Cecità

José Saramago

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Rita Desti
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 25 febbraio 2013
Pagine: 288 p.
  • EAN: 9788807881572

nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

Salvato in 2090 liste dei desideri

€ 9,50

€ 10,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Cecità

José Saramago

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Cecità

José Saramago

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Cecità

José Saramago

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (17 offerte da 10,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Scelto da IBS per la Libreria ideale per accorgersi che l'epoca dei grandi romanzi non è terminata con la morte di Dostoevskij e Tolstoj.

«Non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo. Ciechi che, pur vedendo, non vedono.»

In un tempo e un luogo non precisati, all'improvviso l'intera popolazione diventa cieca per un'inspiegabile epidemia. Chi è colpito da questo male si trova come avvolto in una nube lattiginosa e non ci vede più. Le reazioni psicologiche degli anonimi protagonisti sono devastanti, con un'esplosione di terrore e violenza, e gli effetti di questa misteriosa patologia sulla convivenza sociale risulteranno drammatici. I primi colpiti dal male vengono infatti rinchiusi in un ex manicomio per la paura del contagio e l'insensibilità altrui, e qui si manifesta tutto l'orrore di cui l'uomo sa essere capace. Nel suo racconto fantastico, Saramago disegna la grande metafora di un'umanità bestiale e feroce, incapace di vedere e distinguere le cose su una base di razionalità, artefice di abbrutimento, violenza, degradazione. Ne deriva un romanzo di valenza universale sull'indifferenza e l'egoismo, sul potere e la sopraffazione, sulla guerra di tutti contro tutti, una dura denuncia del buio della ragione, con un catartico spiraglio di luce e salvezza.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,64
di 5
Totale 342
5
249
4
70
3
18
2
3
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Libriamoci913

    18/05/2020 10:50:09

    In una città indefinita, in un anno indeterminato (vedi blog) è in corso un’epidemia sconosciuta e inspiegabile, espressa in una forma di cecità atta ad immergere, “in un bianco talmente luminoso, talmente totale da divorare, più che assorbire, non solo i colori, ma le stesse cose e gli esseri, rendendoli in questo modo doppiamente invisibili”, prima singoli individui, poi la globalità.

  • User Icon

    T.R

    17/05/2020 21:52:59

    Al di la della storia che rimane molto interessante, questo libro racchiude perle di saggezza, riflessioni filosofiche conseguenti a un'epidemia di cecità e alla regressione di una civiltà che viene privata nel giro di poco tempo del senso della vista. Caldamente consigliato!

  • User Icon

    Ale

    17/05/2020 20:46:37

    Un'epidemia che avviene in un Paese imprecisato rende improvvisamente tutti ciechi. Tutti riescono a vedere solo un banco di nebbia, tutto bianco. Questo cambierà completamente la società, rendendo tutti spietati, cinici, in lotta l'uno contro l'altro per la sopravvivenza in un mondo assurdo. Non si conoscono i nomi dei personaggi, che però sono dipinti in modo perfetto. Lo stile è molto particolare, per l'uso singolare della punteggiatura. La storia incolla letteralmente alle pagine, impossibile smettere di leggere. Un romanzo unico di un grande autore che non si può tralasciare. Consigliatissimo a tutti.

  • User Icon

    Manuel

    17/05/2020 14:13:30

    Un capolavoro. Se qualcuno è troppo sensibile non lo legga. Il miglior libro di Saramago.

  • User Icon

    catecora

    17/05/2020 09:57:20

    Inquietante ma meraviglioso, letto in 2 giorni.

  • User Icon

    Cathrine

    17/05/2020 09:32:08

    Saramago è un genio, un uomo estremamente lungimirante, un vero conoscitore dell'animo umano. Cecità è a parer mio la sua creatura migliore. Un libro crudo, forte, troppo vero eppure di fantasia, quasi distopico. La scrittura di Saramago non è semplice, è unica. Lui stravolge le regole della prosa, ne inventa di proprie che ben si adattano alle originalissime trame delle sue opere. Cecità ha moltissimi livelli di lettura, è una favola ma è anche una feroce critica all'umanità contemporanea. Ma forse non tutto è perduto. Leggete questo libro "ad occhi chiusi" come i protagonisti, spogliatevi del pregiudizio.

  • User Icon

    z.

    17/05/2020 07:18:58

    Non posso fare altro che consigliarlo! Sottile, penetrante, a tratti ironico ma di una ironia che fa riflettere e lascia il segno! Insomma, tanti buoni motivi per leggerlo.

  • User Icon

    MONTAG75

    16/05/2020 20:28:36

    Un disperato viaggio nella degradazione endogena dell'essere umano; brutale, crudo, disturbante. homo homini lupis. Solo l'umanità può tenere a bada i nostri istinti più brutali; senza, torniamo a quello che siamo, animali braccati dalla vita.

  • User Icon

    vincenzino

    16/05/2020 19:06:46

    Questo capolavoro di saramago ci pone di fronte a un importantissimo quesito:se fossimo certi di non essere visti, quanto ci perderemmo della nostra umanità? Sono gli altri la misura della nostra brutalità? Ognuno di noi dentro nasconde una bestia che dorme? Una distopia intensa raccontata in uno stile personalissimo.

  • User Icon

    Francescobussone

    16/05/2020 17:54:34

    Mi hanno regalato questo libro tempo fa ma non l'ho letto fino a qualche giorno fa, in questo periodo di restrizioni apprezziamo ancora di più questo libro. Riusciamo a capire dalle riflessioni dell'autore ciò che effettivamente è importante. A mio avviso questo è il libro più bello del maestro José Saramago, nonché uno dei miei libri preferiti.

  • User Icon

    MiUi

    16/05/2020 17:54:26

    Da leggere, assolutamente. Uno dei miei libri preferiti. Ambientato in un luogo e in un tempo indefiniti in cui, a causa di una terribile epidemia, la popolazione si ritrova immersa in una cecità bianca, in un “mare di latte” più inquietante delle tenebre più buie. Personaggi senza nome che vengono rinchiusi e isolati per preservare le persone che ancora sono sane. Un dipinto crudo di una società che, in una condizione incontrollata, svela i lati peggiori dell’animo umano, ferocia, brutalità, indifferenza, follia e tutto l’orrore causato dal “buio” della ragione. Un libro che ti porta a fare un viaggio introspettivo nel tuo subconscio. Fino a che punto si spingerebbe il nostro istinto animale se fossimo catapultati nella cecità bianca?

  • User Icon

    Carlo

    16/05/2020 16:02:41

    Sarò una voce fuori dal coro, ma a me non è piaciuto affatto. Fin dalla prima pagina, passare continuamente dal presente al passato può non piacere a tutti i lettori...senza entrare nel merito della trama e delle pagine infinite senza punteggiatura e dei personaggi senza nome. Stile senz'altro molto particolare, ma preferisco decisamente altro.

  • User Icon

    Frida

    16/05/2020 14:57:58

    Pietra miliare della letteratura, riscoperto in tempi di libertà negate e malattie semisconosciute. Insegna molto sugli esseri umani, sulla cattiveria, sugli istinti. Non si può non leggere.

  • User Icon

    Pasquale

    16/05/2020 14:34:02

    Si diffonde una pandemia dove tutte le persone del mondo diventano ciechi, nel vero senso del termine con la differenza che anziché vedere tutto nero vedrete tutto bianco, cosa fareste? Saramago immagina proprio ciò. Nel mondo si creerà un vero e proprio caos con la scomparsa di ogni legge creata dall’uomo con la sola legge morale, ma purtroppo anche questa verrà meno. L’unica legge che rimarrà in vigore è proprio quella degli animali cioè il più forte sopravvive, mentre il debole soccomberà. L’idea di base è geniale, ma l’impostazione del romanzo rende veramente difficile la lettura. Tutti discorsi indiretti, pagine piene di “parole” che non ti fanno prendere fiato, inoltre, lo scrittore imposta il romanzo in modo tale che anche il lettore risulta cieco e come tutti i ciechi potrà immaginare l’ambiente circostante solo dalle descrizioni dell’unico personaggio che non è stata colpita da questo evento catastrofico. Se amate il genere “apocalittico” ve lo consiglio, ma sappiate che non è una semplice lettura perché sarete colpiti da profonde riflessioni.

  • User Icon

    Valentina

    16/05/2020 14:19:50

    Un libro che fa riflettere molto, soprattutto in questo periodo. Lo stile è molto particolare, ma la trama è travolgente e originale

  • User Icon

    Michele

    16/05/2020 13:45:57

    Questo libro, letto soprattutto in questo periodo ti lascia numerosi spunti di riflessione. Per molti è stato considerato come una sorta di previsione della corrente epidemia. In realtà l'Autore secondo il mio parere, vuole far intendere che la Cattiveria dell'uomo è presente in ogni epoca, non appena viene toccata la sua libertà. Mai letto niente di più attuale.

  • User Icon

    yuki

    16/05/2020 13:22:36

    Bellissimo!!!! Mi ha coinvolto dalla prima pagina fino all'ultima. Ho scoperto da poco Saramago. Avevo paura in un finale banale ma sono rimasta piacevolmente sorpresa. Consigliatissimo

  • User Icon

    carletto

    16/05/2020 12:49:24

    Letto in un periodo particolare (epidemia Covid-19), ci si immedesima in situazioni simili. Convivenza sociale drammatica, reazioni psicologiche di diverso tipo e tutto ciò che ne consegue quando si viene privati della libertà e delle cose a cui siamo abituati. Improvvisamente le cose importanti della vita diventano altre ma la nostra "cecità" ci impedisce di vederle.

  • User Icon

    Anna

    16/05/2020 11:54:22

    Libro molto interessante, scritto molto bene. Consigliato

  • User Icon

    Sara

    16/05/2020 11:34:28

    Saramago ci mette faccia a faccia con la vera natura dell'uomo. Mai come ora attuale ma da leggere, ovviamente, con un spirito critico

Vedi tutte le 342 recensioni cliente
  • José Saramago Cover

    Narratore, poeta e drammaturgo portoghese, ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura nel 1998. Costretto a interrompere gli studi secondari fece varie esperienze di lavoro prima di approdare al giornalismo che ha esercitato con successo su vari quotidiani. Dopo il romanzo giovanile Terra e due libri di poesia caratterizzati da una forte sensibilità ritmico-lessicale, si è rivelato acquistando fama internazionale con un'originale produzione narrativa in cui rielaborazione storica e immaginazione mistica e allegorica, realtà e finzione si mescolano in un linguaggio tendenzialmente poetico e vicino ai modi della narrazione orale. Tra le sue opere più note pubblicate da Feltrinelli: Il vangelo secondo Gesù Cristo, Cecità, Tutti i nomi, L'uomo duplicato,... Approfondisci
Note legali