On the road. Il «rotolo» del 1951 - Jack Kerouac - copertina
Salvato in 74 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
On the road. Il «rotolo» del 1951
13,78 € 14,50 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
On the road. Il «rotolo» del 1951 14 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,78 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
7,83 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato
Libreria Nani
13,77 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
13,80 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
14,50 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
14,50 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,78 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
13,77 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
13,80 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
14,50 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
14,50 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,83 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato
Chiudi
On the road. Il «rotolo» del 1951 - Jack Kerouac - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

On the road. Il «rotolo» del 1951 Jack Kerouac
€ 14,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Tra il 2 e il 22 aprile 1951 - scrive Kerouac a Neal Cassady - «ho scritto un romanzo su una striscia di carta lunga 120 piedi infilata nella macchina da scrivere e senza paragrafi, fatta srotolare sul pavimento e sembra proprio una strada». Con questo "rotolo" ha inizio la vicenda del romanzo che narra i viaggi di Kerouac tra Stati Uniti e Messico negli anni 1947-50 e che vedrà la luce, in una versione ampiamente rimaneggiata, solo nel 1957. Più lungo di quello definitivo, il testo originario di «On the road» contiene numerose scene poi tagliate e risulta più cupo, spigoloso e disinibito. Intima, sfrenata e "vera", la scrittura di Kerouac trascina il lettore alla bruciante scoperta di una strada che è la vita stessa.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2017
Tascabile
28 novembre 2017
394 p.
9788804686231

Valutazioni e recensioni

4,83/5
Recensioni: 5/5
(6)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Luca Annoni
Recensioni: 5/5

Di libri che ti cambiano la vita c'è ne sono, ma questo più di tutti mi ha dato tanto. Sia per livello umano che anche fisico, è emozionale, spietato, vitale e da un forte valore all'amicizia. Consigliatissimo.

Leggi di più Leggi di meno
Laura
Recensioni: 5/5

Libro molto interessante sotto diversi aspetti. In primo luogo perché rappresenta una generazione, i giovani americani degli anni 50, in cerca di libertà, amore senza inibizioni, luoghi da esplorare, identità. Non sempre trovano ciò che cercano; anzi, il più delle volte non ci riescono. Ma quel che conta è il viaggio alla ricerca dei loro desideri, un viaggio 'on the road' per gli angoli d'America fino al Messico, un viaggio di esplorazione e conoscenza. Il libro è interessante anche nella forma: un flusso di pensieri in forma di diario in cui il protagonista si racconta e racconta i propri amici in modo realistico, dettagliato, a volte controverso.Uno di quei libri che vanno letti per sapere chi siamo e dove andiamo.

Leggi di più Leggi di meno
thecountess
Recensioni: 4/5

Esagerando certo un po’, si può dire che sono cresciuto a pane e Kerouac: la mia postadolescenza è stata infatti fortemente condizionata dalla lettura di questo autore. In particolare la trilogia costituita dalla bibbia della beat generation, Sulla strada, da I vagabondi de Dharma e da Big Sur mi aprì negli anni ‘70 orizzonti culturali inediti, con risvolti anche pratici sul mio stile di vita, quali ad esempio l’illusione di una liberazione individuale ricercata attraverso lunghi viaggi europei in autostop e il (moderato) uso di droghe leggere; quanto al sesso libero, altro cardine della prassi della liberazione della beat generation, beh, lì ero (purtroppo) molto più indietro… (anche riguardo a Buddha e allo Zen, del resto). Ottimo libro in fondo, ve lo consiglio.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,83/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Jack Kerouac

1922, Lowell, Massachusetts

Interrotti gli studi universitari, vagabondò per gli Stati Uniti esercitando disparati mestieri – marinaio, frenatore ferroviario, guardia forestale – sulle tracce degli scrittori che amava: J. London, E. Hemingway, Th. Wolfe. Intorno al 1950, conosciuti W.S. Burroughs e A. Ginsberg, praticò con loro, a New York e a San Francisco, quello che divenne il modello di vita della «beat generation»: il nomadismo, il rifiuto dell’opulenza americana, la ricerca di nuove dimensioni visionarie nella droga. Queste esperienze sono descritte nel romanzo Sulla strada (1957), che divenne, per la generazione di Kerouac, una sorta di manifesto, e che resta forse la sua opera più riuscita sia per la novità stilistica (il tentativo di creare una prosa...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore