Un delitto semplice - Riccardo Alberto Quattrini - ebook

Un delitto semplice

Riccardo Alberto Quattrini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 468,9 KB
Pagine della versione a stampa: 254 p.
  • EAN: 9788871120911
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 1 persona

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Undici pallettoni da otto millimetri sparati a distanza ravvicinata, un parabrezza frantumato, un volto irriconoscibile, riviste pornografiche sparse sul sedile e un membro fuori dai pantaloni, fanno immediatamente pensare a un delitto passionale. Il morto è un importante e stimato proprietario terriero certo Artemio Libonati, la sua azienda da lavoro a centinaia di mondine, che ogni anno per circa quaranta giorni, animeranno quegli acquitrini del Monferrato, con le sue estese risaie che si perdono a vista d’occhio. La cittadina di Casale Monferrato è in fermento per i preparativi delle elezioni politiche, che si svolgeranno di lì a qualche mese e questo delitto complica la vita al commissario Pino Bonivento. Se dapprincipio quello che sembrava un delitto semplice, col progredire delle indagini, si dimostrerà sempre più complicato, intricato e oscuro per il commissario, che lo porterà sulle tracce torbide di un altro efferato crimine compiuto durante la Resistenza. Con un gioco di incastri e di ingranaggi, si perfezionerà nella scena finale, un esito inaspettato e drammatico.
3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giovazani

    12/08/2017 13:57:51

    La storia non è male, l'ambientazione e i personaggi piacevoli, ma l'ortografia e la sintassi sono deplorevoli e la punteggiatura del tutto casuale. Non rilegge proprio nessuno prima di pubblicare ?

| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali