Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

101 Reykjavik - Hallgrímur Helgason - copertina
disponibile in 2 giorni lavorativi disponibile in 2 giorni lavorativi
Info
101 Reykjavik
24,00 €
LIBRO USATO
24,00 €
Disp. in 2 gg lavorativi Disp. in 2 gg lavorativi (Solo una copia)
+ 5,00 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Biblioteca di Babele
24,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibile in 2 giorni lavorativi disponibile in 2 giorni lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Biblioteca di Babele
24,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibile in 2 giorni lavorativi disponibile in 2 giorni lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
101 Reykjavik - Hallgrímur Helgason - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


A trent'anni suonati, Hlynur non ha ancora trovato la forza di recidere il cordone ombelicale e vive ancora a casa della madre divorziata, Linda. Il nostro eroe raramente si alza prima del crepuscolo; la notte la trascorre solitamente navigando su internet alla ricerca di siti pornografici o vegetando davanti alla televisione. Non mancano però le serate passate con i due inseparabili amici alla ricerca di qualche conquista sessuale e di nuove sbronze nei soliti locali notturni che si trovano nel centro storico di Reykjavik, codice di avviamento postale 101.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2001
372 p.
9788882463601

Valutazioni e recensioni

4,27/5
Recensioni: 4/5
(11)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(1)
3
(0)
2
(1)
1
(1)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Gigi
Recensioni: 5/5

Tra le vie di una Reykjavìk irreale, attraversata da ombre, che entrano e escono dai suoi locali alla ricerca di calore, alcool e sesso facile, si aggira solerte Hlinur. Un trentenne come tanti, si direbbe, che gira per il centro di Reykjavìk... niente di più lontano dal vero. Hlinur è affetto da disoccupazione cronica, ha una vita sociale quasi inesistente, trascorre le sue mattine vegetando sul letto disfatto a guardare film porno alla televisione e a masturbarsi con impegno invidiabile. Hlinur, irriverente ed eterno Peter Pan, vomita i suoi pensieri in un moderno flusso di coscienza e accompagna il lettore in un viaggio verso l'ignoto, verso quella parte di noi che preferiremmo mantenere muta e assopita, ma che ruggisce e scalpita per uscire. La tenebra dei sentimenti, delle paure e delle difficoltà dell'uomo occidentale che si sente sempre più insicuro e inadatto a competere con se stesso e con il sesso opposto: l'autore, Hallgrimur Helgason trasforma le parole in musica e ti coinvolge in un ironico walzer dissacrante che non può lasciare indifferenti. Un romanzo paradossale, allucinato e allucinante, sottilmente sarcastico, violento, assolutamente non politically correct: è dall'incontenibile fluire delle parole di Helgason che il lettore viene catturato, da una scrittura musicale che non è da leggere sottovoce, ma da urlare, da vivere in prima persona. Paranoico quanto basta per risvegliare e dar libero sfogo alle paure, le tensioni, i desideri e le pulsioni del maschio contemporaneo, rinchiuse e sigillate nella tenebra conradiana di tutti i giorni, nella fredda e inospitale Reykjavìk, claustrofobico "cuore di tenebra" del XXI secolo. Un romanzo non adatto a pudiche educande, sfrenatamente grottesco e sfacciatamente irriverente…un capolavoro, insomma!

Leggi di più Leggi di meno
Isabella
Recensioni: 5/5

Ho letto il libro in tre giorni perchè credo non si possa uscire dal viaggio del protagonista. è travolgente, la scrittura incalzante, fatta di flash, di pensieri che sembra di vedere. Per chi ha amato Alta Fedeltà è imperdibile anche se decisamente più crudo, cinico, disilluso, provocatorio ... tutte "qualità" che il protagonista si porta addosso in una finta inconsapevolezza, infilate nelle tasche del suo giubbotto di pelle dove le trova immancabilmente assieme a sigarette, preservativi e acidi. terrificante la mamma chioccia così tanto "latina" in questo atteggiamento; meraviglioso scoprirla lesbica e fiera di questa seconda vita al punto da ostentarla e coronarla con una pater-maternità... per me assolutamente da non perdere! da evitare se si cerca il romanzo insipido da leggere in scioltezza ... complimenti davvero al traduttore!

Leggi di più Leggi di meno
Michela
Recensioni: 5/5

L'ho letto in un periodo in cui ero depressa perchè avevo sentito dire che era molto divertente... effettivamente alcuni passaggi sono un po' crudi ma l'insieme è geniale. La cosa che mi è piaciuta di più è l'idea di dare un valore monetario ad ogni donna che il protagonista vede; sono quei giochini un po' adolescenziali che si fanno anche nella terza adolescenza perchè in fondo in fondo non si cresce mai. Io avevo fatto qualcosa di simile qualche anno fa con una mia collega: avevamo chiesto a tutti i maschi del nostro ufficio i loro gusti in fatto di intimo femminile (e uno di loro si è vendicato chiedendoci i nostri in fatto di intimo maschile!) Forse siamo tutti un po' Hlinur...

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,27/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(1)
3
(0)
2
(1)
1
(1)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore