Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Come diventai monaca - César Aira - copertina

Come diventai monaca

César Aira

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Raul Schenardi
Editore: Fazi
Collana: Le strade
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 9 maggio 2019
Pagine: 107 p., Brossura
  • EAN: 9788893252775
Salvato in 67 liste dei desideri

€ 15,20

€ 16,00
(-5%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Come diventai monaca

César Aira

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Come diventai monaca

César Aira

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Come diventai monaca

César Aira

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 15,20 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Come diventai monaca è un piccolo grande libro che ci fa tornare bambini e custodisce in poche pagine il tesoro più prezioso dell’infanzia: l’immaginazione. Un romanzo sorprendente, fra i più apprezzati e conosciuti di César Aira, sempre in bilico fra realtà e fantasia, tragico e comico, ombre scure e colori vivaci.

Madre, padre e figlia si sono appena trasferiti in città. Il padre prende per mano la bambina e la porta a mangiare il gelato, una delizia mai provata prima. Fra tutti i gusti e colori, la bambina, emozionata, sceglie la fragola. Il gelato però è disgustoso. Il padre insiste, sempre più arrabbiato, ma alla fine lo assaggia anche lui: effettivamente, è avariato. I due tornano sul luogo del misfatto e, preso da un raptus, il padre uccide il gelataio affogandolo nel gelato alla fragola. Dopo un periodo in ospedale a causa dell’intossicazione, la bambina comincia la scuola in ritardo rispetto ai compagni. Non sa leggere nО scrivere e trova rifugio nella sua prodigiosa fantasia, popolata di radio che prendono vita, nane che fanno miracoli, dentiere rubate per il carnevale, cieli che si tingono di rosa. Mescolando il ricordo all’immaginazione crea mondi sensibili e delicati, poetici e meravigliosi. A partire dalla narrazione di sé: una narrazione tutta sua. Finché, così come è cominciato, il racconto si chiude col gelato alla fragola, protagonista di un’atroce vendetta.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,43
di 5
Totale 7
5
1
4
2
3
3
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    julie_books_music

    03/07/2020 14:38:59

    Un raccolto lungo molto particolare.

  • User Icon

    Francesca

    16/05/2020 18:45:32

    César è una bambina. Ha sei anni e si trasferisce, coi genitori. Approda in una città più grande, in un posto in cui il gelato si fa e si vende. È proprio da questo piccolo gelato alla fragola che parte il racconto di un anno di vita di César. Particolarità dell'autore che, ammetto, non conoscevo, è questo rimanere costantemente in bilico tra realtà e immaginazione. Forse è proprio in questo limbo che nasce il titolo, "Come diventai monaca", compreso solo grazie alla nota dell'autore posta al termine del romanzo. E forse è per questa caratteristica che mi ha ricordato Palahniuk, uno dei miei scrittori della vita. Se dovessi definirlo con una sola parola direi "vertigine". Ve lo devo dire? Ve lo dico: leggetelo!

  • User Icon

    MartinaB

    11/05/2020 12:50:36

    Cesar Aira ha uno stile unico! Ho amato questo libro, una storia che ha dell'incredibile! Rileggerò sicuramente Aira in futuro.

  • User Icon

    cristina

    29/01/2020 09:42:06

    Niente di che, simpatico inizialmente poi in alcuni punti diventa noioso e lento. Il fatto che l'autore scriva in prima persona usando il femminile lascia un po' il tempo che trova visto che non ci viene data una spiegazione finale.

  • User Icon

    Rita

    25/09/2019 19:53:13

    Ho letto "come diventai monaca" come primo approccio all'autore Cesar Aira. Ammetto che la letteratura Argentina è uno dei miei amori, e non vedevo l'ora di leggere qualcosa di Aira perché ho letto solo recensioni positive. Questo è un racconto lungo estremamente particolare in cui la protagonista è una bambina che attraverso varie esperienze verrà accompagnata durante alcuni mesi della sua infanzia. In realtà l'intero romanzo è una grande allegoria perché andando avanti nella lettura si scopre che questa bambina non è altro che l'autore stesso, se sarai ra. Infatti gli avvenimenti che vengono narrati non sono altro che la trasposizione della presa di coscienza dell' autore in merito alla letteratura mondiale, in particolar modo della letteratura argentina. La protagonista ci mostrerà il suo processo di apprendimento della lettura e della scrittura, il suo amore per la letteratura, la scoperta dei grandi vati della letteratura Argentina fino a la conclusione, l'apice del di questo lunghissimo climax. Devo consigliarla dal profondo del cuore perché la letteratura argentina va letta prima o poi.

  • User Icon

    Antonio

    20/09/2019 23:29:37

    "Cómo me hice monja" è la mini autobiografia parziale di César Aira, perché copre solo un anno, quello dai sei ai sette. Aira apre la vicenda con un evento traumatico, collegato a suo padre e al suo primo assaggio di gelato. Da lì inizia una storia tanto breve quanto "delirante", perché Aira gioca con le parole, si diverte con i simbolismi, con il gioco di immagini e percezioni, finanche con se stesso, infatti la voce narrante (cioè lo stesso Aira) parla di sè al femminile mentre gli altri gli si rivolgono utilizzando il maschile. Aira sovverte in un certo senso lo sterotipo del realismo magico che pervade la letteratura sudamericana, utilizzando una narrazione avanguardistica e talvolta ai limiti del surreale, per parlare delle sue amicizie, la scuola, i rapporti familiari e tra le righe anche della politica (c'è un passaggio sottile e fugace sul peronismo). E c'è un motivo se ho parlato di questo libro citandolo col suo titolo in lingua originale. Perché nasconde un segreto. Il segreto del perché in questo libro non c'è neanche l'ombra di una monaca. Tutto svelato nel suo inaspettato e conturbante finale.

  • User Icon

    Emanuela

    19/09/2019 21:03:54

    "Come diventai monaca" è un romanzo breve, recentemente pubblicato da Fazi Editore che aveva già pubblicato "Il pittore fulminato", dello scrittore argentino Cesar Aira. Non avevo mai letto altro dell'autore e non sapevo bene cosa aspettarmi, considerando che è una figura associata anche al realismo magico, corrente con la quale non vado molto d'accordo. Eppure dopo le prime pagine mi è stata subito chiara la genialità dell'autore, che pervade la storia sia per quel che riguarda lo stile di scrittura, sia ovviamente la trama in sé. Il romanzo si presenta come l'autobiografia dell'autore, dai 6 ai 7 anni, che ha inizio con un gelato alla fragola. Si legge in poco tempo, la voce narrante cattura con i suoi viaggi mentali e le sue fantasie e si fa poca fatica ad arrivare a pag. 90. Certamente ve lo consiglio se avete voglia di leggere una storia un po' diversa e tanto geniale.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • César Aira Cover

    César Aira è autore di circa settanta romanzi, e traduttore, fra l’altro, di Kafka, Jane Austen e Stephen King. Gode in tutto il Sudamerica di uno straordinario prestigio, ed esercita una profonda influenza sulle nuove generazioni di scrittori. Negli ultimi anni è stato tradotto con successo in Francia, Germania e negli Stati Uniti. «Babelia», il prestigioso inserto letterario del «País», lo ha incluso nella lista dei dieci più importanti autori argentini contemporanei. Approfondisci
Note legali
Chiudi