenze perdono di importanza perché i personaggi e le loro vite sono sempre incastonati in una trama scorrevole e avvincente.ora sto leggendo 22-11-63 e lo trovo bello seppur fantasioso e elaborato nelle vicende personali dei protagonisti. Quale sarà il prossimo?

  • User Icon

    valentina bufano

    03/11/2014 19.04.11

    Uno dei libri più brevi di King. L'esistenza di una famiglia qualsiasi, narrata nei recessi più intimi e teneri, sconvolta da avvenimenti soprannaturali ma anche terribilmente plausibili Scene altamente drammatiche, un finale sospeso in un climax che lascia senza fiato Teso, angosciante, vorresti che finisse al più presto, vorresti che non finisse mai, vorresti poter comunicare con il protagonista, ti sorprendi a pregare per lui A mio avviso, supera It come tensione narrativa ed è forse il miglior libro di King

  • User Icon

    zombie49

    20/06/2014 11.19.11

    La vita del dott. Creed scorre serena. Giovane medico appena trasferito in una cittadina del Maine, lavora nel piccolo ambulatorio della locale università. Ha una bella casa, una moglie che ama e due figli, una bambina di 6 anni e il piccolo Gage. Un anziano vicino mostra alla famigliola una radura nel bosco in cui sorge il Pet Sematary, un luogo in cui i bambini del circondario da tempo immemorabile usano seppellire i loro animaletti domestici. Vicino a questo, però, protetto da un inestricabile groviglio di tronchi, un difficile sentiero conduce ad un antico cimitero indiano, dai magici e sinistri poteri, terrificanti ed attraenti. Un giorno accade un piccolo dramma: il gatto della bambina viene travolto sulla strada trafficata davanti a casa. Sarà il primo anello di una catena di eventi che porteranno in un ineluttabile crescendo al tragico e macabro finale. Capolavoro assoluto della letteratura horror, in cui King contrappone magistralmente la serena vita familiare nelle sue banalità quotidiane alla tragedia incombente che può sconvolgere la vita di ognuno di noi ed ottenebrare la ragione. Due i temi dominanti: gli affetti familiari e la difficile accettazione della morte di chi si ama. Ma il rifiuto può essere peggio. Può generare mostri, dentro e fuori di noi. A volte è meglio non opporsi al destino.

  • User Icon

    luca76

    02/05/2014 15.21.35

    mamma mia! uno dei migliori. non adatto sicuramente ai deboli di cuore, come una notte di sesso sfrenato non lo è per un infartuato; ma qui le profondità dei sentimenti toccano l'abisso

  • User Icon

    LUNY

    18/03/2014 13.33.21

    Lettura scorrevole e per niente noiosa. King ha unito la sua inconfondibile vena di orror con la disperata ricerca del protagonista di metter fine alla parola "the end". Leggetelo.... Luny

  • User Icon

    Lorenzo

    03/10/2013 06.56.34

    Piacevolissima sorpresa, dopo la mezza delusione de "la zona morta", pet sematary è stato uno schiaffone sonoro. È il secondo libro di king che leggo e dopo l'iniziale delusione del primo libro, lo scrittore mi ha rimesso in riga con questa perla horror. È un libro quasi perfetto, tiene incollati sulle pagine dall'inizio alla fine. A tratti cupo e a tratti persino agghiacciante, tiene il lettore con il fiato sospeso, oltre all'atmosfera di tensione e di brivido, i misteri riguardanti l'occulto condiscono la trama con domande che il lettore si pone spontaneamente e sete di risposte. il finale è ideato ad arte per lasciare spazio alle riflessioni una volta chiuso il libro, molte risposte sono lasciate all'immaginazione del lettore. Grandissimo libro.

  • User Icon

    FofoD

    01/07/2013 11.51.05

    Il primo libro che ho letto di Stephen King....bel libro anche se un pò noioso in alcune pagine! Comunque il voto più giusto sarebbe stato 4,5 ma 0,5 in più per il finale fantastico!!!!

  • User Icon

    domenico

    12/06/2013 15.59.01

    che delusione pagine e pagine che scorrono via senza mai accadere nulla, si ha sempre quella sensazione che da un momento all'altro accada qualcosa x dare un senso alla storia che sicuramente si sviluppa su una bella tematica, ma sviluppata in modo molto noiosetto...il finale e sicuramente ben strutturato e da quelle emozioni che cercavi fin dall'inizio che ti induce a leggere dell'altro nel tentativo di beccare un suo libro che sia godibile dall'inizio alla fine...leggete il miglio verde, it, shining...questi sono quelli che veramente vi faranno stare col fiato sospeso dalla prima all'ultima pagina

  • User Icon

    UFO75

    26/05/2013 22.24.37

    Stessa cosa di quello che ho scritto per Cujo, interessante nel suo genere e originale, a dimostrazione che senza dubbio è meglio il King di una volta.

  • User Icon

    KidChino

    04/01/2013 11.55.18

    Il secondo incontro con King è andato bene quasi quanto il primo. L'agghiacciante maestro dell'horror ha colpito davvero nel segno. Non mi era mai capitato di avere dei veri brividi leggendo un libro. E devo dire che soprattutto la frase finale me li ha fatti venire... e come! Uno strepitoso King che qui esalta le sue doti non solo di scrittura (non sono molti a riuscire ad incollarti ad un libro) ma anche di genio ed estro letterario almeno a mio parere. Un libro sensazionale che entra nella più traumatica fragilità della psiche umana quando si trova davanti all'inevitabilità della vita. Ovvero la morte. Strepitoso.

  • User Icon

    nicola

    30/11/2012 14.47.10

    All'età di 11 anni ho scoperto questo magnifico scrittore con "Cujo", ora dopo trent'anni l'ho riscoperto ed ho acquistato 5 romanzi suoi(ora ne ho 12)tra cui questo "Pet sematary" che non è tra i migliori ma comunque un gran bel libro da leggere tutto d'un fiato; sicuramente da acquistare e leggere anche per chi non conosce questo fantastico autore.

  • User Icon

    tex

    24/10/2012 08.50.35

    Libro bellissimo,pauroso e coinvolgente,ti tiene incollato dalla prima all'ultima pagina...divorato in tre giorni. Consigliatissimo

  • User Icon

    tommaso

    26/09/2012 15.13.50

    libro terrificante, incentrato totalmente sulla morte,di bambini,di animali domestici,di giovani mamme,king vince con merito il titolo di orco della narrativa,un libro che apre un buco nero nella mente,personalmente lo sconsiglio nella vita vi sono cose molto più belle.

  • User Icon

    Thinner5

    25/04/2012 05.23.19

    Una delle migliori storie maledette di sempre. Difficile staccarsi da questo gioiellino dell' orrore! Libro disturbante come pochi, alcune scene sono letteralmente agghiaccianti e spiazzano completamente il lettore! Il finale, uno dei più inquietanti che ho mai letto, è aperto a diverse interpretazioni, nessuna delle quali piacevole! Lo consiglio? Che domande, certo che sì! Capolavoro!

  • User Icon

    CLARIUS

    18/12/2011 15.22.38

    Oltre ad essere un horror sottile ed efficace,è un'analisi dei sentimenti umani fuori dall'ordinario.Un libro che secondo me pone S.K. tra gli scrittori "da studiare a scuola"

  • User Icon

    Claudia

    06/11/2011 19.20.48

    Il Re non delude mai, ma non solo, una cosa che pochi dicono o che forse notano di questo libro tra le tante, che e anche una splendida e triste storia d'amore. Grande king come sempre.

  • User Icon

    Cremo

    11/10/2011 11.41.27

    Leggo recensioni e commenti recenti , ho avuto la fortuna di leggere questo libro circa 20 anni fa e l'ho sempre portato nel cuore e sempre valutato come uno dei libri migliori del Re oltre ad uno dei migliori che abbia mai personalmente letto. Vorrei riprovare a rileggerlo adesso che il Re non è più il mio scrittore preferito, ma soprattutto asdesso che leggo diversi generi e preferisco il thriller all'horror. Penso , anzi, ne sono sicuro, che mi piacerebbe anche attualmente.Questa recensione e questo voto lo voglio dare per le emozioni che mi ha dato questo libro e per il fatto che quando parlo con altri appassionati del Re dico sempre che il suo libro più bello per me è : Pet Sematary

  • User Icon

    miraceno

    01/07/2011 20.54.52

    Che dire il Re non mi ha deluso! ma poteva fare di meglio,cioè,mettiamo in questione il Libro! Come descrizione dei personaggi e ambiente va benissimo, come storia più che bene, molto originale e Misteriosa, ma come scorrimento del libro,proprio mi ha deluso,solo descrizioni colpi di scena quasi nulli , solo alla fine bombarda con molti colpi di scena!! ma davvero molti! KING come sempre si perde troppo nel descrivere e allungare.. Lo consiglio solo se davvero siete appassionati del RE del Brivido!

  • User Icon

    patrik

    21/06/2011 20.08.15

    il mio primo libro di king...che dire un vero e proprio capolavoro bello e inquietante!

  • User Icon

    Elanhyer

    06/12/2010 10.26.23

    Ho letto il libro in due giorni. Che dire, inquietante è un eufemismo. Questo racconto macabro narra una vicenda fredda e profonda. Ti coinvolge fino alla fine. La storia è scorrevole che ti accompagna fino al termine, lasciandoti con uno strano dubbio che fa venire la pelle d'oca.

Vedi tutte le 21 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione