Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il vizietto

La cage aux folles

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: La cage aux folles
Paese: Francia
Anno: 1979
Supporto: DVD
Salvato in 37 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 7,00 €)

Lurent annuncia a suo padre Renato di essersi innamorato e di volersi sposare: la fidanzata é invitata a cena insieme ai futuri suoceri. Renato, che non nasconde la sua omosessualità, vive da vent'anni con il travestito Albin, detto Zazà. Il padre della sposa é un importante uomo politico, esponente di un partito che si propone di difendere a tutti i costi l'ordine morale. Renato e zazà cercheranno di spacciarsi per ciò che non sono ma la verità verrà a galla.
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    lu

    16/07/2020 00:29:21

    Interpreti strepitosi. Da vedere

  • User Icon

    CyberDracula

    04/09/2018 23:02:25

    Divertente,e ancor più divertente il seguito.

1979 - David di Donatello - Miglior attore straniero - Serrault Michel

  • Produzione: General Video, 2012
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 92 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Ugo Tognazzi Cover

    "Attore e regista italiano. Di umili origini, frequenta il teatro in maniera dilettantesca, prima di intraprendere una carriera di successo nella rivista, abilissimo nel cucirsi addosso i panni di macchiette occasionali e di caricature fulminanti. Il sodalizio con R. Vianello gli apre le porte della televisione di stato in Un, due, tre (1954-59), fortunato programma televisivo che raccoglie scenette e parodie incentrate esclusivamente sulla coppia di comici – perfetti nello scambio di battute e complementari nei tipi, azzimato e svagato Vianello, terrigno e fisico T. – destinato a una conclusione anticipata a causa dell'irriverenza di uno sketch sull'allora presidente della repubblica Gronchi. Chiusa all'improvviso l'esperienza televisiva, si può dedicare maggiormente al cinema, dove è attivo... Approfondisci
  • Michel Serrault Cover

    Attore francese. Dopo gli studi di recitazione inizia una intensissima attività teatrale che attraversa tutti i generi, dai classici al cabaret. Assieme al comico connazionale J. Poiret dà vita a una affiatata coppia che spopola nello spettacolo d'Oltralpe. Con poche apparizioni sul grande schermo, nel 1978, a cinquant'anni, incappa nel successo mondiale di Il vizietto, di E. Molinaro, in cui ha modo di folleggiare nei panni del travestito Zazà. Il film, che ha due sequel, gli dischiude una ricca galleria di successivi personaggi con i quali svela al grande pubblico insospettabili doti drammatiche e introspettive. Spiccano l'ambiguo notaio accusato di essere un assassino di bambine in Guardato a vista (1981) di C. Miller e ancora l'uxoricida in I fantasmi del cappellaio (1982) di C. Chabrol,... Approfondisci
  • Michel Galabru Cover

    Attore francese. Prima di debuttare sul grande schermo agli inizi degli anni '50, segnalandosi da subito come uno dei più duttili attori comici d'oltralpe, fa parte della Comédie-Française. Oltre centocinquanta i suoi ruoli in produzioni commerciali d'ogni tipo, spesso da supporto a protagonisti come con L. de Funès, assieme al quale recita nella popolarissima serie francese (Tre gendarmi a New York, 1965, di J. Girault) sulle disavventure tragicomiche di un gruppo di poliziotti di Saint-Tropez. La sua aria da «trombone», i modi ostentati e seriosi, la faccia dalle gote cascanti gli consentono caratterizzazioni particolarmente felici come quella di Il vizietto (1978) di E. Molinaro, nei panni del deputato moralista Charrier, che travolto dagli eventi è costretto a fuggire da un night di travestiti... Approfondisci
Note legali