Regia: Jon Watts
Paese: Stati Uniti; Canada
Anno: 2014
Supporto: DVD

15° nella classifica Bestseller di IBS Film - Horror

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 4,99

€ 9,99

Risparmi € 5,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mr Gaglia

    20/05/2015 15:15:28

    Il clown è stato più volte usato dall'horror per veicolare sospetto e paura, in antitesi alla sua naturale essenza di innocua figura creata per il divertimento dei baby. Il pesante trucco, la maschera, il comportamento bizzarro: tutti aspetti potenzialmente inquietanti, usati nell'horror a fini per niente tranquillizzanti. Il più famoso dei clown malefici è probabilmente il Pennywise creato da Stephen King per It. Non sono mancati comunque epigoni assai "minori" come il clown culturista di Fear of Clowns, per citarne solo uno. Eli Roth condivide con il suo nume tutelare Quentin Tarantino la fascinazione per il riuso degli elementi classici del cinema di genere, ma possiede anche la passione per l'horror puro e duro (Hostel insegna). Qui Roth lascia la regia a Jon Watts e si occupa della produzione, ma la sua mano si fa sentire. L'idea che sorregge la vicenda è semplice ma efficace. Non è nuovissima: l'abito che, per così dire, fa il monaco si è già visto nell'horror. Applicarla al costume del clown la rende particolarmente curiosa e interessante. La trasformazione combattuta di un buon padre di famiglia in un mostro sanguinario è tratteggiata con cura e pathos, creando una figura tragica simile a certi mostri degli horror del passato (i licantropi in particolare) e rendendo in questo modo lo spettatore partecipe del dramma. I brontolii dello stomaco vorace del Kent mutante sono un accompagnamento sonoro insolito e inquietante alla discesa del personaggio negli inferi della possessione. La storia procede con la giusta progressione ed è ben congegnata: feroce e crudele, non disdegna di andare controcorrente e crea un'icona horror di buona suggestione. La suspense è ben sorretta, grazie anche all'attenzione alla psicologia dei personaggi e alla loro Non banale interazione. Ma soprattutto, il film promette spaventi e li mantiene, cosa da non trascurare. Le premesse per una franchise ci sono tutte. Bravissimi Laura Allen e Peter Stormare.

Scrivi una recensione
  • Produzione: M2 Pictures, 2015
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers