Traduttore: B. Draghi
Editore: Mondadori
Collana: Oscar 451
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 3 ottobre 2018
Pagine: 520 p.
  • EAN: 9788804704072
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,83
Descrizione

La trama vede protagoniste due famiglie, i Belsey e i Kipps. Sia Howard Belsey sia Monty Kipps condividono un percorso di carriera accademica. Il primo ricopre il ruolo di professore di storia dell'arte in un piccolo college dei sobborghi di Boston, l'altro insegna con più fortuna a Londra. Per vicende professionali, ma anche sentimentali - intrecci amorosi e amicali tra i figli delle due famiglie e le mogli dei due professori - maturano e in alcuni casi scoppiano tensioni e conflitti che sono allo stesso tempo di classe e di razza (tra il proletario Howard, bianco, e l'aristocratico Monty, nero).

€ 12,32

€ 14,50

Risparmi € 2,18 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giovanni

    09/06/2013 15:41:43

    Ho letto e amato denti bianchi ma questo mi è piaciuto ancora di più. Molto iconico: devi aver presenti i suoni e i sapori dei luoghi di cui si parla e i colori (della pelle e ideologici: imprevedibilmente combinati) di questi nuovi cittadini, frutto di miscugli di etnie. Restituisce il ritmo della vita di oggi, almeno nel dinamico mondo anglosassone: famiglie in movimento, società e visioni della vita che si scontrano, grazie all'energia delle nuove generazioni. Ben tematizzato nella scelta della ambientazione upper class intellettuale, con le sue glorie e miserie, che permette un richiamo continuo alle origini - tema caro all'autrice anche nell'ultimo N.-W. Avendo vissuto all'estero l'ho trovato perfettamente in linea per ritmo e scelte espressive con quanto si può osservare in alcuni contesti - molto "avanzati", mi ci sono rispecchiato e mi ha aiutato a capire e apprezzare. Alcune pagine tentano, riuscendoci bene, anche un'immersione - attraverso il tema del libro, la bellezza - in archetipi fondamentali della cultura occidentale - 1) poesia/scrittura 2) il mito della (eterna) giovinezza 3) la riproduzione della vita e della bellezza e i suoi eroi (Rembrandt).

  • User Icon

    Federica

    15/01/2013 09:03:52

    Dall'autrice di "Denti bianchi" una storia più sofisticata e indimenticabile. Alcune pagine di "Della bellezza" sono autentici prodigi di scrittura. Brava Zadie.

Scrivi una recensione