Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Gioco da ragazzi - Juli Zeh - copertina

Gioco da ragazzi

Juli Zeh

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: M. Giacci
Editore: Fazi
Collana: Le strade
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 15 marzo 2007
Pagine: 493 p., Brossura
  • EAN: 9788881128129
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 9,18

€ 10,20
(-10%)

Venduto e spedito da Libro di Faccia

spinner

Disponibilità immediata

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nel liceo di un'incantata cittadina sul Reno, una coppia di adolescenti dà inizio a un perverso ricatto sessuale nei confronti del professore di letteratura. La quattordicenne Ada è silenziosa, un po' cupa e molto sicura di sé. Di due anni più grande, egiziano d'origine, sessualmente impotente e orgoglioso di esserlo, Alev sprigiona un fascino magnetico. Ciò che spinge i due a tormentare il professor Smutek non è l'odio o il bisogno di denaro, ma quello che loro, "i pronipoti dei nichilisti", chiamano l'istinto del gioco: la capacità dell'uomo di dare il meglio di sé solo se costretto a muoversi come una pedina su una scacchiera. Nel microcosmo del piccolo liceo privato si dibatte di terrorismo, globalizzazione e guerre: attraverso gli occhi disincantati di Ada e Alev, la scuola si trasforma in un palcoscenico degli abissi e il mondo in un luogo in cui ideologie e valori sono reliquie del passato.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Libetta

    06/05/2007 17:39:53

    Al di là del nervosismo che francamente trasmette, vuoi per il modo di elaborare carico e senza respiro immaginativo per i lettori da parte dell'autrice, alla quale sembra interessi poco della vicenda bruta principale e delle altre drammatiche di contorno in funzione dell'esibire la propria bravura e sfoggio di nozioni, sia per il nichilismo intabarrato d'immagini politiche attuali miste ai blabla della storia e dell'esistenza buttati lì in improbabili lezioni e/o aule di tribunale e con un finale da dimenticare come in certi film, il livello è alto e tale da rimanere ammirati dal successo avuto in Germania.

  • Juli Zeh Cover

    È avvocato a Lipsia, oltre che essere un'autrice pluripremiata. I suoi libri sono stati tradotti in molte lingue, ha scritto una decina di romanzi, tra cui ricordiamo L'anno nuovo (Fazi, 2019) e Cuori vuoti (Fazi, 2021). Approfondisci
Note legali
Chiudi