Il dono di Humboldt - Saul Bellow - copertina

Il dono di Humboldt

Saul Bellow

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Collana: Oscar moderni
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 19 luglio 2018
Pagine: 610 p.
  • EAN: 9788804700920
Salvato in 64 liste dei desideri

€ 14,25

€ 15,00
(-5%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Il dono di Humboldt

Saul Bellow

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il dono di Humboldt

Saul Bellow

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il dono di Humboldt

Saul Bellow

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 15,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vincitore premio Pulitzer per la narrativa 1976

Charlie Citrine è un commediografo di successo ossessionato dal ricordo di von Humboldt Fleisher, un poeta depresso che lo aveva aiutato quando non era ancora famoso. Citrine si mette sulle tracce della preziosa eredità di Humboldt, il soggetto per una nuova commedia. Caduto in miseria e abbandonato da tutti, accetterà di sfruttare economicamente l'idea lasciatagli da Humboldt solo per pagare una nuova sepoltura al poeta, come gesto di devozione capace di riscattare l'inerzia e il fallimento esistenziale della sua vita. Duplice ritratto dell'artista, il maledetto e l'integrato, Il dono di Humboldt è una parabola umoristica scandita con leggerezza voltairiana, che lo stesso Bellow definiva «un romanzo comico sulla morte».
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,75
di 5
Totale 4
5
3
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    AliceInB

    21/07/2020 15:45:38

    I romanzi di Bellow, partendo dal racconto della vita di un uomo, affrontano più temi contemporaneamente, come se si trattasse di un saggio sulla vita, piuttosto che una semplice narrazione di fatti che conseguono. Il protagonista, Charlie Citrine, è un uomo di successo che vive di rendita grazie ad un unico grande evento della sua vita, una commedia trasposta in teatro che ha ricevuto gli onori della cronaca; da lì, la sua fama acquisita lo porta a stabilizzarsi nel mondo dell’intellighenzia americana, più o meno con merito. Se ci si chiede cosa fa Citrine di mestiere, bisogna rispondere: riflette! Mentre cammina per Chicago, “una volta tanto non correvo dietro a qualche ragazza, ero là per un servizio giornalistico, avevo sorvolato New York con i senatori, avevo preso parte ad un banchetto di politici, dove tutte le celebrità vanno in estasi l’una alla vista dell’altra”, incontra il poeta Von Humboldt Fleisher, “grigio, corpulento, malato, polveroso, aveva comprato una ciambella e la stava mangiando”, “e quindi, come potevo parlare con Humboldt? Mentre io sorvolavo Manhattan, quel mattino, forse lui rovistava fra barattoli e bottiglie, cercando qualche rimasuglio di succo di frutta da mischiare al suo gin, per colazione”. Si era nascosto e aveva evitato di salutarlo,“proprio quando lui aveva più cose da dirmi”. Due mesi dopo muore. Quel giorno segnerà la sua psiche. Il senso di colpa lo porterà a raccontare la storia di quello che fu il rapporto con Humboldt, di come da giovane lo avesse venerato, l’avesse frequentato e si fosse fatto introdurre nell’ambito letterario da lui e, poi, raggiunta la fama, lo avesse abbandonato e dimenticato. E' una commedia ironica sull’amicizia, sulla follia e sull‘incapacità di concretizzare le proprie doti, o doni. “E così il mio amico H se ne era andato sottoterra. E invece Charlie Citrine era in forma smagliante, e giaceva abbracciato a un’amante voluttuosa". "La fantasia non deve languire", Humboldt.

  • User Icon

    ciri

    07/05/2020 21:09:18

    Non perdete tempo a preoccuparvi della mia recensione,correte a leggere questo capolavoro assoluto!

  • User Icon

    AdrianaT.

    02/12/2019 08:43:09

    Ostrega che fatica! Denso, denso. Quasi cinquecento pagine di disquisizioni fra intellettualoni sull'insensatezza della vita, sull'antroposofica dibattuta questione dell'Anima Consapevole, nonché sul dilemma: Ars gratia artis o gratia pecuniae?, ma anche gangster e pupe a movimentare la scena. Ora sarebbe un po' complicato, noioso e superfluo spiegare chi, cosa e come; c'è solo da determinare se questo è un tomo su cui vale la pena impiegarci del tempo, anche nel commentarlo, oppure no. Dopo Herzog mi ero ripromessa di leggere altro perché fa parte di quella tradizione di romanzieri ebrei di lingua inglese, a me particolarmente congeniale, cosicché fra la sua vasta e complessa produzione, è capitato questo, che è stato una conferma, per cui sono contenta di avere ancora parecchio di suo da leggere. È come un P. Roth, un Richler ma anche un Amis, Tesich o Nabokov, insomma, quella roba lì, con scrittura squisitamente nevrotica e viscerale; ironia, genialità e pistolotti annessi e connessi. Ci sprofondi in quel magma: ergo, solo per appassionati del genere.

  • User Icon

    Maria Rita

    19/09/2019 13:53:17

    Non avevo mai letto nulla prima di Saul Bellow. Conoscevo lo scrittore, la sua fama e persino le sinossi di altri suoi libri famosi, ma in libreria sono stata in qualche modo rapita da il dono di Humboldt e ho fatto bene a seguire il mio istinto. Non capisco come la grandezza di questo autore non venga costantemente omaggiata. Credo che molti scrittori americani di origine ebraica e non solo abbiano un enorme debito con lui, a cominciare da Philip Roth. Credo che descrivere questo libro come un romanzo sia una parziale verità, perché è anche un saggio e un viaggio nell'animo umano e nelle città e società americane, senza dimenticare una più o meno velata critica. Una cascata di personaggi, una scrittura magnetica, una trama e sottotrame fittissime e la capacità straordinaria di sorreggere e portare avanti sempre tutto senza fare sentire la fatica al lettore. Avrei voluto chiudermi in disparte e leggere fino alla fine senza mai fermarmi, ma ho dovuto leggere a più riprese e a distanza di giorni e ogni volta bastavano poche righe per immergermi nuovamente nella ricchezza di queste pagine. Il dono di Humboldt è un dono che Saul Bellow fa al mondo e tutti dovrebbero poterne usufruire.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Saul Bellow Cover

    Scrittore americano.Vincitore del Premio Nobel per la Letteratura nel 1976, è tra le voci più rispettate della narrativa americana che si è confrontata col tema delle proprie radici ebraiche. Bellow è il creatore di grandi personaggi che sono quasi sempre l'io narrante delle storie al centro dei suoi romanzi. Augie March, Moses E. Herzog (febbrile scrittore epistolare, autore di missive "a fondo perduto" e protagonista del romanzo che porta il suo stesso nome), Arthur Sammler e Charlie Citrine. Si tratta di una potente galleria di personaggi complessi, moderni, ricchi di sfumature psicologiche e portatori di grandi nevrosi.Saul Bellow è figlio di emigrati: i suoi genitori erano russi, ed erano giunti in Canada nel 1913. Una famiglia d'origine ebraica,... Approfondisci
Note legali