Invisible monsters. Con Segnalibro - Chuck Palahniuk - copertina

Invisible monsters. Con Segnalibro

Chuck Palahniuk

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Manuel Rosini
Editore: Mondadori
Collana: Oscar 451
Edizione: 3
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 10 novembre 2017
Pagine: 219 p.
  • EAN: 9788804685371
Salvato in 142 liste dei desideri

€ 12,35

€ 13,00
(-5%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Invisible monsters. Con Segnalibro

Chuck Palahniuk

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Invisible monsters. Con Segnalibro

Chuck Palahniuk

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Invisible monsters. Con Segnalibro

Chuck Palahniuk

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Shannon McFarland si ritrova mutilata della mascella in seguito a una misteriosa fucilata. Il suo partner, il poliziotto Manus, la lascia per mettersi con la bambolona texana Evie. Allora Shannon, insieme alla Principessa Brandy Alexander, inizia un folle e picaresco viaggio, mossa dall'intento di vendicarsi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,44
di 5
Totale 25
5
16
4
5
3
3
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marì

    15/07/2020 20:48:46

    Questo libro è entrato di diritto nella mia top 5 dei libri preferiti. Il linguaggio di Palahniuk è una frenetica danza che ti conquista passo dopo passo. La storia è avvincente, i capitoli vengono divorati senza nemmeno rendersene conto. Geniale.

  • User Icon

    Roberto

    17/05/2020 20:02:02

    narrativa molto particolare, disordinata e intricata. Una lettura nel complesso piacevole, anche se a tratti poco scorrevole. L'autore cuce insieme tra le pagine del romanzo la storia di quella che fu una bellissima modella con quella di una ragazza dal volto irrimediabilmente sfregiato a seguito di un proiettile che le ha lacerato la carne. Ne consiglio sicuramente la lettura, soprattutto per la dinamicità con cui l'autore è riuscito a tessere la trama del romanzo, non rendendola mai banale e arricchendola di numerosi colpi di scena.

  • User Icon

    tosella

    13/05/2020 20:56:58

    il 4° che leggo dell'autore.. una bellissima critica contro la società americana, la cosmesi, la moda, il voler apparire a tutti i costi ciò che non siamo.. forse alcune parti un pò lente e ridondanti... ma nell'insieme un libro da divorare con un bellissimo epilogo nero

  • User Icon

    Valentina

    12/05/2020 22:13:58

    Mi piace molto lo scrittore ma devo dire che questo libro l'ho amato, mi è piaciuto moltissimo e credo sia uno dei migliori. Lo consiglio molto

  • User Icon

    Entass

    11/05/2020 16:27:00

    Senza dubbio uno dei migliori romanzi di Palhaniuk, non al livello di Fight Club, ma comunque estremamente godibile. Le tematiche e gli spunti di riflessione sono innumerevoli, e si incentrano principalmente sul rapporto con se stessi e sull'accettazione del sé. Sullo sfondo il tema della bellezza in relazione alla superficialità e il rapporto con l'omosessualità. Un prodotto crudo nella migliore tradizione dello scrittore, e di certo caldamente raccomandato.

  • User Icon

    Ruben Londero

    11/05/2020 13:31:11

    Hai amato Fight Club? Con quel “pezzo di storia” contemporanea ti sei sentito meno disadattato? Ami la scrittura diretta e “sfacciata” di Palahniuk? Aggiungi al carrello questo romanzo e Shannon McFarland non ti deluderà...

  • User Icon

    Lorenzo

    11/05/2020 12:58:10

    Un buon romanzo. Da il meglio di se da metá libro in poi. Non il migliore di palahniuk a mio avviso,.

  • User Icon

    Bea

    16/04/2020 15:20:40

    Un capolavoro, letto tutto d'un fiato durante un viaggio in treno. Se non conoscete Palahniuk iniziate da questo, che secondo me è anche migliore di Figh Club.

  • User Icon

    Agnes

    23/01/2020 10:26:25

    Grottesco, sorprendente e atipico. Ho deciso di leggerlo dopo aver adorato fight club e ho adorato anche questo. Ribadisco il mio pensiero su Palahniuk: o lo ami o lo odi, ma non cercare di capirlo.

  • User Icon

    marla

    18/11/2019 20:47:58

    Stile di scrittura insolito, flashback ben studiati che all’inizio potrebbero sembrare senza senso ma che alla fine si ricongiungono lasciando al lettore una comprensione semplificata del testo. Carina l’idea della trama ma non unica nel suo genere.

  • User Icon

    Peppe LaBels

    18/10/2019 22:14:04

    Capolavoro assoluto: non delude la discesa negli inferi personali di Palahniuk. Da Leggere!!!

  • User Icon

    Irma

    24/09/2019 09:38:31

    Con Chuck Palaniuk ho un rapporto di amore e odio, perché i suoi ultimi libri non mi sono piaciuti molto, però da adolescente ho letto molti libri di questo autore; in particolare "Invisible monsters", "Fight club", "ninna nanna". Sono tutti dei romanzi fuori dalle righe, grotteschi, quasi splatter oserei dire, con una forte dose di violenza ma che mi hanno fatto avvicinare molto alla lettura. Quella tipologia di lettura lì insieme a Niccolò Ammaniti a sedici anni mi ha molto avvicinata alla letteratura. Consigliato assolutamente!

  • User Icon

    matteo

    21/09/2019 01:35:31

    Palahniuk non regala favole e morale che ristabiliscano la giustizia, ma solo uno sguardo feroce, che è tutto quello che dobbiamo al mondo, pronto ad abbandonare tutto ciò che è mutilato, difforme, ferito. Palahniuk non regala giustizia, che non sia profondamente compromessa alla base e pertanto del tutto inefficace. Se c’è una lezione in “Invisible Monsters”, se è giusto cercare una risposta definitiva dove non c’è nessuna volontà di fornircela, eccola: bisogna smascherare tutto e smascherarsi del tutto, sfregare come pietre tra loro le nostre ferite più profonde per scoprire anche fosse una sola minuscola scintilla di quel che resta dell’amore.

  • User Icon

    Andrea

    19/09/2019 21:49:13

    Palahniuk lo amo per il suo modo di scrivere e descrivere, per la sua conoscenza così ampia e per il modo di far capire con una semplicità assoluta. Ovviamente appena si legge è tutto molto confusionario e rimarrà così fino alla fine del libro, ma nonostante questo è fantastico.

  • User Icon

    mariagabriella

    19/09/2019 11:57:44

    Bellissima edizione.

  • User Icon

    Alewoolf

    01/06/2019 12:30:12

    Troppi flashback, troppi cambiamenti di sesso, troppe vendette (vere e presunte), troppi veli, troppa chirurgia estetica, troppi flash. Tutti questi eccessi rendono eccessivamente ingarbugliata la trama. Eccessivo.

  • User Icon

    Francesco

    30/04/2019 16:23:52

    Più che un libro, un'esperienza. Lo stile è singolare, il libro è scritto in modo volutamente (ed apparentemente) caotico, pieno di salti temporali. I personaggi sono la vera ciliegina sulla torta del romanzo: eccessivi, mai banali, sempre stupefacenti, come la rivelazione della fine. Un libro che indaga sul rapporto che abbiamo con l'apparenza di ogni cosa, che cela sempre verità nascoste.

  • User Icon

    Francesca

    16/04/2019 01:14:45

    E ' il mio libro preferito di Palahniuk. Fight club può anche essere il suo più riuscito , ma invisible monsters rimane il mio preferito ,è originale , geniale , eccellente . I personaggi creati da Palahniuk sono come sempre fuori di testa , volutamente esagerati ed eccessivi . C'è la critica costante alla società americana stereotipata e classista . La storia di una modella che è stufa di essere considerata solo bella, e di provare emozioni a comando davanti la macchina fotografica (flash dammi sorrisi, flash dammi passione, flash dammi tenerezza ecc , è il ritornello creato da Chuck ed ha una certa fascinazione) ; dunque lei vuole essere apprezzata per quello che ha dentro e non solo per l'estetica, e allora cerca di distruggersi per provare ad essere qualcos altro . Libro forte , crudo, assurdo ma bellissimo !!! È proprio il caso di dirlo: Flash ! Dammi genio. Flash! Dammi capolavoro!

  • User Icon

    ChiaraV

    09/03/2019 10:06:41

    Questo libro mi ha segnata per la vita: "scopri la tua paura più grande e vacci a vivere" è diventato il mio mantra. La struttura del romanzo è originale, i personaggi sono surreali e volutamente forzati, come sempre Palahniuk ci consiglia di ribellarci ai valori di questa società e, come in molte sue storie, è l'amore (per quanto strampalato e non convenzionale) l'unica ancora di salvezza nella vita. Lo stile di scrittura è unico, davvero sapiente l'utilizzo della punteggiatura e dei salti temporali, la storia ci stupisce continuamente.

  • User Icon

    ChiaraV

    09/03/2019 10:06:41

    Questo libro mi ha segnata per la vita: "scopri la tua paura più grande e vacci a vivere" è diventato il mio mantra. La struttura del romanzo è originale, i personaggi sono surreali e volutamente forzati, come sempre Palahniuk ci consiglia di ribellarci ai valori di questa società e, come in molte sue storie, è l'amore (per quanto strampalato e non convenzionale) l'unica ancora di salvezza nella vita. Lo stile di scrittura è unico, davvero sapiente l'utilizzo della punteggiatura e dei salti temporali, la storia ci stupisce continuamente.

Vedi tutte le 25 recensioni cliente
  • Chuck Palahniuk Cover

    Il suo nome, Palahniuk, nasce in seguito ad una visita alla tomba dei suoi due nonni di cui utilizza i nomi, Paul e Nick, da cui Paul-ha-nick, Paulhaniuck. Chuck intraprende la scrittura all'età di 6 anni. A vent'anni frequenta il corso di giornalismo all'Università pubblica dell'Oregon, e si laurea nel 1986. Durante gli studi lavora alla National Public Radio in Oregon. Si trasferisce a Portland dove lavora per un giornale locale per un breve periodo e, subito dopo, comincia a lavorare come meccanico. Durante questo periodo scriverà manuali di meccanica e collaborerà saltuariamente con dei giornali. Abbandona la carriera di giornalista nel 1988. Verso i trent'anni scrive il suo primo romanzo Invisible Monsters, una storia di apparenze, di cambiamenti d'identità,... Approfondisci
Note legali