Ludwig di Luchino Visconti - DVD
Salvato in 45 liste dei desideri
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Ludwig
10,99 € 12,99 €
;
DVD
Dettagli Mostra info
Ludwig Venditore: DVDEQUIPE + 3,99 € Spese di spedizione Solo 1 prodotto disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
DVDEQUIPE
10,99 € + 3,99 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
DVDEQUIPE
10,99 € + 3,99 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Ludwig di Luchino Visconti - DVD
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Incoronato re di Baviera nel 1864 a soli 18 anni, Ludwig è un sovrano eccentrico, attratto unicamente dalla sublimità dell'esperienza estetica. Per questo protegge Wagner, nonostante l'ostilità della corte, e nel 1866 si oppone inutilmente all'intervento della Baviera nella guerra austro-prussiana. Solo e amareggiato, Ludwig si rifugia in un suo mondo artificioso e si degrada in orge con i servi. Destituito dal trono, viene trovato morto sulle sponde del lago di Starnberg nel 1886.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Italia; Francia; Germania
1973
DVD
2
Vietato ai minori di 14 anni
8057092360910

Informazioni aggiuntive

Mustang Entertainment, 2013
Cecchi Gori Home Video
228 min
Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
Italiano per non udenti
2,35:1 Wide Screen
PAL Area2
presentazione; dietro le quinte (making of); speciale; trailers

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
micmaz
Recensioni: 5/5

Un buon dvd, versione integrale del film e qualche contenuto extra. Sperando che esca anche in bluray

Leggi di più Leggi di meno
n.d.
Recensioni: 5/5

Film magico grande scenografia ottimo cast

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Helmut Berger

1944, Bad Ischl

Nome d'arte di H. Steinberger, attore austriaco. Grazie alla sua educazione cosmopolita, lavora in vari stati sia a teatro che al cinema, ma il successo arriva solo con La caduta degli dèi (1969) di L. Visconti, che lo vorrà anche per la parte dell'infelice principe di Ludwig (1973) e del cinico Alex in Gruppo di famiglia in un interno (1974). Dopo aver lavorato anche con V. De Sica e J. Losey, gli eccessi di una vita sregolata lo costringono a una sosta forzata, dalla quale si riprende mediocremente grazie al serial televisivo Dynasty. Nel 2007 vince il premio speciale alla carriera al Festival di Berlino.

Trevor Howard

1916, Cliftonville, Kent

Attore inglese. Studente all'Accademia reale d'arte drammatica, debutta sul palcoscenico a metà degli anni '30 e sul grande schermo solo dopo il congedo dall'esercito. Protagonista del melodramma Breve incontro (1945) di D. Lean, conquista le platee con il suo romanticismo e la sua naturalezza. Attore raffinato e meticoloso sia nella preparazione delle parti principali sia di quelle minori, non riesce però a diventare una star. Poliziotto di poche parole in Il terzo uomo (1949) di C. Reed, Denis Fallentin in Il giro del mondo in ottanta giorni (1956) di M. Anderson, ottiene una nomination all'Oscar per il personaggio del rude padre in Figli e amanti (1960) di J. Cardiff. Nel 1962 è il capitano Bligh in Gli ammutinati del Bounty di L. Milestone, successivamente è Lord Cardigan in I seicento...

Romy Schneider

1938, Vienna

Nome d'arte di Rosemarie Magdalena Albach-Retty, attrice austriaca. Debutta al fianco della madre, l'attrice Magda S., in L'amore di una grande regina (1954) di E. Marischka, regista che la dirige anche in La principessa Sissi (1955), fortunato film che avrà tre sequel. Nel 1962 è nell'episodio di L. Visconti di Boccaccio '70 e in Il processo, adattamento da F. Kafka diretto da O. Welles. Interprete versatile e bellissima, resa ancora più seducente dai toni inquieti e sofferti di molti suoi ruoli, vive la sua stagione migliore negli anni '70. Recita ancora con Visconti in Ludwig (1973), è in Gli innocenti dalle mani sporche (1975) di C. Chabrol e la musa di C. Sautet, con il quale offre splendidi ritratti femminili in L'amante (1970), È simpatico... ma gli romperei il muso (1972) e soprattutto...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore