Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Da dove la vita è perfetta - Silvia Avallone - copertina

Da dove la vita è perfetta

Silvia Avallone

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Rizzoli
Collana: Scala italiani
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 30 marzo 2017
Pagine: 384 p., Rilegato
  • EAN: 9788817093538
Salvato in 139 liste dei desideri

€ 18,05

€ 19,00
(-5%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Da dove la vita è perfetta

Silvia Avallone

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Da dove la vita è perfetta

Silvia Avallone

€ 19,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Da dove la vita è perfetta

Silvia Avallone

€ 19,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 9,88 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Silvia Avallone ha parole come sentieri allungati oltre un orizzonte che davamo per scontato. Fa deflagrare la potenza di fuoco dell’età in cui tutto accade, la forza del destino che insegue chi vorrebbe solo essere diverso. Apre finestre, prende i dettagli della memoria e ne fa mosaici. Sedetevi con lei su una panchina e guardate lontano, per scoprire che un posto da dove la vita è perfetta, forse, esiste.

“Bianca non apparteneva né a lei né a nessun altro. Era l’inizio di una storia.”

C’è un quartiere vicino alla città ma lontano dal centro, con molte strade e nessuna via d’uscita. C’è una ragazzina di nome Adele, che non si aspettava nulla dalla vita, e invece la vita le regala una decisione irreparabile. C’è Manuel, che per un pezzetto di mondo placcato oro è disposto a tutto ma sembra nato per perdere. Ci sono Dora e Fabio, che si amano quasi da sempre ma quel “quasi” è una frattura divaricata dal desiderio di un figlio. E poi c’è Zeno, che dei desideri ha già imparato a fare a meno, e ha solo diciassette anni. Questa è la loro storia, d’amore e di abbandono, di genitori visti dai figli, che poi è l’unico modo di guardarli. Un intreccio di attese, scelte e rinunce che si sfiorano e illuminano il senso più profondo dell’essere madri, padri e figli. Eternamente in lotta, eternamente in cerca di un luogo sicuro dove basta stare fermi per essere altrove.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,23
di 5
Totale 26
5
12
4
10
3
2
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Annalisa

    26/12/2020 18:46:23

    Bello, scorrevole, a tratti intenso. La Avallone è molto brava nel descrivere le emozioni e i sentimenti, spesso contraddittori, delle protagoniste femminili Adele e Dora. Molto ben delineati anche Zeno e Fabio, che si contrappongono agli altri uomini della storia, Manuel e Adriano. Questi ultimi, a mio avviso, ne escono un po' troppo stereotipati. Il finale mi è tanto piaciuto. Non intenso quanto Acciaio, ma con un finale decisamente migliore!

  • User Icon

    erika

    25/09/2020 09:44:30

    Libro intenso e commovente. Da leggere.

  • User Icon

    Fede

    11/05/2020 14:39:08

    Silvia Avallone scrive vera, pura, a volte dura... ma così è la vita, e i suoi protagonisti sono come noi... supereroi di una vita qualunque... che è perfetta così! Questo libro fa emozionare, piangere, arrabbiare ... Ho letto tutti i suoi libri... questo è il più consigliato.

  • User Icon

    Giacc

    11/04/2020 16:34:42

    Storia molto carina, dal finale aperto. Scorrevole. Mostra bene le contraddizioni della società in cui viviamo anche se non le approfondisce e resta in bilico tra semplice narrazione degli eventi e visione di classe.

  • User Icon

    Elisa

    28/08/2019 15:00:11

    libro bellissimo, molto intenso, molto profondo, ti tiene inchiodato fino alla fine. Consigliatissimo

  • User Icon

    Francesca

    08/05/2019 19:59:23

    Silvia Avallone é una scrittrice capace di coinvolgere ed emozionare, esplorando con grande sensibilità e maestria temi a volte simili ma sempre diversi. Avevo già letto Acciaio e Marina Bellezza che trovo bellissimi, ma questo suo lavoro é assolutamente superbo.

  • User Icon

    Matteo

    11/03/2019 10:59:13

    Indimenticabile, come la sua protagonista così forte eppure così fragile. Lo consiglio vivamente!

  • User Icon

    Angela

    10/03/2019 10:46:59

    Personalmente, quando mi accorgo che un libro è così ben scritto non posso evitare di lodarlo. Mi ha commossa la presenza di temi quali l’amore e la separazione, l’amore e l’odio. La descrizione della periferia non è affatto male anzi ben costruita. Mi ha commossa in alcuni punti del romanzo in cui, non o nascondo, le lacrime si sono affacciate sul mio viso. Consigliato.

  • User Icon

    silvia

    19/07/2018 15:25:03

    i temi trattati sono un classico della Avallone: periferie, famiglie difficili, infelicità, malattie. La lettura risulta coinvolgente, a tratti incalzante e commovente.

  • User Icon

    Mario Brunetti

    06/06/2018 19:42:14

    Dopo aver letto con grande entusiasmo gli altri due libri, c'era l'aspettativa per un altro all'altezza di quelli precedenti. Invece non è stato così. Qui i personaggi sono molto improbabili. L'autrice è sempre brava a calarsi nel mondo degli emarginati, dei sofferenti, dei perdenti. Conoscendo molto bene quel mondo, faccio davvero fatica ad immaginare degli adolescenti che lì, riescono a conoscere, a leggere Dostoevskij e a capire l'importanza della lettura, ad esempio. Magari fosse così. Nel mezzogiorno d'Italia, raramente si trova una libreria e anche quando c'è, è un'isola nel deserto. Prevale la "cultura" delle organizzazioni criminali. Dico quasi una banalità. Ci sono degli sprazzi alti, commoventi ma non sono riuscito a percepire un solido telaio che sottende tutta la fabula.

  • User Icon

    Floriano

    08/05/2018 04:04:06

    Mi ha commosso e tormentato una vicenda tra un figlio non voluto ma in arrivo e un altro cercato ma non trovato. Viene confermato, tra l altro, il concetto secondo cui per la donna il maschio vive in funzione del figlio che lei desidera, come sua completezza, non per quella della coppia.

  • User Icon

    Letizia

    20/04/2018 07:06:24

    Scritto con uno stile originale, la mancata chiarezza su chi siano i protagonisti della storia affrontata in un gruppo di pagine, se si tratti di flash back o di presente, è una scelta narrativa che non pesa e le vite si intrecciano senza forzature. Romanzo realistico con un'ottima caratterizzazione dei personaggi.

  • User Icon

    Monica

    15/11/2017 15:27:31

    si fatica un po' a capire l'intrecciarsi dei personaggi...che poi alla fine non si intrecciano come forse ci si immaginava...ma a me e' piaciuto molto come mi era piaciuto molto acciaio. Il finale nn riesco a capire se l'ho afferrato del tutto....enon ho capito questa cosa del caciocavallo!! Me deve essere sfuggito qualcosa... Se ci fosse qualcuno cosi' gentile da spiegarmi mi farebbe davvero piacere! Grazie

  • User Icon

    maria cristina

    21/10/2017 13:46:14

    bellissimo libro. ...c'è tutto....amore e odio..amicizia e separazione...degrado e voglia di riscatto...speranza e rassegnazione. ..genitori e figli. ..uomini e donne...adulti e adolescenti...buchi di buio e lampi di luce...il rifiuto del ricordo e la necessità di raccontarlo... passato, presente e futuro.....e la prosa...essenziale. ..aggettivi..nomi..verbi..avverbi che sembrano usciti di getto dalla mente dell'autrice come da quella dei suoi personaggi. ...

  • User Icon

    massimo7890

    16/10/2017 22:18:23

    bello intenso

  • User Icon

    cristina

    01/10/2017 10:58:42

    La Avallone ormai non fa che replicare sempre lo stesso romanzo, il suo primo successo. Sempre gli stessi protagonisti, gli stessi ambienti e le stesse trame: giovani/adolescenti di periferia, disastrati, emarginati in cerca di riscatto, adulti senza maturità, la solita denuncia del degrado sociale in cui ormai siamo talmente immersi da non accorgercene più. Ho notato anche un vuoto nella trama, in questo romanzo, laddove dopo aver descritto (con la solita pomposità che l'autrice dedica anche alle banalità) una "fuga" non viene poi descritto il "ritorno", altrettanto significativo sul piano dei sentimenti dei protagonisti. Che senso ha questa omissione? Ho trovato anche alcuni refusi di stampa e alcune frasi scritte proprio male. Spero che la Avallone sappia rinnovare la sua vena creativa per un eventuale prossimo romanzo.

  • User Icon

    Isa

    10/09/2017 12:50:53

    "Fisso' una nicchia nel muro, dove qualcuno aveva sistemato una Madonna di gesso, del tipo da 10 euro che si trova dagli ambulanti sulla statale. Ci affondò i pensieri fino a estraniarsi. Come i bambini negli orfanatrofi che fanno il pendolo per cullarsi da soli."

  • User Icon

    Stefi

    28/08/2017 10:51:42

    Dopo aver fallito nella lettura del primo romanzo della Avallone, ho voluto leggere questo, perché mi solleticava la storia. Come Acciaio, anche questo all’inizio mi ha annoiata, ma ho deciso di proseguire la lettura. Che dire, alla fine? L’ho letto con piacere. Ma non è il mio genere: troppe storie si intrecciano, e guarda caso, scopri strada facendo che hanno qualcosa in comune, un amico, un padre, una storia; inoltre, l’autrice ha la “presunzione” di raccontare di storie che probabilmente non ha vissuto, e questo si intuisce, se messo a confronto con una storia vera – l’adozione, la sterilità. Non so, non mi convince.

  • User Icon

    Alberto

    27/07/2017 08:50:38

    Proprio un bel libro, rispecchia la vita e il modo di comportarsi, di molte persone che vivono in questi quartieri dormitorio. L'unico cruccio, come ho letto in qualche recensione precedente, che bisognerà attendere almeno un anno, prima di poter leggere un nuovo romanzo, di questa scrittrice. Fortunatamente, ci sono, nel panorama italiano, qualche scrittore, che fino ad ora, non sbaglia un colpo....Al prossimo romanzo, allora !!!

  • User Icon

    n.d.

    20/07/2017 08:58:41

    Bel romanzo di Silvia Avallone, perfetta descrizione di un mondo di periferia nel quale si ha la sensazione di calarsi fin dalle prime pagine....

Vedi tutte le 26 recensioni cliente
  • Silvia Avallone Cover

    Silvia Avallone è nata a Biella nel 1984, si è laureata in Filosofia presso l'Università di Bologna. Sue poesie e racconti sono apparsi su 'ClanDestino' e 'Nuovi Argomenti'. Ha pubblicato la raccolta di poesie Il libro dei vent'anni (Edizioni della Meridiana, Firenze 2007), vincitrice del premio Alfonso Gatto per l’opera prima. Per Repley’s Film ha scritto Un'attrice e le sue donne su Anna Magnani (2008). Nel 2010 è uscito il suo romanzo di esordio, Acciaio edito da Rizzoli e con il quale si è classificata seconda al Premio Strega 2010. Nel 2013 ha scritto il secondo romanzo, Marina Bellezza. Nel 2017, sempre con Rizzoli, pubblica il suo terzo romanzo, Da dove la vita è perfetta. Approfondisci
Note legali