Mio fratello Simple

Marie-Aude Murail

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Federica Angelini
Editore: Giunti Editore
Collana: Extra
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 6 marzo 2013
Pagine: 192 p., Brossura
  • EAN: 9788809783959

Età di lettura: Young Adult

Salvato in 17 liste dei desideri

€ 5,35

€ 9,90
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Prima di tutto viene la paura. Poi la pena. Poi lo sconcerto. Poi l'accettazione. E infine l'amore assoluto. Questo è quanto accade a chiunque incontri Simple, che ha 23 anni anagrafici e soltanto 3 cerebrali. Simple ha un fratello, Kléber, che vorrebbe difenderlo dal mondo, ma soprattutto dall'istituto a cui era stato destinato dal padre. Quando i due fratelli trovano una sistemazione in un appartamento di giovani universitari, Simple, sempre accompagnato dal suo coniglio di peluche, il Signor Migliotiglio, diventa il catalizzatore di tutti i sentimenti che muovono i suoi coinquilini.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Angela

    18/10/2017 14:00:46

    E' il racconto dolce, ironico, malinconico del rapporto tra due fratelli: Simple di 23 anni per l'anagrafe e Kleber, 17 anni, che vorrebbe difenderlo dal mondo ed evitare che venga rinchiuso in un istituto. Co-protagonista è il Signor Migliotiglio, un coniglietto di peluche che è l'alter ego di SImple. E' il racconto di un cammino, una crescita perchè chi conosce una persona come Simple avverte prima paura, poi pena, poi sconcerto, poi accettazione e infine amore assoluto! E' un libro che parla di un problema grande, ma in modo lieve. Consigliatissimo

  • User Icon

    Germano Rossi

    17/10/2013 19:12:51

    In teoria un libro per ragazzi, ma è piacevolissimo anche per un adulto, se non cerca emozioni forti (nel senso che si pensa debbano provare gli adulti), ma vicende concrete (anche se inventate) che parlano di ingenuità, tolleranza, non-pregiudizio. Un libro che nutre la mente e il cuore.

  • Marie Aude Murail Cover

    Marie-Aude Murail è una delle più importanti autrici francesi per ragazzi. In venticinque anni ha pubblicato più di 90 titoli che le hanno portato importanti premi internazionali e la nomina a Cavaliere della legione d’Onore francese. Nei suoi libri affronta temi delicati come la crescita affettiva, l’omosessualità, i legami e la giustizia e riesce a farlo con grazia e con trascinante ironia. In Italia con Giunti ha pubblicato Baby sitter blues, Oh boy! (in Francia vincitore di numerosi premi tra cui il Prix Tam Tam, Prix Sésame, Prix Frissons Vercors, diventato anche un film per la televisione; in Italia vincitore del Premio Paolo Ungari Unicef e secondo classificato secondo al Premio Cento), Mio fratello Simple (vincitore del prestigioso Jurgendliteraturpreis... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali