Alla ricerca di Hassan. Il volto nascosto dell'Iran

Terence Ward

Traduttore: R. Cravero, S. Di Marino
Editore: TEA
Collana: TEA Avventure
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: 363 p., Brossura
  • EAN: 9788850209316
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    iannis

    25/05/2010 14:10:31

    Bello, si sente molto il racconto personale, reso vero e sentito dal ricordo di avere vissuto quei luoghi nel mondo fatato del'infanzia

  • User Icon

    marina

    18/03/2008 10:18:12

    Un libro sull'Iran che ti fa venire voglia di andarci. E' bravo Ward a raccontare queste vicende, in un intreccio avvincente di storia, politica, poesia, emozioni. Decisamente un buon libro. Da leggere.

  • User Icon

    Elisa

    30/09/2006 12:42:16

    Non sono mai stata in Iran, ma grazie a questo libro ho potuto "viaggiare" all'interno del Paese grazie a descrizioni e sensazioni che Terence Ward è riuscito a trasmettere nel suo libro. La storia è affascinante, la ricerrca del cuoco che ha rappresentato una figura importante nella formazione dei fratelli Ward, posti stupendi ma spesso sconosciuti e la proverbiale gentilezza degli Iraniani. E poi la madre di Terence, Donna Ward...che donna!!! Uno dei passi che mi ha più colpito è quando arrivati a Yazd, la donna vuole andare a fare visita alla madre del Presidente Khatami, ma non essendo in casa, incontra la sorella e si intrattengono all'interno della casa per qualche ora. Un libro DA LEGGERE!!!

  • User Icon

    Roberto Perrone

    12/05/2006 14:35:51

    Ho letto il libro ma soprattutto sono stato in Iran nei posti cosi meravigliosamente descritti da Ward. Ho trovato il libro bellissimo. Il racconto di un viaggio nella Persia alla ricerca di un un vecchio cuoco giardiniere e della sua famiglia. C'e' molto da imparare da questa lettura e c'è molto da dimenticare dei tanti luoghi comuni che descrivono sia gli occidentali arroganti e sia gli usi e i costumi Iraniani. Per me e' stato un ritornare in quei luoghi e rivivere le stesse emozioni e le stesse senzazioni. Piu' volte ho pianto durante la lettura tanto e' coinvolgente la storia e tanto sono vivi e sinceri i sentimenti che vengono esaltati in questo libro. Roberto

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione