Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
L' ultimo appello (DVD)
29,99 €
DVD
Venditore: Vecosell
29,99 €
disp. in 4 gg lavorativi disp. in 4 gg lavorativi (Solo 1 prodotto)
+ 4,10 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
29,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
29,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
L' ultimo appello (DVD) di James Foley - DVD
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Un uomo che rischia la sedia elettrica per un brutale omicidio razzista commesso nel 1967 viene difeso dal proprio nipote, avvocato, che non aveva conosciuto prima del processo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

The Chamber
Stati Uniti
1996
DVD
5050582199970

Informazioni aggiuntive

Universal Pictures, 2012
Universal Pictures
108 min
Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono)
Danese; Finlandese; Inglese; Italiano; Norvegese; Spagnolo; Svedese
Full screen

Valutazioni e recensioni

2,5/5
Recensioni: 3/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(1)
1
(0)
JD
Recensioni: 2/5

Scopiazzatura mediocre e stiracchiata di "Dead man walking".Solita solfa sugli idealisti liberal che eleggono a oggetto della propria bontà dei vermi ignobili che non ci tengono minimamente ad essere salvati ma all'ultimo minuto si pentono sempre.I clichè ci sono tutti.Regia e interpreti passabili(Hackman cattivo comincia a sconfinare nella macchietta).Foley aveva girato ben altro.Prodotta tra gli altri da Ron Howard.

Leggi di più Leggi di meno
Marco
Recensioni: 3/5

Il film si lascia guardare senza problemi e senza picchi di tensione. Per passare due ore in relax è l'ideale. Faye Dunaway è comunque sempre straordinaria.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,5/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(1)
1
(0)

Conosci l'autore

James Foley

1954, New York

"Regista statunitense. La prima prova come regista è Amare con rabbia (1984), onesto dramma ambientato nella periferia degradata di Pittsburgh. Nel 1986 dirige C. Walken e S. Penn in uno dei suoi film migliori, A distanza ravvicinata, storia del tragico rapporto tra un ragazzo e il genitore malavitoso. Dopo l'insuccesso di Who's That Girl (1987), commedia disegnata su misura per la star Madonna, e un buon noir (Più tardi nel buio, 1990), confeziona il suo film migliore, Americani (1992), in cui indaga, da spietato entomologo, i rapporti tesi che legano i rappresentanti di un'agenzia immobiliare. In seguito si dedica con sorti alterne a vari generi, dalla commedia (Un giorno da ricordare, 1995) al giudiziario (L'ultimo appello, 1996) al thriller (Paura, 1996; Confidence, 2003;?Perfect Stranger,...

Gene Hackman

1930, San Bernardino, California

Propr. Eugene Alden H., attore statunitense. A sedici anni si arruola nei marines e al termine della ferma si stabilisce a New York, dove studia giornalismo. Già trentenne e con svariate esperienze lavorative alle spalle, frequenta una scuola di recitazione e in seguito è ingaggiato stabilmente a Broadway. Inizia a muovere i primi passi nel cinema degli anni '60 e durante le riprese di Lilith, la dea dell'amore (1964) di R. Rossen conosce W. Beatty, che lo segnala ad A. Penn per il ruolo del fratello di Clyde Barrow nell'epocale Gangster Story (1967). La popolarità e l'Oscar arrivano nel 1971 con Il braccio violento della legge di W. Friedkin. Questa e molte delle successive interpretazioni – da Mississippi Burning (1988) di A. Parker a Get Shorty (1995) di B. Sonnenfeld, fino a Nemico pubblico...

Chris O'Donnell

1970, Winnetoka, Illinois

"Propr. Christopher Eugene O'D., attore statunitense. Volto pulito e regolare, si dimostra efficace, dopo alcuni ruoli minori in piccole commedie agrodolci (Pomodori verdi fritti, 1991, J. Avnet), come ingenuo cadetto accompagnatore di uno straripante militare cieco (A. Pacino) in Scent of a Woman - Profumo di donna, 1992, di M. Brest. Gli si adattano i panni dell'eroe smargiasso (D'Artagnan in I tre moschettieri, 1993 di S. Herek; Robin in Batman Forever, 1995 e Batman & Robin, 1997, entrambi di J. Schumacher), ma, alle prese con personaggi drammatici (l'avvocato roso dal dubbio di L'ultimo appello, 1996, di J. Foley), si rivela buon interprete (anche nella commedia: lo scapolo impenitente di Lo scapolo d'oro, 1999, di G. Sinyor)."

Faye Dunaway

1941, Bascorn, Florida

"Propr. Dorothy F.D., attrice statunitense. Dopo gli studi a Boston e molte esperienze teatrali, esordisce sullo schermo in Cominciò per gioco... (1967) di E. Silverstein, in un ruolo di secondo piano. Tuttavia, già al suo terzo film, Gangster Story (1967) di A. Penn, si rivela capace di dar vita a un personaggio intenso come quello di Bonnie Parker, partner di Clyde Barrow, rivelando doti drammatiche di tutto rispetto. Nel corso degli anni interpreta circa settanta film (tv-movie compresi). Tra quelli di maggior rango: Piccolo grande uomo (1970) di A. Penn, Chinatown (1974) di R. Polanski, I tre giorni del condor (1975) di S. Pollack, Quinto potere (1976, Oscar per la migliore attrice protagonista) di S.?Lumet, Quintet (1979) di R. Altman. Ha fornito una grande prova in Arizona Dream (1993)...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore