L' uomo e il suo amore - Alcide Pierantozzi - copertina
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
L' uomo e il suo amore
18,50 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
L' uomo e il suo amore Venditore: CPC SRL + 2,90 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
CPC SRL
18,50 € + 2,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
CPC SRL
18,50 € + 2,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
L' uomo e il suo amore - Alcide Pierantozzi - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

"L'uomo e il suo amore" ti prende e ti porta lontano. Ti prende per il vigore di una vicenda che cresce su di sé con un secondo romanzo all'interno del romanzo stesso, sul tema del divenire, ammesso che qui le cose divengano davvero. Ambientato in un'Albania che può benissimo essere l'Italia, con tre donne intorno a Eugenio, ventenne che vuole decodificare il mondo con gli strumenti che la filosofia gli mette in mano, il libro si piega sulle loro vite, i loro incontri crudi ed estatici e un reticolo di personaggi che amano, sognano, agiscono e si disperano in un crescendo lacerante. C'è Mila, l'amante, che vive insieme ai misteriosi fratellini in una casa fatiscente e senza genitori. C'è Siddharta, la prostituta, che a furia di conservare in bocca i soldi dei clienti ha il volto sfigurato da un indelebile herpes. E poi c'è Maria, una spiazzante ragazza handicappata per la quale Eugenio perde la testa provando a capire quella sua abitudine di girare attorno a un rettangolo di luce. È un libro che sa ricondurre con furibonda razionalità il lettore su un immenso interrogativo: cos'è l'amore nel rapporto con il mondo?
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2008
529 p., Brossura
9788817021722

Valutazioni e recensioni

3,75/5
Recensioni: 4/5
(16)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(10)
4
(0)
3
(2)
2
(0)
1
(4)
Marco Speroni
Recensioni: 3/5

Un bell'incipit e poco altro. Peccato, perché la scrittura di Pierantozzi potrebbe puntare più in alto.

Leggi di più Leggi di meno
rebe
Recensioni: 5/5

Romanzo - cosmogonia - piuttosto inconsueto. la raffinatezza della scrittura di pierantozzi gioca un ruolo importante nel catturare il lettore nonostante le difficoltà di contenuto del libro. Moltissimi i temi affrontati: handicap, follia, sdoppiamento di personalità, sesso, povertà, prostituzione, natura, televisione, arte, vecchiaia, morte... Così il lbro, come è già stato detto, è più che altro una cronaca della follia del personaggio principae, voce narrante, Eugenio, dove questi temi si intecciano come per esprimere una nuova forma di letteratura. Dire di che forma si tratti non so, ma Pierantozzi sembra uscito dal cappotto di Proust.

Leggi di più Leggi di meno
riccardo
Recensioni: 5/5

è un libro che va letto più di una volta e che ti fa capire fino a che punto può arrivare la psiche umana nelle sue elucubrazioni... va letto anche con una certa maturità alla spalle. Impressionante il fatto che a scriverlo sia stato un ragazzo di 22 anni.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,75/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(10)
4
(0)
3
(2)
2
(0)
1
(4)

Conosci l'autore

Alcide Pierantozzi

1985, San Benedetto del Tronto

Alcide Pierantozzi è nato a San Benedetto del Tronto nel 1985 e vive a Milano. Ha pubblicato i romanzi Uno in diviso (Hacca 2006), L’uomo e il suo amore (Rizzoli 2008), Ivan il terribile (Rizzoli 2012) e L'inconveniente dell'essere amati (Bompiani 2020). Collabora con “Rolling Stone”

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore