Via col vento - Margaret Mitchell - copertina

Via col vento

Margaret Mitchell

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Edizione: 2
Anno edizione: 2001
Formato: Tascabile
Pagine: 882 p., Brossura
  • EAN: 9788804496014
Salvato in 69 liste dei desideri

€ 12,00

Venduto e spedito da GIOLICART 4.0

Solo una copia disponibile

+ 5,95 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,85
di 5
Totale 13
5
11
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marta80

    07/02/2016 15:22:31

    Un romanzo meraviglioso, come quasi sempre accade, nettamente superiore alla pur pregevole trasposizione cinematografica. Durante gli anni della guerra di secessione e in quelli successivi si svolgono le vicissitudini di Rossella, un personaggio sicuramente controverso, ma indimenticabile. Consiglio di leggerlo, e se non avete visto il film vi godrete ancora di più questa splendida storia!

  • User Icon

    Anna

    20/02/2014 20:23:01

    Cosa mi ha spinto all'acquisto?! ovviamente il film e chi lo ha amato, apprezzerà ancora di più il libro. Non spaventatevi al numero delle pagine, in realtà è molto scorrevole e piacevole; Si assiste nell'arco di una decina d'anni al cambiamento di Rossella,al suo modo di percepire il mondo e le persone, da ragazza spensierata che si preoccupa solo di apparire bella ed elegante per accaparrarsi tutti gli spasimanti, benché in realtà non le importi nulla di loro, ma ugualmente dolce a suo modo :) ;ad una che diventa sempre più forte e dura di fronte alle avversità e a ciò a cui deve arrivare; sino alla scoperta di una nuova se stessa, capace di amare e di voler bene coloro di cui pensava non le sarebbe importato nulla...un grande classico...da leggere per chi ama il genere.

  • User Icon

    violoncella

    03/10/2013 20:28:32

    il film l'ho visto da piccola avendo sorelle più grandi di me..poi da grande l'ho apprezzato anche io e visto varie volte."leggi il libro" mi diceva mia sorella.."non c'è paragone"..sono una lettrice e posso dire che questo è uno dei libri più meravigliosi mai letti.il personaggio di rossella ti costringe a fare i conti con te stessa,specie in questo momento di crisi economica.davvero,non c'è paragone col film.mi dispiace perchè chi non ha apprezzato il film è restio anche ad affrontare il romanzo..ma si tratta di due cose diversissime (pur rimanendo il film abbastanza fedele)soprattutto perchè il libro è meno concentrato sulla storia d'amore.Lo consiglio a tutti,soprattutto a chi non ha amato molto il film.scoprirete un bellissimo mondo.Peccato che in questa versione non sono stati mantenuti i nomi originali ma quelli del film,tradotti in italiano o cambiati.

  • User Icon

    Brunella

    19/08/2013 10:48:02

    Il film, seppur famosissimo, non lo avevo mai visto, quindi per me questo romanzo è stato una assoluta novità. Un libro bellissimo, che mi ha appassionato dalla prima all'ultima pagina con un crescendo di turbinio di emozioni. Dopo averlo letto ho visto il celebre film ma non mi ha dato le stesse sensazioni. Veramente un libro che non deve mancare in una libreria personale.

  • User Icon

    S.A.

    18/07/2013 22:30:50

    Bellissimo e trascinante.

  • User Icon

    Claudia

    24/09/2012 16:11:45

    Unico, inimitabile, senza tempo.... una storia indimenticabile

  • User Icon

    Jane

    14/03/2012 12:14:39

    Un libro meraviglioso, che va al di là della banale storia d'amore. La Mitchell sa coniugare bravura, eleganza, storia, passione, coinvolgimento, tutto in un unico romanzo che è giustamente entrato nella storia, e destinato a restarci.

  • User Icon

    Lina

    18/10/2011 16:56:44

    Bello! Davvero non pensavo che questo libro e questa storia potessero prendermi così tanto da star sveglia fino alle 3 di notte per leggere... Scritto molto bene (non in questa edizione però... la sconsiglio) scorrevole, mai stancante nè noiosa, lo consiglio assolutamente.

  • User Icon

    Massimo

    02/04/2011 11:53:34

    Un romanzo veramente unico, adatto anche epr chi vuole sperimentarsi in letture più impegnative. La prima parte del romanzo in cui descrive il carattere di Rossella e la sua famiglia, i suoi amori è piuttosto piatta e avvolte monotona. Nel procedere nel racconto con l'avventurarsi della guerra inizia il movimento e così continua fino alla fine. Nel romanzo si alternano smepre fasi più lente a fasi più emozionanti e eccitanti.

  • User Icon

    Aurelio

    03/09/2010 19:37:39

    Il romanzo è bello: perfetta la ricostruzione dell'ambiente degli Stati sudisti, ben tagliati i personaggi, buono il ritmo. Le uniche osservazioni critiche che potrei fare riguardano due punti: l'inutilità del personaggio del primo figlio di Rossella, che rimane a lungo d'ingombro nel romanzo, tanto che è stato giustamente tolto nella realizzazione cinematografica, e lo stesso personaggio di Rossella: nel film si può anche capire che tutti - tranne Mamie e Rhett - si ostinino a vederla come non è, ma questo nel libro risulta più difficile da credere. Cmq. un ottimo romanzo.

  • User Icon

    Isetta

    18/11/2009 17:27:30

    Una sola parola per questo libro. FANTASTICO.

  • User Icon

    Mariateresa

    08/04/2009 15:47:48

    Margaret Mitchell ha dimostrato un talento eccezionale nello scrivere un capolavoro assoluto come Via col vento, una pietra miliare della storia della letteratura di tutti i tempi, appassionante, ricco di eventi storici che si delineano magistralmente assieme alle turbolente vicende sentimentali di Scarlett, egocentrica e testarda fanciulla del Sud che si ritrova di fronte una realtà ben diversa da quella cui era avvezza, fatta di balli, feste, spasimanti abiti e agi di ogni sorta. Ella riesce con le sue forze a superare ogni ostacolo la vita le pone innanzi, sposa due uomini che sapeva di non amare e sposa il terzo, Rhett, molto simile a lei per indole e principi, senza sapere di amarlo. Se ne accorgerà alla fine. Quando sarà troppo tardi. Rivolgo una lode particolare a quest'edizione. Imperdibile. Consigliato a tutti, amanti o non del genere.

  • User Icon

    Mariachiara

    18/04/2008 21:10:49

    Una ragazzina capricciosa che vive in un mondo di feste, cavalcate e corteggiatori... Se fosse così vuota come sembra non si sarebbe trasformata, di fronte alle difficoltà, in una coraggiosissima donna che riesce a non affondare, che non si arrende mai, che si ribella alle rigide regole della Georgia conservatrice del XIX secolo,senza preoccuparsi degli scandali; che si ribella all'immagine di donna stupidina che non può occuparsi di affari meglio di un uomo,e che giura a se stessa che non soffrirà più la fame, anche se qualche pensiero triste le si affacci alla mente ci penserebbe domani, per non lasciarsi abbattere dallo sconforto, perché in fondo domani è un altro giorno, e lei sarà sicuramente più forte... E' un messaggio di speranza intramontabile, un aiuto per chiunque... Non crediate che vedere il film significhi conoscere il libro, questo è infinitamente più profondo, e si capisce che Rossella non è cattiva, è solo una ribelle, che, come molte donne passionali, rincorre un amore che le sfugge,che non può avere, nutrendolo negli anni ed idealizzandolo secondo i suoi desideri, e alla fine...quando riesce ad ottenerlo si rende conto di esserne stata solo ottenebrata, perché in fondo ciò di cui aveva bisogno lo aveva già, solo non se ne rendeva conto... Ma non è mai troppo tardi,basta non demordere. Ho letto questo libro con passione e partecipazione... alla fine posso dire che in queste due settimane di lettura io sono stata Rossella, e di sicuro resterà in me per sempre...

Vedi tutte le 13 recensioni cliente
  • Margaret Mitchell Cover

    (Atlanta, Georgia, 1900-49) scrittrice statunitense. Giornalista, raggiunse fama mondiale con il romanzo Via col vento (Gone with the wind, 1936) best-seller del secolo, da cui fu tratto (1939) un film altrettanto fortunato. Volgendo in melodramma le vicende cruciali e mai rimosse del passato del Sud − la guerra civile e la ricostruzione − e affidando il ruolo dell’eroina a Scarlet O’ Hara, una donna rapace e opportunista, ma riscattata dal fascino e dall’amore per la sua terra, la Mitchell creò un singolare intreccio di affetti e di tensioni che attrasse milioni di lettori. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali